Travel Safe

Consigli per viaggiare in sicurezza Ultime notizie
Donna che ammira il paesaggio nei pressi del Roque Nublo a Gran Canaria, isole Canarie

10 luoghi pieni di mistero e pietre che sembrano magiche

none

Esistono luoghi in Spagna dove le pietre hanno un rilievo quasi magico. La lista comprende antichi monumenti funerari, spazi naturali con strane formazioni e fenomeni della natura difficili da spiegare a prima vista.

  • Dettaglio del Complesso archeologico Dolmen di Antequera a Malaga, Andalusia

    Dolmen di Antequera (Malaga, Andalusia)

    Il Parco naturale Torcal de Antequera è uno dei paesaggi carsici meglio conservati d’Europa. Offre numerosi itinerari per escursionisti e ospita i cosiddetti dolmen di Antequera, antichi monumenti funerari. Il complesso megalitico è stato iscritto nell'elenco del Patrimonio Mondiale dall'UNESCO. Dopo il tramonto, diventa un luogo favoloso per l’osservazione delle stelle.

  • Vista del Roque Bentayga e del Roque Nublo a Gran Canaria, isole Canarie

    Roque Nublo (Gran Canaria, isole Canarie)

    Questa formazione rocciosa, un monolite di quasi 90 metri d’altezza, domina l’isola di Gran Canaria e consente di ammirare il fenomeno naturale del mare di nuvole in tutto il suo splendore. Dal Roque Nublo è facile vedere come le nubi si estendono ai tuoi piedi come fossero un mare infinito. In lontananza si scorge di frequente l’isola di Tenerife, con il Teide che saluta dalla cima dell’isola vicina.

  • Dettaglio di Los Órganos sulla costa nord di Vallehermoso a La Gomera, isole Canarie

    Los Órganos (La Gomera, isole Canarie)

    Sulla costa settentrionale di La Gomera esiste una scogliera che sembra scolpita dall’uomo. Ma è la natura ad aver dato origine a questa meraviglia che assomiglia all’organo gigante di una cattedrale. Si può vedere soltanto dal mare, per esempio con escursioni in barca dalla Valle Gran Rey e dalla Spiaggia di Santiago.

  • Vista delle formazioni rocciose della Ciudad Encantada a Cuenca, Castiglia-La Mancia

    Ciudad Encantada (Cuenca, Castiglia-La Mancia)

    Degli orsi, una tartaruga, una foca, due innamorati, uno scivolo... Sono alcune delle formazioni che conferiscono l’attributo di “encantada” a questa “ciudad” di pietra, dove la natura ha modellato le rocce creando forme curiose a partire dall’azione dell'acqua, del vento e del ghiaccio. 

  • Monumento naturale di Los Barruecos di Malpartida a Cáceres, Estremadura

    Los Barruecos (Cáceres, Estremadura)

    Questo spazio peculiare si trova a Malpartida. In una vasta pianura si succedono le pozze dalle quali spiccano isolotti con pietre di forme evocative che richiamano animali e oggetti. L’area è fantastica per l’osservazione di uccelli come la cicogna bianca o l’airone. Esistono vari itinerari da percorrere in un lasso di tempo che va da 30 minuti a tre ore. 

  • Vista della spiaggia di Las Catedrales di Ribadeo a Lugo, Galizia

    Spiaggia di Las Catedrales (Lugo, Galizia)

    Qui la magia della natura agisce quando si abbassa la marea. In quel momento emergono isolotti, grotte e numerosi archi sotto cui è possibile passeggiare e che danno il nome di As Catedrais (Las Catedrales in galiziano) a questa bellissima spiaggia. Quando la marea si alza, si può vedere la spiaggia dall'alto della scogliera, sempre mantenendo la distanza di sicurezza. 

  • Vista della montagna di Montserrat a Barcellona, Catalogna

    Montserrat (Barcellona, Catalogna)

    Il Parco naturale della montagna di Montserrat è unico per diversi motivi: ospita il Monastero di Montserrat, dove si venera la patrona della regione, la Virgen de Montserrat (o la Moreneta); il massiccio dalle forme rotonde e rocce di pietra grigia che danno vita a un paesaggio spettacolare. La cima è raggiungibile in funivia e lungo il tragitto potrai ammirare panorami stupendi.

  • Dettaglio delle erosioni di Bolnuevo a Mazarrón, Murcia

    Le erosioni di Bolnuevo (Mazarrón, Murcia)

    Questo paesaggio sul mare sembra provenire da un altro pianeta ed è il risultato dell’erosione provocata dal vento e dall’acqua su un terreno composto da materiali diversamente resistenti. Prendere il sole davanti a faglie, cornici ed erosioni a forma di nido d’ape ti porterà in un altro mondo.

  • Vista del villaggio talaiotico di Trepucó a Minorca, isole Baleari

    Talayots di Minorca (isole Baleari)

    Sono più di 1.600 le costruzioni megalitiche distribuite sull’isola, che ricordano i riti funerari della cultura talaiotica a Minorca. La maggior parte risale al IX secolo avanti Cristo e si trova in spazi completamente tranquilli nell’entroterra.  Tra i meglio conservati, si possono visitare la Naveta des Tudons (Citadella) e il Villaggio di Trepucó (Maó).

  • Vista delle formazioni dei Mallos de Riglos a Huesca, Aragona

    Mallos de Riglos (Huesca, Aragona)

    Sono enormi pareti verticali naturali che possono raggiungere i 300 metri di altezza. Il panorama è spettacolare, soprattutto dal Mirador de los Buitres o dal paese di Murillo de Gállego al tramonto. In quel momento, la pietra diventa più rossiccia con il riflesso della luce e la cartolina con il paese ai piedi merita di essere immortalata in molti scatti. La zona è inoltre habitat di numerosi rapaci protetti che si possono scorgere facilmente in volo. 

Scopri di più su...