Lago della Grotta del Drago © Cuevas del Drach

Visite “fresche” alle grotte di Maiorca

Ti proponiamo varie visite all’isola di Maiorca per scoprire una delle sue attrazioni meno note: le grotte sotterranee.

Grotta del Drago È forse una delle più famose di Maiorca e si trova a circa 65 chilometri da Palma, nel comune di Manacor. Si tratta di un complesso di grotte collegate tra loro che racchiude all’interno uno dei laghi sotterranei più grandi del mondo. È proprio in questo lago che ti aspetta la vera grande sorpresa della grotta: un piccolo concerto di musica classica e la possibilità di navigarlo su una barchetta. Inoltre, all’interno della grotta potrai ammirare enormi stalattiti e stalagmiti che ti lasceranno a bocca aperta. Soprattutto considerando che crescono di un centimetro ogni 100 anni. Grotta di Artà Si può ammirare nel comune di Capdepera e offre vedute spettacolari sulla baia di Canyamel. All’interno ospita una delle stalagmiti più grandi d’Europa, di ben 22 metri di altezza. La visita ha una durata di circa 35 o 40 minuti e comprende un breve spettacolo di luci e suoni.

Grotta di Hams È stata la prima grotta aperta al pubblico in Spagna e si può visitare dal 1910. Si trova a Portocristo e all’interno ospita un grande giardino botanico, un auditorium che offre un time lapse dal Big Bang a oggi, un lago sotterraneo con uno spettacolo musicale e varie stalattiti e stalagmiti. Grotte di Campanet Queste grotte si trovano nella parte settentrionale dell’isola, nella Sierra de Tramuntana, il cui paesaggio è stato dichiarato Patrimonio Mondiale dall’UNESCO. La grotta presenta un percorso sotterraneo di circa 400 metri lungo varie gallerie colme di stravaganti formazioni minerali caratterizzate da curiose sfumature naturali che si possono ammirare grazie all’illuminazione. La visita dura circa 40 minuti.

Grotte di Génova Sono vicinissime alla città di Palma e offrono un itinerario a piedi di circa un chilometro. Sulle pareti si possono ammirare vari colori e forme per via dei molteplici minerali che le compongono. La grotta ha una sorgente naturale d’acqua dolce che zampilla in modo costante e per questo motivo presenta un ambiente molto umido che la contraddistingue dalle altre grotte dell’isola.


Ti sono state utili queste informazioni?



X
Spain BarcellonaSivigliaMadridMalagaGranadaCordovaLa CoruñaCadiceHuescaMurciaLugoAsturieLleidaCastellón - CastellóValenciaAlicanteCantabriaLa RiojaPontevedraCáceresLeónToledoAlmeríaBurgosVizcaya -BizkaiaJaénGuipúzcoa - GipuzkoaCiudad RealSegoviaHuelvaValladolidGironaTarragonaÁlava - ArabaSaragozzaSalamancaNavarraTeruelCuencaZamoraÁvilaBadajozOrenseAlbacetePalenciaGuadalajaraSoriaCanarieBaleari
X
Baleares MaiorcaIbizaMinorcaFormentera
X
Canarias LanzaroteLa PalmaTenerifeGran CanariaFuerteventuraLa Gomera