Travel Safe

Consigli per viaggiare in sicurezza Ultime notizie
Madre e figlio nel Parco Naturale del Montseny, Catalogna.

Fughe nelle campagne della Catalogna per conoscere le montagne principali

Catalogna

Vacanze in famiglia, in coppia o con amici. Se il tuo programma in Spagna prevede respirare aria pura di montagna con la miglior compagnia, ti trovi nel posto giusto. Nella parte più rurale della Catalogna potrai goderti un viaggio di tranquillità a contatto con la natura. Scoprirai le migliori viste panoramiche su alcune delle più note montagne della zona e/o avventurarti tra i suoi boschi. Decidi tu come e quando.

Montserrat

Per iniziare a conoscere questa particolare montagna, puoi prendere il treno a cremagliera (tipico delle zone di montagna) da Montserrat, a Monistrol. Ti conduce sul punto più alto, nello centro turistico. Da lì hai varie possibilità per proseguire: prendere la funicolare di Sant Joan che ti conduce fino all’Eremo di Sant Joan e al punto panoramico o restare nella zona del Monastero e Museo di Montserrat. Conoscerai di persona la Moroneta, la madonna a cui si rende omaggio in tutto il Santuario. Si tratta di un luogo che ti affascinerà per la sua storia e i suoi dintorni, ma l’aspetto migliore è che puoi addentrarti nel cuore della natura. Molte escursioni partono dallo stesso punto e, da lì, potrai percorrere sentieri unici. 

Treno a cremagliera (tipico delle zone di montagna) di Montserrat, Catalogna.

Parco Naturale del Montseny

Il massiccio del Montseny si trova tra le regioni del Vallès Oriental, La Selva e Osona. In questa Riserva della Biosfera troverai diverse cime su cui realizzare tutti i tipi di attività. Le principali sono il trekking e girare in mountain bike, ma sempre godendoti una giornata completa circondato dalla natura. Per goderti una vista incredibile puoi salire fino alle cime di Matagalls, Turó de l’Home, Les Agudes o la pianura de la Calma. E tra tanto verde troverai anche un po’ di cultura. Puoi vedere le costruzioni megalitiche della montagna del Arca, la villa romana di Can Terrers, castelli medievali e molto altro. La visita in autunno è molto suggestiva, perché le foglie degli alberi si dipingono di diversi colori.

Parco Naturale del Montseny tra le regioni del Vallès Oriental, La Selva e Osona, Catalogna.

Pedraforca

Questa montagna così emblematica si trova tra i comuni di Gósol e Saldes (Berguedà, Barcellona). Fa parte della montagna del Cadí, all’interno del Parco Naturale del Cadí-Moixeró. La sua forma curiosa la rende una delle più riconoscibili di tutta la Catalogna.  Si tratta di una destinazione perfetta per praticare escursionismo. Potrai realizzare diversi itinerari segnalati. Alcuni sono ai piedi della montagna, il che ti darà la possibilità di scoprire i borghi della zona. Se ti piace l’arrampicata, potrai salire lungo diversi sentieri per la facciata nord e la facciata sud, quest’ultima è la più popolare. Vicino Pedraforca puoi raggiungere la sorgente del fiume Llobregat e poi Castellar de n’Hug: il suo panorama ti lascerà a bocca aperta. Inoltre, potrai conoscere le orme dell’influenza che l’industria tessile ha avuto in Catalogna visitando la Colonia Vidal. 

Veduta della montagna di Pedraforca nel Parco Naturale Cadí-Moixeró, Catalogna.

Pica d’Estats

Nel pieno dei Pirenei, la Pica d’Estats è la montagna più alta della Catalogna. Il percorso più comune per salirci parte da Sotllo, in provincia di Lleida. Per percorrere questa montagna è necessario un certo livello di competenza, ma è anche il top per chi vuole segnare le vette raggiunte nel proprio passaporto di alpinista. I migliori momenti per raggiungere una cima sono sempre da maggio a settembre, ma è possibile concedersi una tappa lungo l’intero arco dell’anno. Cosa aspetti?

Bacino d'acqua presso la Pica d'Estats, Catalogna.
Scopri di più su...