Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di utente. La navigazione ne comporta laccettazione. Per ottenere ulteriori informazioni o per sapere come modificare la configurazione, ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie




Úbeda e Baeza, splendore monumentale tra i parchi naturali




Localizzazione

Comunità Autonoma:
Andalusia

Provincia / Isola:
Jaén

Jaén


Viaggiare nella Spagna cavalleresca del Rinascimento senza rinunciare ai piaceri del XXI secolo è possibile a Úbeda e Baeza, due complessi monumentali unici al mondo, che l'UNESCO ha iscritto nell'elenco del Patrimonio Mondiale. Città di straordinaria bellezza, circondate da tre parchi naturali, Úbeda e Baeza sono una magnifica proposta che integra il piacere della cultura con le magnifiche spiagge dell'Andalusia e la buona gastronomia mediterranea.

Úbeda e la vicina Baeza, distanti solo otto chilometri una dall'altra, sono un esempio unico al mondo dello splendore del Rinascimento spagnolo del XVI e del XVII secolo. La ricchezza culturale delle strade e delle piazze, disseminate di chiese, palazzi e dimore signorili, colpisce il visitatore che resta affascinato anche dalla bellezza del paesaggio che le delimita, una terra popolata da ulivi nell'entroterra dell'Andalusia.

Quest'impressionante patrimonio storico è sicuramente il principale motivo di interesse culturale dei complessi monumentali di Úbeda e Baeza, iscritti nell'elenco del Patrimonio Mondialedell'UNESCO nel 2003. Ma non è certo l'unico. Alla forte personalità del contesto paesaggistico si unisce infatti anche una squisita offerta gastronomica e la vicinanza di tre parchi naturali i cui boschi di pini sono meta ideale per l'escursionismo e habitat di una ricca varietà di fauna autoctona, al cui interno spiccano cinghiali e cervi.

Per scoprire e ammirare Úbeda, non c'è niente di meglio che una passeggiata al trotto in calesse, partendo da piazza Vázquez de Molina. Questo spazio cittadino, aristocratico e monumentale, racchiude le manifestazioni rinascimentali più rappresentative della città. La Sacra Cappella del Salvador, la chiesa di Santa María de los Reales Alcázares e il Palazzo delle Cadenas vi riporteranno indietro all'epoca di massimo splendore della città.

Il contrasto tra le nobili facciate in pietra lavorata e il bianco delle case popolari è un altro motivo di fascino di questo bellissimo centro storico, che custodisce anche altri capolavori del Rinascimento andaluso come il Palazzo del Marchese di Mancera e l'Ospedale di San Pablo.

E se Úbeda spicca per l'architettura civile, Baeza compete per monumentalità e ricchezza artistica, anche se qui prevalgono gli edifici a carattere religioso. Si tratta di un'incantevole località che custodisce un semplice e al contempo meraviglioso patrimonio rinascimentale, i cui gioielli più preziosi si distribuiscono intorno alla Cattedrale, di fattura eminentemente plateresca, una varietà artistica unica in Europa. La bellezza delle facciate vi porterà a soffermarvi anche davanti al Palazzo di Jabalquinto e al Seminario di San Filippo Neri.

Un angolo di Baeza da non dimenticare è Piazza del Popolo, dove sorgono la Casa del Popolo, la Fontana dei Leoni e l'antica macelleria. Molti altri palazzi e case nobiliari vi guideranno all'interno di questa cittadina, culla di nobiltà e aristocrazia.

Gastronomia, golf e stabilimenti termali

L'offerta turistica di questo territorio di La Loma è integrata da eccellenti vie di comunicazione e strutture d'alloggio. Hotel a tre e quattro stelle competono per qualità e comfort con il Parador de Turismo di Úbeda, un palazzo rinascimentale del XVI secolo, situato nella stessa piazza Vázquez de Molina.

L'olio d'oliva, con denominazione d'origine della vicina Sierra Mágina, è l'alleato principale di stufati e insalate propri della cucina locale, all'interno della quale spiccano la coda di toro al vino rosso, i peperoni ripieni di pernice e il capretto stufato con pinoli. La pasticceria propone invece "ochíos" (a base di farina e anice), paste alle noci e confetture.

E se cultura e gastronomia non bastassero a soddisfare i vostri desideri, la vicina località di Canena mette a vostra disposizione le strutture del suo centro termale. Fanghi, argilla, shiatsu e chiromassaggio sono alcuni dei trattamenti che si possono acquistare, prima o dopo l'allenamento sul campo da golf di Linares, a poca distanza da questi due complessi monumentali. La campagna dischiude un bellissimo scenario popolato da lecci, pini ed eucalipti, che si addentra all'interno dei parchi naturali di Despeñaperros, Sierra Mágina e Sierra de Cazorla, Segura e Las Villas, quest'ultimo dichiarato Riserva della Biosfera dall'UNESCO. Sono spazi unici per praticare sport d'avventura e altre attività a basso impatto ambientale, come cicloturismo, itinerari equestri e percorsi su fuoristrada.

Úbeda e Baeza vi attendono per condividere tutta la loro ricchezza monumentale, i manicaretti della buona tavola mediterranea e un mare di ulivi che ricopre tutto. Una meta unica, a poco più di 300 chilometri da Madrid, in un territorio strategico tra Cordova e Granada.





Da non perdere