Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di utente. La navigazione ne comporta laccettazione. Per ottenere ulteriori informazioni o per sapere come modificare la configurazione, ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie




Sottomarinismo in Spagna: Cabo de Gata




Localizzazione

Comunità Autonoma:
Andalusia

Provincia / Isola:
Almería

Almería


  • x

    Ecoturismo. CETS (Carta Europea del Turismo Sostenibile) conferita a determinati spazi naturali.


Il mondo sottomarino del Parco Naturale di Cabo Gata-Níjar, in Andalusia, è a portata di mano. Venite a visitare questo spazio naturale dichiarato Riserva della Biosfera dall’UNESCO e immergetevi nelle acque limpide del Mediterraneo. Vi attende un viaggio affascinante attraverso fondali ricchi di bellezza e mistero, in una cornice senza pari. Venite con noi?

I 63 chilometri di costa del Parco naturale di Cabo de Gata-Níjar sono un vero e proprio paradiso per gli amanti del diving e le immersioni. Si tratta del primo parco marittimo-terrestre dell’ Andalusia e si trova a soli 20 minuti in auto dalla città di Almería. Troverete cale nascoste tra scogliere, spiagge incontaminate, dune in riva al mare… Si tratta di un paesaggio dall’aspetto desertico, con un litorale sorprendente e acque cristalline, calde e pulite in qualsiasi periodo dell’anno.

L’ottima visibilità sottomarina, unita alla temperatura gradevole dell’acqua da gennaio a dicembre, le buone condizioni del mare e più di mille specie animali e vegetali che popolano i fondali, sono i motivi per cui molti sub scelgono questo luogo per le loro immersioni. Ma ricordate che questo parco è uno spazio protetto. Per cui, se decidete di immergervi per conto vostro, dovrete prima richiedere l'autorizzazione che rilascia il dipartimento dell’Ambiente del governo regionale dell’Andalusia. Per ottenere questo permesso dovrete presentare il brevetto ufficiale di sub e la polizza assicurativa corrispondente. Non dimenticate inoltre che è vietato praticare la pesca subacquea in tutto il parco.

Un’altra possibilità consiste nell’acquistare i servizi di alcuni dei club subacquei specializzati della zona. Queste imprese non offrono solo immersioni guidate, ma anche corsi per tutti i livelli, sia di perfezionamento per sub esperti che di apprendimento per i principianti in questa disciplina. Forniscono anche attrezzature a noleggio, guide subacquee e trasferimenti in barca presso diversi punti della costa. I requisiti per iscriversi alle lezioni sono: avere più di 14 anni e presentare un certificato medico che attesti l’idoneità per questo tipo di sport.

Immergendovi vivrete un’esperienza unica. Potrete ammirare centinaia di pesci colorati di differenti specie e dimensioni, stelle marine, polipi, ricci, spugne, alghe, le praterie di Posidonia meglio conservate del litorale mediterraneo.. e vi attendono anche grotte, pareti rocciose e caverne: fondali marini ricchi di formazioni geologiche che compongono scenari fantascientifici, con zone di luce intensa, penombre e continui contrasti di colore.

Inoltre il mare del Parco naturale di Cabo de Gata-Níjar custodisce tesori nascosti. Ad esempio il Vapore Arna, proprio di fronte al capo di Gata, una nave di quasi 100 metri di lunghezza naufragata nel 1928 e che si conserva in ottimo stato; la Punta del Castillo, a San José, ideale per le incursioni notturne; la Grotta del Freddo, una grande spaccatura che contiene una cavità di 14 metri; meandri e corridoi sottomarini nella zona di Escollos, vicino al paesino marinaro di La Isleta del Moro, e la Cala di San Pedro, dove è frequente imbattersi in resti archeologici. E se volete immergervi in apnea o fare snorkeling, basta indossare maschera e tubo e osservare l’affascinante mondo animale e vegetale che vive sotto le acque. Vi raccomandiamo di rivolgervi all’ ufficio del turismo all’interno del Parco dove vi aiuteranno a risolvere i vostri dubbi. Inoltre questa zona offre molte altre attività alternative come sentierismo, birdwatching, speleologia, windsurf, sci acquatico, scalata, parapendio, deltaplano, cicloturismo, canottaggio… Cosa state aspettando?





Da non perdere