Travel Safe

Consigli per viaggiare in sicurezza
Settimana Santa di Murcia

Settimana Santa di Murcia

Festa di Interesse Turistico Internazionale
Murcia

La Settimana Santa barocca

In questa festa pasquale sono tipici i nazareni (penitenti) che portano tuniche di diversi colori e si caratterizzano per un’enorme “pancia”, che in realtà è un grande sacco stretto da un laccio nel quale ripongono caramelle, dolci, uova sode e persino fave, da condividere con amici e familiari nel corso di tutta la processione.

Esistono processioni più sobrie, che non prevedono la distribuzione di dolcetti, come per esempio quella del Refugio, del Rescate, de la Salud, del Retorno o del Cristo Yacente. Una delle processioni più spettacolari è quella del Silencio, che si celebra il Giovedì Santo. La processione più importante è quella di Salzillo, che inizia il Venerdì Santo alle sette del mattino con il primo raggio di sole, il cosiddetto “bacio", che deve centrare lo stendardo della Confraternita di Nuestro Padre Jesús Nazareno o il volto della Dolorosa. Spiccano le processioni di La Cena, La Oración en el Huerto, El Prendimiento, Los Azotes, La Mujer Verónica, La Caída, Nuestro Padre Jesús Nazareno (non di Salzillo), San Juan o la Dolorosa. Il Venerdì Santo, nel pomeriggio, si svolgono le processioni del Cristo de la Misericordia, quella della chiesa di San Esteban, quella del Santo Sepulcro e quella di San Bartolomé. Si possono vedere sfilare insieme per Trapería. Nella giornata di sabato parte da Santo Domingo quella del Cristo Yacente, con uno dei momenti più affascinanti della Settimana Santa di Murcia: il passaggio sotto l’Arco di Santo Domingo.

Settimana Santa di Murcia


Murcia  (Murcia (regione))

Galleria

In immagini