Travel Safe

Consigli per viaggiare in sicurezza Ultime notizie
Plaza de Callao a Madrid

Un giorno a Madrid e 10 cose da non perdere

Madrid

Prima di tutto, si può visitare Madrid in un giorno? È ovvio che la “città dei gatti”, com'è conosciuta a livello locale, ha tanto da offrire. Ma se abbiamo a disposizione soltanto un giorno, è possibile selezionare le cose da non perdere.Siete pronti?

1. Puerta del Sol. Dominata dalla Real Casa de Correos, la statua dell'Orso e del Corbezzolo e l'insegna di Tío Pepe. Un classico? La foto dei piedi sul Chilometro Zero, l'origine delle strade radiali della Spagna.2. Gran Vía. Una vibrante arteria della città, epicentro dello spettacolo, di giorno e di notte. La “Broadway” di Madrid.3. Plaza de España. Qui bisogna cercare l'imponente edificio della Torre de Madrid e il monumento a Cervantes.4. Plaza de Oriente. Riunisce monumenti d'interesse come il Palazzo Reale, i giardini di Sabatini, il Teatro Reale o la cattedrale dell'Almudena.5. Plaza Mayor. Risaltano la Casa de la Panadería, de la Carnicería e i dehors dove provare il mitico “bocadillo de calamares” (panino con i calamari).   

Sopra: Puerta del Sol © Valery Bareta. Sotto a sinistra: Edificio Metropolis. Sotto a destra: Palazzo Reale © Álvaro López. Madrid Destino

6. Plaza de Santa Ana. Ottima zona per il “tapeo”, porzioni in piccoli piatti che si servono con una “caña bien tirada” (è come dovrai chiedere un piccolo bicchiere di birra). Un'indicazione: Servire bene la birra è un'arte nei bar di Madrid!7. Parco di El Retiro. Giardino urbano pieno di angoli idilliaci. Fermate obbligatorie: Il Palazzo di Cristallo e il lago. Insieme al paseo del Prado e al suo contesto è stato dichiarato Patrimonio Mondiale dall’UNESCO.8. Porta di Alcalá e fontana di Cibeles. Due monumenti iconici della città.9. Palazzo e piazza di Cibeles (Comune di Madrid) e Circolo di Belle Arti. Entrambi con punti panoramici per una magnifica vista della città dall'alto.10. Tempio di Debod. Omaggio dell'Egitto alla Spagna e luogo magico in cui godersi il tramonto.

Sopra: Tempio di Debod. Sotto a sinistra: Piazza di Cibeles e Comune. Sotto a destra: Palazzo di Cristallo in El Retiro
Sala Velázquez, Museo del Prado. Madrid

Un'alternativa - se si è troppo stanchi - è percorrere alcune zone nell'autobus turistico e approfittare dell'occasione per ammirare lo Stadio Santiago Bernabeu o fare una visita al Museo del Prado. Quest'ultimo ospita importanti opere d'arte come Las meninas o “Il giardino delle delizie”.Un'altra opzione è dimenticarsi dell'orologio e girovagare tra le strade della capitale. Taverne emblematiche, insegne d'altri tempi, arte urbana, negozi particolari, shopping in Gran Vía o Fuencarral, madrileni e madrilene. Le strade sono il miglior museo di Madrid e percorrerle è il modo migliore di catturare la sua essenza.Alla fine, come dice il cantautore Joaquín Sabina: “C'è sempre un volo di ritorno per Madrid”.