Aggiornamenti COVID-19

Consigli per viaggiare in sicurezza

Cattedrale di Santiago de Compostela

A Coruña

La meta del pellegrinaggio

La cattedrale di Santiago è il punto d'arrivo del viaggio dei pellegrini e la sua monumentalità si erge degna di tale onore. Pur essendo un'opera di riferimento del romanico, in essa confluiscono numerosi stili architettonici.

La costruzione della cattedrale fu avviata nel 1075, sotto il regno di Alfonso VI e su richiesta del vescovo Diego Peláez. Fu edificata sotto la direzione del Maestro Esteban sui resti di antiche chiese erette in onore del santo. Presenta pianta a croce latina con tre navate e una superficie di circa 8300 metri quadrati. I numerosi interventi di ampliamento nel corso del tempo hanno determinato la presenza di diversi stili architettonici (romanico, gotico, barocco, plateresco e neoclassico). 

Il Portico della Gloria costituisce l'ingresso principale. Fu eretto dal Maestro Mateo (1188) ed è decorato da circa duecento figure che fanno riferimento all'Apocalisse. Tra di esse la raffigurazione di San Giacomo Apostolo poggiata sulla colonna divisoria sembra porgere il benvenuto ai pellegrini. La facciata dell'Obradoiro della cattedrale è opera di Fernando de Casas y Novoa ed è considerata una delle massime espressioni del barocco spagnolo. Anche l'Altare Maggiore è in stile barocco e sormonta la cripta di San Giacomo Apostolo.

Cattedrale di Santiago de Compostela


Plaza Obradoiro

15705  Santiago de Compostela, La Coruña  (Galizia)

E-mail:deac@catedraldesantiago.es Tel.:+34 981569327 Tel.:+34 902044077 Sito web://www.catedraldesantiago.es Tel. prenotazioni:+34 902 044 077
Cosa fare

Prossime visite