Aggiornamenti COVID-19

Consigli per viaggiare in sicurezza
Monumento

Grotta del Tesoro

Málaga

Cavità unica per la presenza di caratteristiche formazioni erosive

È una delle poche grotte dove la miscela di acque dolci e salate del vicino mar Mediterraneo ha creato uno spettacolare labirinto di forme sotterranee.

Il mare, con le sue oscillazioni di livello, ha svolto un ruolo importante nell’evoluzione di questa grotta. È legata a numerose leggende che raccontano di un tesoro nascosto al suo interno. Nella prima metà del XIX secolo, lo svizzero Antonio de la Nari lo cercò per molti anni, finché morì accidentalmente vittima di un’esplosione. Nel 1918 l’abate Breuil descrive resti di dipinti di colore rosso d’epoca paleolitica. Alcuni autori ritengono che custodisse il santuario fenicio di Noctiluca, dea della fertilità, della vita e della morte.

Grotta del Tesoro


Avenida de Picasso, n. 21

29730  Rincón de la Victoria, Malaga  (Andalusia)