Travel Safe

Consigli per viaggiare in sicurezza Ultime notizie
Tramonto a Minorca

10 idee per un viaggio in coppia a Minorca

Menorca

Giornate al sole in cale con acque turchesi nel Mar Mediterraneo. Una fuga in un luogo dove non esiste la fretta, dove la natura offre spettacolari paesaggi e invita al contatto con se stessi e con il proprio compagno di viaggio. Località di mare e incantevoli porti dove passeggiare o assaporare una gastronomia locale ricca di sapore. Centinaia di angoli che vorrai fotografare con la tua fotocamera. È Minorca, una delle Isole Baleari e destinazione perfetta per un viaggio in coppia e per rafforzare i sentimenti. Ti proponiamo 10 cose da fare affinché lo possa verificare di persona.

  • Piscina di un hotel di Minorca

    Alloggiare in un hotel “Only Adults”

    Questo viaggio è solo per voi due e un’occasione per stare insieme. A Minorca sanno bene che ci sono vacanze solo per adulti e, per questo, hanno uno speciale simbolo per contraddistinguere gli hotel destinati soltanto a loro: grandi piscine, zone relax, terrazze con spettacolari vedute del mare, ecc. Tienilo presente per organizzare il tuo viaggio, insieme ad altri alloggi speciali come hotel rurali, agriturismi e case tradizionali.

  • Yoga in spiaggia, viaggi slow

    Godersi momenti slow sul mare

    Puoi farlo su una terrazza che si affaccia sul Mediterraneo. O forse preferisci la spa dell'hotel o i suoi trattamenti wellness, spesso all’aria aperta o con vedute spettacolari. Ma hai mai pensato di vivere questi momenti a piedi nudi sulla spiaggia con il rumore delle onde come sottofondo? Sono sempre più numerose le possibilità sull’isola per prendere parte a sessioni di yoga in riva al mare.

  • Donna che passeggia in riva al mare

    Unisciti alla moda del bianco e allo stile hippie

    Conosci la moda ibizenca? Ha fama internazionale e si basa sull’utilizzo di tessuti naturali, freschi, luminosi e molto comodi. Il bianco spicca su abiti che semplicemente stanno bene. Questo stile è tipico di tutte le Isole Baleari ma Minorca si contraddistingue anche per la sua produzione artigianale di calzature. Qui, si producono modelli iconici come quello delle “menorquinas”. Esistono numerosi laboratori e potrai acquistarle in tutta l’isola. Ad esempio, visitando Ciutadella potrai trascorrere delle divertenti ore di shopping per le sue incantevoli vie.

  • Porto di Minorca

    Collezionare fotografie da incorniciare

    Ci sono talmente tante vedute idilliache con il mare sullo sfondo, località di mare con piccole case bianche, tramonti vicino a un faro, viste panoramiche, ecc. che vorrai condividere ogni scatto sui social. Esistono tantissimi posti da visitare ma questi sono quelli da non perdere: il villaggio di pescatori di Binibeca, le cale, come quelle di Macarella o Macarelleta, i fari di Cavalleria, Favaritx e Punta Nati, le vedute di Port de Ciutadella, la famosa Cova d’en Xoroi, ecc.

  • Cala Morell a Minorca

    Trascorrere ore al sole in cale paradisiache

    Non stiamo esagerando. Stiamo parlando di spiagge di sabbia finissima e bianca, riparate da verdi boschi di pino, e con acque color turchese talmente cristalline da permettere di vedere sempre il fondo del mare. E il bello è che, a Minorca, ci sono molte cale così: Macarella, Macarelleta, Mitjana, Turqueta, Son Bou, Binidalí, Es Talaier, ecc., tutte situate nella parte più meridionale dell’isola. A nord, invece, la sabbia è più scura, il mare ha un colore più intenso e le spiagge sono più estese, come quelle di Cavalleria e Sa Mesquida.

  •  Tramonto a Minorca

    Condividere tramonti in luoghi magici

    È uno di quei momenti che si ricordano sempre con un sorriso, soprattutto se vissuti in ottima compagnia: un tramonto in riva al mar Mediterraneo. È vero che a Minorca il tramonto è mozzafiato da qualsiasi punto in cui si veda il mare, ma ti consigliamo di ammirarlo da una barca o in quattro dei suoi fari. Da un lato, al sud quelli di Cap d’Artrutx e Punta Nati, nei pressi di Ciutadella; nelle giornate serene è possibile scorgere la vicina isola di Maiorca. Dall’altro lato, a nord, consigliamo di visitare Favaritx, caratterizzata da rocce nere e molto diversa dal resto dell’isola, e Cavalleria, il faro più antico di Minorca.

  • Turismo equestre a Minorca

    Scoprire insieme divertenti attività all’aperto

    Sei mai andato a cavallo? A Minorca puoi scoprire la sensazione di libertà che si prova andando a cavallo. L’itinerario Camí de Cavalls attraversa l’isola ed è perfetto per essere percorso a cavallo, ma esistono molte imprese che organizzano piccole passeggiate al mare o nei boschi per i principianti. Sei mai andato in kayak in acque cristalline? A Minorca è quasi un must. Hai mai fatto immersioni? I fondali marini dell’isola sono ricchi di fauna e flora. Preferisci qualcosa di più tranquillo? Prendi una tela e sperimenta la pittura all’aria aperta. A Minorca troverai molti artisti e nuovi aspiranti in cerca della propria musa con il pennello in mano in mezzo alla natura.

  • Vino e formaggio di Mahón

    Brindare di felicità con un buon vino e un buon formaggio

    In vacanza, insieme e a Minorca... Qualsiasi momento è opportuno per un brindisi. Prova a farlo con i vini del marchio “Vi de la Terra Illa de Menorca”, se vuoi degustare i vini locali. Inoltre, le cantine di questo vino organizzano visite, degustazioni e laboratori. E per accompagnare il brindisi, sai che a Minorca si produce uno dei formaggi più famosi della Spagna? Stiamo parlando del formaggio di Mahón, dal sapore intenso e lavorato artigianalmente. È anche possibile visitare alcuni dei suoi stabilimenti e caseifici.

  • Gastronomia di Minorca

    Ottimo cibo locale

    Puoi mangiare con vedute del mare o in un porto turistico circondato da imbarcazioni da diporto, alternare con pasti in case tradizionali nella campagna di Minorca o mangiare tapas, ad esempio, nel popolare mercato di Claustro del Carmen di Mahón, ecc. I piatti tra cui scegliere sono numerosi: l’imprescindibile zuppa di aragosta, il perol minorchino (arrosto di verdure con pesce fresco o carne), la pernice con cavolo, l’oliaigua (una zuppa calda con verdure, pane tostato e olio), gli arrosti di agnello o di razza, ecc. Dopo aver mangiato, ti consigliamo di provare alcuni dei liquori alle erbe di Minorca.

  • Concerto alla Cova den Xoroi

    Notti di festa e piacevole tranquillità

    Può sembrare contraddittorio ma Minorca, come poche altre città, è un mix di divertimento notturno in pub e grandi discoteche e di passeggiare con il rumore del mare in sottofondo. La musica suona in spazi con grandi zone all’aperto, soprattutto in estate, e l’isola possiede discoteche molto famose (una molto particolare che si trova in una grotta affacciata direttamente sul mare). Tuttavia, passare da una festa a una piacevole passeggiata, in luoghi come Ciutadella o Mahón, richiede pochi minuti . Se vuoi provare una bevanda alcolica locale, tieni presente che il gin di Minorca è molto popolare.

Scopri di più su...