Travel Safe

Consigli per viaggiare in sicurezza
Monumento

Castello di Jimena e Bagno della Regina Mora

Cádiz

Su una collina della sierra di San Cristóbal sorgono i resti del castello medievale andalusì di Jimena de la Frontera, faro e vedetta di queste antiche terre di frontiera.

Si conservano in buono stato diversi elementi del castello fortezza: parti delle mura che si conformano all'orografia del terreno con i corrispondenti torrioni o torri di vedetta di rinforzo, la torre dell'Orologio o Albarrán e l'Alcázar – riconquistato e quindi ristrutturato dai castigliani -, presieduto dal Maschio a pianta circolare. Nella parte posteriore del castello si trova il Bagno della Regina Mora, che in realtà è un piccolo fonte battesimale proveniente da un'antica chiesa mozarabica che sorgeva sul posto ed era parzialmente scavata nella roccia. Molto vicino sono state recuperate diverse nicchie scavate che sicuramente appartenevano a un'altra umile e antichissima chiesa mozarabica. Da qui le vedute sulla baia di Algeciras e le montagne di Cadice sono impressionanti.

Castello di Jimena e Bagno della Regina Mora


Jimena de la Frontera, Cadice  (Andalusia)