Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di utente. La navigazione ne comporta laccettazione. Per ottenere ulteriori informazioni o per sapere come modificare la configurazione, ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie




Turismo di neve e attività doposci in Spagna




Alla fine del mese di novembre, inizi di dicembre, in Spagna arrivano puntualmente le prime nevicate. È il momento in cui le 34 stazioni sciistiche si riattivano. Passi di montagna e valli ricoperti di neve, e impianti in costante rinnovamento per garantire alternative altrettanto interessanti alla fine di una giornata sportiva. Le stazioni sciistiche spagnole sono accomunate dalla presenza di eccellenti infrastrutture e vie di comunicazione. La possibilità di dedicarsi ad altri sport a contatto con la natura, gli itinerari culturali, la storia e l’arte, le attività per il tempo libero, i singolari paesini montani e una ricca gastronomia concorrono a rendere ancora più piacevole il soggiorno degli sciatori in Spagna.

Tutte le stazioni sciistiche spagnole in generale si caratterizzano per la posizione eccellente, le buone comunicazioni e i servizi. Impianti progettati per soddisfare le esigenze degli sportivi prima, durante e dopo le discese. Gli appassionati di questo sport così antico potranno scegliere tra le numerose stazioni spagnole il tipo che più si adatta alle loro preferenze. Quelle con la più ampia superficie sciabile sono Formigal, sui Pirenei aragonesi, Baqueira Beret, sui Pirenei catalani, e Sierra Nevada, in Andalusia. Le altre sono distribuite lungo la penisola e sono ideali per lunghi soggiorni e per chi ama unire allo sci anche altre attività.

Sport, arte e natura nei Pirenei catalani

Circa quattrocento chilometri di piste segnalate distribuite tra le 10 stazioni sciistiche dei Pirenei catalani. Sciatori principianti, di livello avanzato ed esperti si danno appuntamento in questi impianti di risalita, circondati da vette alte più di tremila metri, in un ambiente naturale privilegiato che favorisce la conservazione e la qualità ottima della neve durante tutta la stagione.

I complessi sportivi principali si trovano nella zona della Valle di Arán, la Valle di Boí, i dintorni del Parco naturale di Aigüestortes i Estani de Sant Maurici e nel territorio della Cerdanya. Sono oasi naturali di straordinaria bellezza, dove si trovano accoglienti paesini di montagna che offrono la loro singolare architettura popolare e la monumentalità quale ulteriore motivo di attrazione. Artíes, Salardú e Boí Taüll, tra tanti, custodiscono numerosi edifici rappresentativi dell’arte romanica in Spagna. In queste località nei pressi degli impianti di risalita, abbondano anche imprese e strutture per la pratica di altre attività sportive come pattinaggio su ghiaccio, itinerari in mongolfiera, sentierismo, ippica, torrentismo, scalata e canottaggio.

Divertimento e sci sui Pirenei in Aragona

Le stazioni di Astún, Candanchú, Cerler, Formigal, Panticosa-Los Lagos, Javalambre, Valdelinares, Candanchú (Fondo) e Llanos del Hospital si caratterizzano per il loro ambiente giovane e sportivo. Si trovano tutte a poca distanza l’una dall’altra e sono circondate dal bel paesaggio pirenaico formato dalle montagne dell'Aragona che superano la quota dei tremila metri. Le eccellenti vie di comunicazione con l’aeroporto di Madrid facilitano gli spostamenti dalla capitale che si trova a solo tre ore e mezzo di distanza.

E dopo le discese, il paese di Jaca rappresenta il crocevia di tutte le strade di accesso ai Pirenei aragonesi, concentrando gran parte dell’offerta di attività per il tempo libero. Si consiglia di visitarne la Cattedrale, la prima in stile romanico costruita in Spagna; la chiesa di Santa María a Santa Cruz de la Serós e altre manifestazioni dell’arte romanica come il Monastero di San Juan de la Peña e la chiesa di Santa María de Iguacel, monumento dichiarato Bene di Interesse Culturale. Non meno interessante è la visita al Parco nazionale di Ordesa e Monte Perdido. A Benasque, vicino a Cerler, non mancano eccellenti ristoranti e caffè, e pub e discoteche molto animati aperti anche dopo la mezzanotte.

Sole e neve

Quella di Sierra Nevada è una delle migliori stazioni sciistiche della Spagna. La sua altezza sul livello del mare garantisce la presenza di neve durante tutto l’inverno. Il suo prestigio internazionale, la vicinanza con la costa e il clima gradevole ne hanno fatto la meta indiscutibile di molti sciatori europei.

Gli impianti di risalita si trovano a soli venticinque minuti dalla città di Granada, che accoglie quindi una grande quantità di sciatori che ogni giorno visitano la stazione ma, al contempo, non rinunciano a quanto offre una delle città monumentali più importanti d’Europa, sede del Generalife e dell’Alhambra, gioiello architettonico dell’arte ispano-musulmana. Si raccomanda anche di visitare El Albaicín, l’antico quartiere arabo iscritto nell’elenco del Patrimonio dell’Umanità, la Plaza Nueva e Sacromonte, dove si conservano ancora le antiche grotte dei gitani dal caratteristico spirito flamenco.

Sciare in famiglia

Lungo il sistema cantabrico si trovano le stazioni di Leitariegos, Manzaneda, San Isidro, Valgrande-Pajares e Alto Campoo, ideali per sciare in famiglia e per gli amanti della natura in generale, con infinite proposte di itinerari culturali nelle città di León e Santiago de Compostela e la ricca cucina galiziana o delle Asturie a base di pesce e frutti di mare. Sono interessanti anche i bei paesaggi naturali dei laghi glaciali di Isoba e Ausente, le grotte di Valporquero e il Parco naturale di Somiedo.

Il sistema Iberico offre impianti ben progettati per imparare a sciare e per allenarsi in un ambiente tranquillo. Nei dintorni, nella Rioja, sorgono i monasteri di San Millán de la Cogolla e Valvanera, che meritano di essere visitati. Ezcaray, il paese più vicino alla stazione di Valdezcaray, dispone di buoni ristoranti per la degustazione degli eccellenti vini della Rioja.

Sono ben collegati anche i moderni impianti di risalita di La Covatilla, nella Sierra di Béjar, e le stazioni di La Pinilla, Navacerrada e Valdesquí. Queste piste favoriscono la pratica di sport sulla neve e si abbinano alle proposte di turismo culturale delle città vicine: Segovia, Avila, Salamanca e Zamora. Grazie alla vicinanza con Madrid sono molto frequentate da pubblico di ogni tipo, sciatori e non sciatori.

E non solo vicino a Madrid: quando arriva la neve in ogni punto della Spagna c’è un angolo dove potrete praticare lo sport invernale per eccellenza. Vette, pendii, discese e impianti di risalita per tutti i tipi di pubblico e per tutti i gusti, in perfetta sintonia con l’ambiente naturale e paesaggistico circostante.





Da non perdere