Travel Safe

Consigli per viaggiare in sicurezza Ultime notizie
Turista nella Cala Esmeralda, situata nella Cala d’Or a Maiorca, Isole Baleari

Quattro motivi per visitare la Cala d’Or di Maiorca

Isole Baleari

La Cala d’Or, a sud est dell’isola di Maiorca, è famosa per la sua architettura in stile ibizenco, per le grotte naturali di acqua color turchese e per le rigogliose foreste di pini nel cuore del Mediterraneo. Si trova a Santanyí ed è il centro turistico più grande della provincia, con svariati ristoranti, negozi, locali notturni e un importante porto sportivo che lo riempiono di vita. Ecco quattro motivi per cui è considerata una meta per le vacanze perfetta.

  • Veduta di Cala Gran a Maiorca, Isole Baleari

    Origini storiche

    È conosciuta come “la piccola Ibiza” perché deve gran parte del suo fascino ad un artista ibizenco di nome Josep Costa. Nel 1930 Costa visita Maiorca e scopre un luogo incontaminato che decide di trasformare in un punto di incontro per i suoi amici artisti. Acquista dei terreni popolati solo da foreste di pini, con le caratteristiche rocce mediterranee e bagnati dal mare blu cristallino. Da quel momento, si iniziano a costruire piccole casette bianche con archi e travi di legno, integrate perfettamente nel paesaggio. Quasi un secolo dopo, Cala d’Or continua a conservare lo spirito che cercava Josep Costa. 

  • Veduta di una parte del Parco Naturale di Mondragó a Maiorca, Isole Baleari

    Un luogo unico

    Al tuo arrivo, noterai che le costruzioni presentano una curiosa forma cubica e non superano i due piani di altezza, e che anche gli hotel sono stati edificati nel rispetto di rigide norme che difendono l'essenza della località. Divisa in tre quartieri (centro di Cala d’Or, Cala Ferrera e Cala Egos), questa zona offre strutture e attività per tutta la famiglia, come ad esempio un trenino che la percorre interamente.Le spiagge e le grotte dalle acque azzurre di Santanyí sono spettacolari. Cala d’Or è perfetta per farsi un bel bagno, come anche Cala Gran e le grotte Serena e Esmeralda, adatte anche ai più piccini. Se cerchi una piscina naturale in mezzo alle rocce, l’hai trovata:Cala Egos. Nei dintorni si trova anche lo splendido Parco naturale di Mondragó, dove vale la pena percorrere uno dei sentieri e osservare la varietà di uccelli, la Cala Figuera e le famose Grotte del Drach, che ospitano concerti di musica classica al loro interno. Il mercoledì o il sabato mattina si può raggiungere il villaggio di Santanyí, dove viene allestito il mercatino in cui acquistare capi di abbigliamento, prodotti artigianali e frutta (a Cala d’Or viene organizzato un mercatino notturno ogni domenica nella stagione estiva).

  • Veduta aerea del porto sportivo di Cala d’Or a Maiorca, Isole Baleari

    Ampia offerta sportiva

    Immersione con bombole di ossigeno, snorkeling, paddle surf sono alcune delle attività acquatiche da praticare in questa zona di Maiorca. Infatti, la Cala d’Or ospita il porto naturale della Cala Llonga, tra i porti sportivi più importanti dell’isola e tra i più belli del Mediterraneo. Qui potrai passeggiare e goderti l’offerta gastronomica dei diversi bar e ristoranti e fare qualche acquisto nei negozietti alla moda. E se ne hai voglia, potrai concederti un'escursione in barca oppure noleggiare uno yacth con la possibilità di degustare una cena mediterranea a bordo. Altre attività sportive? Potrai giocare a golf in un campo con vedute sulla baia oppure intraprendere un itinerario ciclo-turistico o a cavallo nel Parco Naturale di Mondragó.

  • Es Fortí di Cala Llonga a Maiorca, Isole Baleari

    Cultura e storia

    Durante un viaggio a Cala d’Or non può mancare una visita a Es Fortí (nel quartiere di Cala Egos). Si tratta di una fortezza eretta nel XVIII secolo che ospita ancora i cannoni originali. È una zona talmente fotogenica che da qui potrai contemplare un memorabile tramonto sul Mediterraneo.Suggerimento: nel cuore della montagna del Levante si trova il Monastero di Sant Salvador, a oltre 500 metri sul livello del mare, con incredibile vedute della montagna e del mare. Da cui è possibile intraprendere un sentiero che conduce, in due ore e mezza, al Castell de Santueri, dove poter ammirare le rovine di un'antica fortezza.Infine, gli appassionati di musica saranno lieti di scoprire che nel mese di giugno si organizza il Festival Internazionale di Jazz Cala d’Or, dove si riuniscono gruppi provenienti da tutto il mondo. 

Scopri di più su...