Aggiornamenti COVID-19

Consigli per viaggiare in sicurezza
Monumento

Chiesa di San Martín

Soria

In una piccola frazione appaiono come per magia due chiese romaniche magnifiche nella loro semplicità. Quella di San Martín è la più interessante e quella meglio preservata.

Eccellentemente restaurata durante gli anni '80, presenta una navata con presbiterio e abside semicircolare, su cui si apre un vano a tutto sesto sostenuto da una coppia di piccole colonne i cui capitelli sono scolpiti con immagini raffiguranti animali (quadrupedi e uccelli bicefali); le cornici sono decorate da bugne. Il portale, anch'esso a tutto sesto, è composto da quattro archivolti ornati da motivi floreali e geometrici che poggiano su colonne e capitelli intarsiati con raffigurazioni di animali (e un uomo morso da un lupo). È protetto da una leggera galleria porticata con sette archi a tutto sesto che rispecchiano l'effetto di armonia e simmetria generale poggiando su colonne doppie o quadruple. I capitelli sono decorati da motivi vegetali. All'interno l'abside conserva resti di dipinti murali (sec. XII).  

Chiesa di San Martín


Calle de San Martín, s/n

42320  Rejas de San Esteban, San Esteban de Gormaz, Soria  (della Castiglia e León)

E-mail:turismo@sanesteban.com Tel.:+34 975350163 Sito web:http://www.sorianitelaimaginas.com/