Travel Safe

Consigli per viaggiare in sicurezza
Cortile del Palazzo di Benamejí a Écija

Écija

Sevilla

Nota come la “città delle torri”, perché dal suo centro emergono undici torri, nove campanili e numerosi templi, palazzi e belvedere, Ècija è uno dei complessi monumentali più ricchi della provincia.

Écija, una città cerealicola ricca, baganata dal fiume Genil, si trova sul confine della provincia di Cordova, a 88 chilometri dal Siviglia. Fu una città fenicia e più tardi romana, epoca della quale conserva una grande collezione di mosaici. Tra i suoi monumenti religiosi spiccano la chiesa di Santa María, del XVIII secolo, quella di San Gil, del XV secolo in stile gotico-mudéjar, quella della Concepción, del XVII secolo e quella barocca dei Descalzos, del XVII secolo. Per quanto riguarda invece l’architettura civile, occorre menzionare i bei palazzi, alcuni dei quali dichiarati Monumento Nazionale, come quello dei marchesi di Benamejí, del XVIII secolo, o quello di Peñaflor, famoso per il suo lungo balcone e gli affreschi sulla facciata. Piazze, fontane e belvedere completano questo complesso urbanistico e architettonico di eccezionale bellezza.

Da non perdere

Cosa visitare


Seleziona dalla lista o naviga nella mappa per scoprire i punti d’interesse.