Travel Safe

Consigli per viaggiare in sicurezza Ultime notizie
Paesaggio dell

Itinerario Enoturistico della Rioja Alta

La Rioja

La Rioja

L'itinerario enoturistico della Rioja Alta si estende in una delle aree vitivinicole per eccellenza, dove si produce una parte dei vini di maggior prestigio della Rioja. Il paesaggio della regione, caratterizzato da vaste estensioni di vigneti, colpisce anche per la presenza delle cordigliere di Toloño, Cantabria e della Demanda, senza dimenticare che da qui passa anche il fiume Ebro. Da segnalare inoltre la diversità del patrimonio storico-artistico della zona.

Calle Víctor Cardenal , 63

26340 -, La Rioja (La Rioja)

info@rutasdelvinorioja.com //www.rutasdelvinorioja.com

+34 941457150

+34 941260086

DOVE ANDARE

Città enoturistiche


Naviga nella mappa per vedere le tappe dell’itinerario da non perdere.

I vini dell'itinerario

Lungo i paesini dell'itinerario è possibile assaporare vini di ogni varietà, elaborati da grandi cantine, alcune delle quali secolari, come pure da piccoli produttori. Alcuni comuni si caratterizzano per l'offerta di determinati tipi di vino. Ad esempio, San Asensio è la culla del vino rosato. Ma in tutte le località in generale è possibile trovare prestigiosi vini giovani, invecchiati e di riserva, nonché bianchi squisiti, alcuni dei quali fermentati in barrique.

Cosa offre la zona

In totale 15 itinerari di trekking distribuiti su tutto il territorio. Offrono, tra l'altro, spettacolari vedute panoramiche dei vigneti che si estendono sulla sierra del Toloño.Attività basate sul mondo del vino come passeggiate tra le vigne, i boschi e i pioppeti lungo i fiumi, visite di vari musei e centri di interpretazione o giornate gastronomiche e degustazioni di prodotti tipici della zona.Un patrimonio storico-artistico che conserva da dolmen a eremi romanici, chiese barocche imponenti, castelli, fortezze, chiese e monasteri.  

Come arrivare

Situato nella parte nord-occidentale della Rioja, a poche decine di chilometri dalla città di Logroño, vi si accede su strada dalla N-232 e la A-68, svincoli di Cenicero e Haro. La maggior parte delle località dell'itinerario sono situate proprio in queste aree parallele al corso del fiume Ebro. Se preferite recarvi in treno, la località di Haro dispone di stazione ferroviaria. Inoltre Logroño, capoluogo della regione, possiede un aeroporto che dista solo 15 chilometri dalla città. Le località che fanno parte dell'itinerario sono: Ábalos, Briñas, Briones, Casalarreina, Cenicero, Cuzcurrita de Rio Tirón, Fuentemayor, Haro, Sajazarra, San Asensio, San Vicente de la Sonsierra, Tirgo e Torremontalbo. Molte di esse organizzano feste ed eventi come il pellegrinaggio all'eremo di Davalillo o la Battaglia del Rosato (a San Asensio), le Giornate Medievali di Briones, il Festival di Musica Antica di Sajazarra o le popolari Notti di San Lorenzo.