Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di utente. La navigazione ne comporta laccettazione. Per ottenere ulteriori informazioni o per sapere come modificare la configurazione, ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie




Valli del Pas, il colore verde allo stato puro




Localizzazione

Comunità Autonoma:
Cantabria

Cantabria


  • x

    Destinazioni Europee d'Eccellenza (EDEN) per il loro modello di turismo sostenibile.


Tre valli situate in uno scenario di paesaggi verdeggianti. Ognuna di esse racchiude i propri segreti, ma tutte condividono un ambiente unico che ha saputo conservare le proprie tradizioni e i propri costumi malgrado il passare del tempo. Sono le Valli del Pas, una delle zone più belle della Cantabria, nella Spagna settentrionale.

Il territorio del Pas è formato da tre valli adiacenti attraversate da tre fiumi da cui prendono nome: Pisueña, Pas e Miera. Ecco un’anticipazione di quello che potrete vedere durante questo viaggio dal marcato carattere rurale, dove potrete godere della tranquillità che viene dal contatto con la natura.

Valle del Pisueña. Troverete un paesaggio presieduto da singolari formazioni rocciose, che raggiungono i 30 metri di altezza, nel parco naturale di Peña Cabarga. All’interno si trova il Parco della Natura di Cabárceno, dove potrete osservare più di mille specie di animali provenienti dai cinque continenti, come il rinoceronte bianco o l’elefante africano. Un programma ideale per trascorrere una giornata in famiglia, a soli 20 chilometri da Santander. Inoltre questa valle è il posto perfetto per fare una sosta o intraprendere il Cammino di Santiago. La Collegiata di Santa Cruz de Castañeda è uno dei punti di riferimento dell’itinerario del Cammino. Nel vostro diario di viaggio non può mancare neanche il Palazzo di Soñanes, in stile barocco e attualmente adibito a hotel.

Valle del Pas. Preparati per viaggiare fino alle origini della civiltà? Seguite le orme lasciate dagli abitanti del Paleolitico inferiore nelle grotte preistoriche del Castillo e la Pasiega. Si trovano a Puente Viesgo. Una volta lì, approfittatene per rilassarvi nelle famose terme. Se poi volete conoscere l’eredità di altre epoche, vi raccomandiamo di visitare il Monastero Soto-Iruz e il complesso urbano del comune di Alcelda.

Valle del Miera. È la più orientale delle tre valli e probabilmente la più naturalistica. Custodisce interessanti rappresentazioni di arte rupestre, come quelle della Grotta di Sopeña. I contrasti del paesaggio sono uno dei segni di identità del territorio del Miera: da zone rocciose come quelle che si possono vedere sull’Alto del Tejuelo a formazioni di origine glaciale, presso il Passo di Lunada. Un luogo da dove potrete godere di vedute incredibili su tutta la parte superiore della valle. Liérganes e le sue storiche terme sono una tappa obbligatoria. Come pure Pámanes, dove si trova il palazzo di Elsedo, oggi Museo d’Arte Contemporanea. Al suo interno potrete ammirare opere di artisti come Oteiza, Chillida e Solana.

Il vostro viaggio nelle valli del Pas ha un valore aggiunto: la gastronomia. Assaporerete i piatti più caratteristici della cucina regionale della Cantabria, come il cocido montañés (zuppa di legumi e carne), e non dimenticate i sobaos pasiegos e la quesada pasiega, due dolci rappresentanti di questa regione. Godete della natura allo stato puro. Immergetevi nell’ambiente rurale dei piccoli paesini che troverete lungo la strada. Scopritene tradizioni e costumi. Venite a visitare le Valli del Pas in Cantabria.





Da non perdere