Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di utente. La navigazione ne comporta laccettazione. Per ottenere ulteriori informazioni o per sapere come modificare la configurazione, ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie




Tribunali dei coltivatori di orti irrigui del Mediterraneo spagnolo: il Consiglio degli Uomini Buoni degli Orti di Murcia e il Tribunale delle Acque degli Orti di Valencia




  • x

    Patrimonio Mondiale, certificato concesso dall'UNESCO.


Entrambi i tribunali sono stati dichiarati Patrimonio Culturale Immateriale dall’Unesco nel 2009 in quanto si tratta di istituzioni giuridiche di gestione dell’acqua introdotte dall’uso e oggi prevalenti dall’epoca dell’Al-Andalus (IX e XIII secolo).

I due tribunali sono ancora in vigore ed è possibile vederli in funzione. Il primo, ogni giovedì alle dieci del mattino presso il Salone Reale del palazzo comunale di Murcia. Il secondo, ogni giovedì a mezzogiorno presso la Porta degli Apostoli della Cattedrale di Valencia. Questi tribunali contribuiscono notevolmente alla coesione delle comunità dei coltivatori e trasmettono in forma orale le conoscenze provenienti da scambi culturali secolari. Inoltre possiedono un vocabolario specializzato proprio, con molti termini di origine araba. Hanno una funzione fondamentalmente giuridica, ma rivestono anche un importante ruolo simbolico, come dimostrano i rituali con i quali pronunciano le loro sentenze e la diffusa presenza nell’iconografia locale.





Da non perdere