Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di utente. La navigazione ne comporta laccettazione. Per ottenere ulteriori informazioni o per sapere come modificare la configurazione, ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie




Turismo e sport a contatto con la natura



In Spagna esistono numerosissime aziende e guide specializzate che si dedicano ad attività ricreative di ogni tipo da svolgere in campagna, al mare, in montagna e anche in aria. Un ampio ventaglio di proposte interessanti con tutti gli ingredienti necessari: turismo, svago e contatto con la natura. Alternative molto suggestive per godere delle meraviglie naturali che questo paese offre come complemento essenziale per un soggiorno perfetto.

In pochi posti del mondo come in Spagna abbondano, sulla costa e nell’entroterra, spazi naturali che invitano ad avventure di ogni tipo. L’esteso litorale, la vasta superficie dei sistemi montuosi e la varietà climatica caratterizzano la natura di questo paese come una delle più ricche d’Europa. Questa bellezza inusuale del paesaggio non può essere ignorata da chi ama gli sport a contatto con la natura o le attività di avventura.

Il sentierismo, lo sci, il windsurf, la vela, la scalata e gli itinerari in bicicletta sono un esempio delle attività più comuni praticate individualmente da molti turisti durante la loro visita in Spagna. Ma ci sono anche altri sport che suscitano un entusiasmo sempre maggiore: i voli in mongolfiera, il paracadutismo, il diving, le escursioni su fuoristrada, il rafting, il deltaplano, il volo a vela, il canyoning, la speleologia, il parapendio, il canottaggio e altri ancora.

La gamma è molto estesa e ci sono proposte per tutti i gusti. Più convenzionali, ma non per questo meno attraenti, sono le escursioni e le passeggiate a dorso di cavallo. Inoltre è possibile noleggiare montature presso la maggior parte dei centri di equitazione e dei maneggi. Abbinare l’attività fisica e il contatto con la natura rappresenta il modo migliore per addentrarsi negli angoli più belli e nascosti disseminati lungo il territorio spagnolo.

Turismo in sicurezza

Per svolgere alcune di queste attività è necessario avvalersi del supporto di un istruttore o di una guida. Ad esempio per pilotare una mongolfiera la legge richiede un brevetto e per ottenerlo bisogna possedere una profonda conoscenza della navigazione in aerostato. In ogni caso è sempre meglio cominciare con istruttori provvisti di licenza. In alcuni casi, se non si conosce il terreno, è consigliabile farsi aiutare da una guida o un esperto conoscitore dell’ambiente. In Spagna esistono centinaia di aziende, centri di turismo attivo e professionisti specializzati ai quali ricorrere per la consulenza, l’apprendimento e la fornitura del materiale necessario per la pratica di determinate specialità sportive. Le imprese spagnole di turismo attivo e d’avventura procurano istruttori con titolo ufficiale, materiale omologato e in perfetto stato, e le necessarie assicurazioni di responsabilità civile.

Sport e natura

Grazie alle caratteristiche del paesaggio spagnolo, qualsiasi visitatore appassionato di passeggiate in campagna e in montagna avrà a disposizione più di un sentiero da seguire, una montagna da risalire o la bellezza di una spiaggia nascosta da fotografare. Nel nostro territorio ci sono molti posti meravigliosi da ammirare e percorrere, basta solo aver voglia di scoprire e godere delle sorprese che offre il contatto diretto con la natura.

L’ambiente naturale della Spagna Verde, tra mare e montagna, consente di praticare tutti gli sport nautici, sullo sfondo di paesaggi sorprendenti come il Parco Naturale delle Isole Cíes, raccomandato per il diving, o le coste della Cantabria e dei Paesi Baschi, indicate per il windsurf e il parapendio, o ancora i fiumi Sella e Miño da discendere in canoa. Nell’entroterra, i Picos de Europa offrono la possibilità di praticare ogni tipo di sport legato alla montagna: grandi itinerari di scalata e scalata sportiva, scialpinismo, sentierismo, mountain bike e anche passeggiate a cavallo lungo numerosi percorsi, tra cui il Cammino di Santiago.

D’altra parte, i primi rilievi pirenaici in Navarra e nella Rioja offrono un paesaggio eccezionale per praticare sentierismo nel bosco di Irati e speleologia ad Aralar e Urbasa. Nelle Bárdenas Reales si possono realizzare interessanti itinerari a piedi o in mountain bike. Queste terre sono attraversate anche dal Cammino di Santiago, affascinante alternativa da percorrere in bicicletta, a piedi o a cavallo. Sui Pirenei in Aragona e Catalogna le condizioni sono del tutto favorevoli alla pratica di numerose attività, oltre allo sport sovrano di queste montagne: lo sci. È uno degli spazi naturali d’Europa più apprezzati dagli amanti degli sport d’avventura. Il piacere degli sportivi si vedrà soddisfatto dal torrentismo nella sierra di Guara, le risalite sulle vette dell’Aneto e la Maladeta, la scalata nei Mallos de Riglos e Ordesa, il rafting e il canottaggio lungo i fiumi Gállego, Cinca e Noguera Pallaresa, il parapendio a Castejón de Sos e in generale il sentierismo e gli itinerari in mountain bike attraverso le valli di Hecho, Benasque, Pallars Sobirá, Ribagorça e il Berguedá. In Catalogna ci sono anche vari aerodromi dove è possibile praticare il paracadutismo e altre attività di volo libero.

E per gli amanti degli sport d’acqua, il mar Mediterraneo, sulla Costa Brava, riserva angoli di grande bellezza per il diving, con fondali che superano i 35 metri di profondità nella Roca Dèntol e le isole Formigues, luoghi di alto interesse ecologico resi particolarmente attraenti dalla presenza di grotte sottomarine. In generale tutta la costa orientale fino all’Andalusia offre eccellenti condizioni per il diving e il windsurf.

Ma l’Andalusia non è solo costa, perché è anche dotata di molte zone naturali da esplorare, come il Parco Naturale di Cazorla e Segura e quello di Doñana. Entrambi questi spazi sono protetti e dispongono di più di duecento sentieri segnalati e di una complessa rete di percorsi senza transito di autoveicoli, ideali per passeggiate in bicicletta. Il cavallo ha da sempre una relazione molto diretta con questa regione, pertanto gli antichi viali e le vie della transumanza sono gli itinerari ideali per piacevoli cavalcate.

Lontano dalla costa, nell’entroterra, sono numerose le possibilità per godere del paesaggio. Da segnalare la presenza in Castiglia La Mancia di oltre quaranta spazi naturali dove poter praticare sport d’avventura come il sentierismo e l’equitazione. Per i più coraggiosi esistono aerodromi attrezzati per il paracadutismo e il volo senza motore, e buoni punti per il decollo in parapendio. In Castiglia e León predominano gli sport di montagna e la speleologia, nelle belle cavità carsiche di León, Avila e Burgos. I tre itinerari che coincidono in questo territorio sono poi alternative eccellenti per il sentierismo e gli itinerari in bicicletta o a cavallo: il Cammino di Santiago, l’itinerario della Via dell’Argento e l’Itinerario del Duero. Anche l’Estremadura offre spazi naturali di grande interesse, dove è possibile camminare o dedicarsi ad altre attività: il Parco Nazionale di Monfragüe, il Parco Naturale di Cornalvo e la Riserva Naturale del Cíjara.

Nelle isole spagnole, le Baleari e le Canarie, la dolcezza del clima permette di praticare sport nautici tutto l’anno.

Nel suo insieme la Spagna è un paese di grande bellezza naturale e perfetto per l’avventura. Un paradiso per gli amanti degli sport da praticare sui fiumi, sui mari, in montagna o per aria.





Da non perdere