Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di utente. La navigazione ne comporta laccettazione. Per ottenere ulteriori informazioni o per sapere come modificare la configurazione, ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie




Una crociera nel Mediterraneo spagnolo



La Spagna è un punto di partenza e di scalo sempre più frequente per chi vuole fare una crociera nel Mediterraneo. Anno dopo anno aumenta il numero di turisti che decidono di trascorrere qualche giorno nel Mediterraneo spagnolo prima di imbarcarsi o al termine di una crociera, per scoprire città come Barcellona, principale porto europeo dal quale partono le crociere, Palma di Maiorca, Valencia o Malaga. Prendete nota, perché c’è molto da vedere.

Il turismo da crociera è un fenomeno che in Spagna cresce in modo esponenziale e anche la quantità di passeggeri che arrivano nei porti spagnoli aumenta di anno in anno. La verità è che in tutto il mondo sono molte le persone che scelgono di trascorrere le loro vacanze su una nave in viaggio nel mar Mediterraneo, e in questo tipo di itinerari le città della Spagna assumono un’importanza sempre maggiore. Sono mete ricche di attrattive che offrono arte, cultura, divertimento, spiagge eccellenti e una deliziosa gastronomia. Cosa si può volere di più?

Arte e cultura a Barcellona

Oltre agli scali previsti in diversi luoghi di interesse durante la crociera, sono frequenti i programmi di navigazione che prevedono soggiorni a terra prima di imbarcare o al termine del viaggio. In questo modo, se il passeggero ha interesse per una meta in particolare, può scoprirla con tranquillità. In Spagna, Barcellona e Maiorca sono due dei posti preferiti dai viaggiatori per fermarsi qualche giorno prima di salire sulla nave o al termine della crociera.

Vi appassioneranno i contrasti di una città come Barcellona, moderna e cosmopolita insieme. Qui il design e le nuove tendenze convivono con la tradizione e la storia, creando un’atmosfera molto particolare. Ve ne accorgerete passeggiando per il centro storico, percorrendo l’affollata Rambla, visitando la vivace zona del porto o ammirando il Quartiere Gotico dall’atmosfera medievale. Senza dimenticare, naturalmente, l’impressionante eredità modernista, dove brillano di luce propria le opere di Gaudí, come la Sagrada Familia, la Casa Batlló e il Park Güell, dichiarati Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.

Spirito mediterraneo

Subito dopo viene Maiorca, nelle Isole Baleari, dove troverete alcune delle cale e delle spiagge più belle del Mediterraneo. Le possibilità di svago in questa meta turistica si moltiplicano: ad esempio potrete scoprire la ricchezza monumentale del capoluogo, Palma, fare una gita lungo la Sierra di Tramuntana o anche giocare in uno dei campi da golf dell’isola. Un altro luogo sempre più popolare per salpare in crociera è Malaga. Anche questa città dell’Andalusia, situata sulla Costa del Sol, vi appassionerà per gli eccellenti campi da golf, le spiagge meravigliose e perché è la città natale di Pablo Picasso. Una visita al Museo Picasso vi permetterà di conoscere l’opera di questo genio della pittura.

Ma ci sono anche altri luoghi della costa mediterranea spagnola che sono punti di scalo frequenti lungo gli itinerari delle navi da crociera: Ibiza, Minorca e Valencia sono tre di essi. A Ibiza vi attendono la famosa vita notturna, i mercatini lungo le strade, il complesso storico di Eivissa, dichiarato Patrimonio dell’Umanità, e i siti archeologici di Sa Caleta e Puigs de Molins.

Anche a Minorca troverete preziosi resti preistorici, come quelli di Mahón o Ciutadella, e una vera oasi naturale: il parco naturale di s’Albufera d’Es Grau, una delle zone ornitologiche più importanti dell’Europa meridionale. Da non perdere neanche Valencia, una città internazionalmente famosa per la deliziosa paella, ma che ha anche molto altro da offrire: da un ricco patrimonio artistico, con monumenti come la Cattedrale o la Borsa della Seta, all’avanguardista complesso culturale della Città delle Arti e delle Scienze.

Preparate subito le vostre vacanze, programmate l’itinerario e godetevi il mar Mediterraneo in Spagna. Non potrete fare a meno di tornarci.





Da non perdere