Veduta dell'Alhambra dal belvedere di San Nicolás. Granada

In prima fila sui belvedere più impressionanti della Spagna


Ci sono luoghi in cui il tempo sembra fermarsi, dove resteresti a guardare l'orizzonte per ore senza far caso a quello che accade intorno a te. Stiamo parlando di quei belvedere che già di per sé meritano una visita, di quelli che fanno fermare l'auto o che ti porterebbero persino ad arrampicarti su una montagna. Abbiamo preparato una piccola rassegna dei belvedere della Spagna annoverati tra i più belli. Sebbene tu possa consigliarcene un altro che reputi più attraente, ti va di raccontarcelo tramite Facebook o Twitter? Prepara la macchina fotografica, ma soprattutto prepara gli occhi, perché i panorami meritano davvero.

  1. Belvedere del Fito. Parres, Asturie.

    Belvedere del Fito

    Cominciamo con uno dei belvedere più emblematici della Spagna settentrionale, sul territorio di confine tra Parres e Colunga, nelle Asturie. Se la giornata è limpida, preparati a salire in cima a questa specie di «tazza di cemento armato» per ammirare il panorama sui Picos de Europa e persino sul mar Cantabrico. A pochi metri dal belvedere c'è un'area di parcheggio, quindi niente scuse…

  2. Veduta di un paesaggio tipico della Ribeira Sacra.

    Belvedere della Ribeira Sacra

    Restiamo sempre a nord, ma questa volta in Galizia, e più esattamente nella zona naturale della Ribeira Sacra (tra Orense e Lugo). Resterai affascinato dai monasteri medievali che si nascondono tra le montagne. Per non perderti le vedute migliori delle anse definite sul terreno dai fiumi Sil e Miño, puoi scegliere tra vari belvedere: quello dei Balconi di Madrid, quello di Bolmente, quello del Duca o di Cabo do Mundo. Alcuni raggiungono i 500 metri di altezza. Fai attenzione, potresti scorgere qualche ninfa delle acque…

  3. Baia della Concha vista dal Monte Igueldo. San Sebastián.

    Belvedere del Monte Igueldo

    Proseguendo lungo la costa del Cantabrico raggiungeremo San Sebastián, nei Paesi Baschi. Non esageriamo affermando che è una delle città più belle della Spagna. Se non ci credi, prova a salire su uno dei suoi monti, come l'Ulía o l'Igueldo. Dal secondo potrai ammirare una delle vedute aeree più significative della Baia della Concha. Potrai salire in funicolare e visitarne anche il parco di attrazioni.

  4. Balcón del Mediterráneo. Tarragona.
    ©

    Joan Capdevila. Tarragona Turisme.

    Il Balcón del Mediterráneo

    Il nostro percorso attraverso la Spagna settentrionale ci condurrà quindi a Tarragona, in Catalogna. Dicono che porti fortuna avvicinarsi alla ringhiera di questo lungomare per toccarla. Ma sarai comunque fortunatissimo quando, una volta arrivato, si aprirà davanti a te questa visione del mar Mediterraneo, del porto di Tarragona, della spiaggia del Miracle e dell'Anfiteatro.

  5. Belvedere del Castello. Benidorm, Alicante.

    Belvedere del Castello

    Un mare mitico come il Mediterraneo non poteva accontentarsi di una sola prospettiva. Scendendo lungo la costa giungeremo a Benidorm (Alicante), che possiede il proprio «balcone sul Mediterraneo»: una grande roccia dove un tempo sorgeva una fortezza a difesa dai pirati. Si trova in pieno centro storico e offre una veduta sul mare con un'isola sullo sfondo che è una delle più inconfondibili della zona.

  6. Turisti che contemplano l´Alhambra dal belvedere di San Nicolás. Granada.

    Belvedere di San Nicolás

    Proseguiamo il nostro viaggio fino all'Andalusia. Si tratta sicuramente del belvedere più importante della città di Granada e di uno dei punti migliori per contemplare il monumento dell'Alhambra in tutto il suo splendore. Mettiti comodo e preparati a godere della veduta del Generalife, dei palazzi Nazarí, del palazzo di Carlo V, dell'Alcazaba e la Sierra Nevada sullo sfondo. È possibile che vicino a te ci sia qualcuno che suona la chitarra e allora questo momento sarà davvero perfetto.

  7. Turisti che contemplano il panorama dal Balcón d´Europa a Nerja. Malaga.

    Balcón de Europa

    Il suo nome dice tutto. Si tratta di una vera e propria terrazza sul mare e lo troverai a Nerja (Malaga). Narra la leggenda che fu lo stesso re Alfonso XII a dargli questo nome dopo averlo visitato. Lasciati trasportare dall'immensità di questo paesaggio, senti la brezza del mare sul viso e sentiti come un vero re.

  8. Veduta del Ponte Nuevo a Ronda, Malaga.

    Belvedere del Ponte Nuevo di Ronda

    Vale la pena di ritrovarsi al tramonto sul Ponte Nuevo di questa cittadina in provincia di Malaga. È sicuramente il punto più rappresentativo di Ronda e quando lo visiterai capirai subito perché. A 98 metri d'altezza la veduta delle case sospese sul precipizio è semplicemente ineguagliabile.

  9. Veduta dello Stretto di Gibilterra.
    ©

    Patronato Provincial de Turismo de Cádiz.

    Belvedere dell'Estrecho, a Tarifa

    Il nostro periplo si conclude a Tariffa (Cadice), per toccare quasi con le dita la costa africana. Perché Tarifa è il punto più meridionale d'Europa e il più vicino all'Africa. Per i suoi venti è un posto particolarmente apprezzato dagli appassionati di windsurf. Prepara la macchina fotografica per catturare il panorama dello Stretto di Gibilterra e la costa del Marocco, perché si trova a soli 15 chilometri di distanza.

  10. Belvedere del Meandro del Melero. Cáceres.
    ©

    Lili Noyola. Diputación de Cáceres.

    Meandro del Melero

    Che te ne sembra adesso di viaggiare nell'entroterra e di fare una fermata a Riomalo de Abajo (a Cáceres, Estremadura)? Al limite del territorio conosciuto come Las Hurdes si apre questo paesaggio in cui il fiume sembra disegnare una curva impossibile. E dopo aver contemplato la bellezza della veduta, vorrai chiudere gli occhi per assaporare la quiete di questo luogo.

  11. Veduta di Toledo.

    Belvedere del Valle

    Tappa seguente? Un'altra delle città più belle della Spagna: Toledo. Dopo averne percorso tutte le stradine, il modo migliore per prenderne commiato è quello di raggiungere questo belvedere per ammirare la città da una prospettiva totalmente differente. Oseremmo dire che il panorama sui tetti, la cattedrale, l'Alcazar, il fiume Tajo, i due ponti… è semplicemente perfetto. Forse non sai che persino grandi pittori come El Greco e Picasso cercarono di catturarne la bellezza attraverso i loro dipinti.

  12. Belvedere di Colomer. Pollença, Maiorca.
    ©

    Oficina de Turismo de Pollença.

    Belvedere del Colomer

    E adesso è il turno delle isole, e più esattamente delle Baleari e di Maiorca. Troverai questo belvedere sulla strada per Formentor, nella parte nord-occidentale dell'isola. Dopo aver fatto il bagno in una delle spiagge della zona, non perderti il tramonto da questo punto e fissa lo sguardo sulle scogliere e sull'isolotto del Colomer. Non ha prezzo. Ti conquisterà.

  13. Veduta del Mirador del Río. Haría, Lanzarote.

    Mirador del Río

    Gli ultimi tre belvedere della nostra rassegna appartengono alle isole Canarie, arcipelago di origine vulcanica. Il Mirador del Río si trova a Lanzarote. È persino difficile trovare le parole per descrivere questo luogo magico, disegnato dall'architetto César Manrique, da dove nei giorni più limpidi è possibile avvistare l'isola della Graciosa, la Montagna Clara e il Roque del Oeste, e sullo sfondo l'isola di Alegranza. Il vento che soffia da qui è in grado di rivitalizzare chiunque.

  14. Un uomo scatta una fotografia dal belvedere di Roque de los Muchachos. La Palma.
    ©

    Alex Bramwell / Lex. Turismo de Canarias.

    Belvedere del Roque de los Muchachos

    Secondo consiglio: l'isola di La Palma e questo belvedere. Si trova sul punto più alto: a 2.426 sul livello del mare. Da qui potrai vedere il Parco Nazionale della Caldera de Taburiente e, se la giornata è limpida, anche le isole di Tenerife, La Gomera ed El Hierro. Se poi vuoi riuscire a vedere ancora più lontano nel cielo, puoi sempre raggiungere il famoso osservatorio dell'isola, con alcuni dei telescopi più completi del mondo.

  15. Veduta del Parco Nazionale del Teide.
    ©

    Turismo de Canarias.

    Vulcano del Teide

    L'ultimo belvedere della nostra lista si trova sul punto più elevato della Spagna: la vetta del Teide, nell'isola di Tenerife. In teleferica puoi salire fino a un'altezza più che considerevole. I più audaci possono arrivare anche più in alto seguendo un sentiero fino alla cima, per il quale è però necessario richiedere l'autorizzazione online (informati sul sito www.reservasparquesnacionales.es).


Ti sono state utili queste informazioni?



X
Spain BarcellonaSivigliaMadridMalagaCordovaGranadaLa CoruñaCadiceMurciaValenciaHuescaLleidaCáceresLugoCantabriaLa RiojaAsturieVizcaya -BizkaiaPontevedraAlicanteCastellón - CastellóGuipúzcoa - GipuzkoaJaénBurgosToledoLeónGironaÁlava - ArabaValladolidCiudad RealTarragonaHuelvaSegoviaAlmeríaSaragozzaÁvilaSalamancaTeruelNavarraCuencaZamoraBadajozAlbaceteOrensePalenciaSoriaGuadalajaraCanarieBaleari
X
Baleares MaiorcaIbizaMinorcaFormentera
X
Canarias LanzaroteLa PalmaTenerifeGran CanariaFuerteventuraLa GomeraIsola di El Hierro