Vedute del Palazzo Reale da una terrazza, Madrid

Madrid in due giorni

Con questo itinerario di due giorni potrai visitare alcuni dei luoghi più interessanti di Madrid e sfruttare al massimo il tuo tempo in città se, ad esempio, disponi solo di un fine settimana. Ti aspettano 48 ore indimenticabili in una delle città più vive d’Europa.

Localizzazione


Madrid

El Tiempo


sole

Max.
34º

Min.
19º

  • 1 Puerta del Sol
  • 2 Plaza Mayor
  • 3 Mercato di San Miguel
  • 4 Piazza della Villa
  • 5 Cattedrale de La Almudena
  • 6 Palazzo Reale
  • 7 Teatro Reale
  • 8 Quartiere de Las Letras
  • 9 Circolo di Belle Arti

Puoi dedicare il primo giorno a due dei quartieri di Madrid con maggiore storia. Per prima cosa, ti consigliamo di percorrere le strade del quartiere degli Asburgo, un esempio del periodo compreso tra il XVI e il XVII secolo, in cui la dinastia degli Asburgo decise di trasferire la corte imperiale a Madrid; successivamente, potresti visitare il quartiere delle Lettere, dove vissero alcuni degli scrittori più famosi della storia della Spagna. Di sera, le possibilità sono numerose.

Mattina nella Madrid degli Asburgo

Un punto di partenza perfetto per iniziare a conoscere Madrid è la famosa Puerta del Sol, un ambiente sempre vivace dove si trovano l’emblematica statua di “El Oso y el Madroño” (l’orso e il corbezzolo), i buonissimi dolci delle pasticcerie della zona o l’indicazione del “chilometro 0” della Spagna. Da qui puoi dirigerti verso la plaza Mayor - che nel 2018 ha compiuto 400 anni - e bere qualcosa nei bar all’aperto o nel vicino Mercato di San Miguel, uno dei vari mercati storici della capitale che è stato ristrutturato per proporre ogni genere di prodotto gourmet. Percorrendo la calle Mayor, arriverai in pochi minuti all’incantevole plaza de la Villa e, infine, allo straordinario complesso composto dalla Cattedrale della Almudena, il Palazzo Reale, il Teatro Reale e la plaza de Oriente. Sicuramente il punto più stupefacente di Madrid!

Tapas e letteratura nel Quartiere delle Lettere

Nei pressi di plaza de Santa Ana e di calle de las Huertas si trova il quartiere delle Lettere, così chiamato perché gli scrittori spagnoli più famosi del Siglo de Oro vissero qui. Infatti, si trova qui la tomba di Cervantes, nel convento delle Trinitarie, o la Casa Museo Lope de Vega. Passeggiare per queste strade ricche di librerie antiche, teatri e negozi è un’esperienza piacevole. Inoltre, se si guarda per terra, è possibile vedere le iscrizioni con le citazioni più rappresentative di molti di questi scrittori. L’altro punto forte che rende famoso questo quartiere sono i bar di tapas. È ricco di osterie tradizionali nelle quali provare piatti che vanno dal tipico cocido (bollito) madrileno, alle patate con salsa brava , al prosciutto iberico, fino a piatti appartenenti a diverse cucine del mondo.

Tramonto e serata all'insegna del flamenco

Per concludere il pomeriggio che volge al termine, puoi andare fino a uno dei punti panoramici più di moda della capitale: la terrazza del Circolo di Belle Arti. Ti assicuriamo che la vista al tramonto è davvero unica e, inoltre, potresti approfittarne per bere un cocktail o anche per cenare. Se preferisci concederti uno sfizio, puoi farlo in uno dei ristoranti di Madrid insigniti delle stelle Michelin. E se vuoi terminare la giornata in un “tablao” flamenco, puoi scegliere tra vari locali famosi situati in centro città. Preferisci un altro tipo di musica? In altri locali, assisterai a esibizioni di jazz dal vivo.


Ti sono state utili queste informazioni?



Agenda


Visualizza tutti

X
Spain BarcellonaSivigliaMadridMalagaCordovaLa CoruñaGranadaCadiceAsturieLugoHuescaMurciaAlicanteLleidaLa RiojaCantabriaCastellón - CastellóVizcaya -BizkaiaPontevedraGuipúzcoa - GipuzkoaAlmeríaValladolidValenciaLeónToledoBurgosJaénCáceresGironaTarragonaÁlava - ArabaCiudad RealCuencaSalamancaSegoviaHuelvaNavarraTeruelSaragozzaZamoraÁvilaBadajozOrenseGuadalajaraSoriaAlbacetePalenciaCanarieBaleari
X
Baleares MaiorcaIbizaMinorca
X
Canarias LanzaroteTenerifeLa PalmaGran CanariaFuerteventuraLa Gomera