Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di utente. La navigazione ne comporta laccettazione. Per ottenere ulteriori informazioni o per sapere come modificare la configurazione, ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie






Localizzazione

Comunità Autonoma:
Andalusia

Provincia / Isola:
Siviglia

Sevilla


Passeggiare a Siviglia, in Andalusia, è una delle esperienze più piacevoli offerte dalla Spagna del sud. Ci si troverà in una città magica, più bella e più nuova che mai. Se poi vi proponiamo una passeggiata tra i fiori, le fontane e il caratteristico profumo di fiori d’arancio degli storici giardini di uno dei suoi monumenti più emblematici, l’Alcázar Reale, il progetto è davvero insuperabile.

Una delle attrattive della Spagna e uno dei motivi per visitarla è il fatto che possiede alcuni dei giardini più antichi d’Europa. Tra questi sono davvero particolari i giardini dell’Alcázar Reale di Siviglia, situato in pieno centro storico e dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Qui qualche motivo per non mancare una visita:

-Prima di passare ai giardini avrete il privilegio di contemplare gli ambienti dell’Alcázar Reale di Siviglia, un complesso di palazzi con più di mille anni di storia, di certo uno dei monumenti più visitati della città. Percorrete i cortili e i saloni, osservando gli arazzi e la varietà di stili artistici: islamico, rinascimentale, barocco, neoclassico…

-Anche se dai balconi già avete ammirato la bellezza dei giardini, non esitate a uscire e a fare una passeggiata, perché sono unici per il fatto di rispecchiare epoche diverse. Quale volete scegliere? Quello del Crucero, del secolo XII e di origine musulmana? Con quelli che si considerano moderni, come l’Inglese, quello dei Poeti o quello del Marchese di Vega-Inclán? In ognuno è possibile immedesimarsi, fotografare, immaginare... Lasciate da parte la fretta per contemplare le palme, i cipressi, i melograni, gli aranci, i roveri...

-Oltre a 170 diverse specie vegetali e a 60.000 metri quadrati, nei giardini si può ammirare anche la Galleria del Grottesco (un autentico belvedere sui giardini), con stagni, sculture, piastrelle colorate, canali e fontane, come quella di Nettuno, nel Giardino delle Dame.

-Re come Alfonso X, Pietro I e Carlo V sono passati da qui, per cui è possibile conoscere le leggende che accompagnano ciascun giardino. Sapete che quello del Principe si chiama così perché la regina Isabella la Cattolica ha dato alla luce il principe Don Juan in una stanza la cui finestra dava su questo giardino? E che dire del Giardino del Cenador, dove si trova il Padiglione di Carlo V, un tempietto dove l’imperatore cenava d'estate?

-Da non perdere, in estate, il ciclo di concerti che si tengono di sera nei giardini.

Mille modi per conoscere Siviglia

Oltre a quelli dell’Alcázar Reale, la capitale dell’Andalusia offre molti parchi e giardini, per scoprire la città da una deliziosa prospettiva. Tra i più famosi ricordiamo quelli di Casa di Pilatos, quelli delle Delizie e soprattutto quelli del Parco di María Luisa, il grande parco urbano di Siviglia situato nei pressi della Piazza España che si può visitare in una carrozza a cavalli.

Siviglia ha un fascino speciale, con monumenti unici. Ad esempio, nei pressi dell’Alcázar Reale si trova la Cattedrale e la Giralda. Senza però dimenticare il fiume Guadalquivir, che si può attraversare in barca e che offre un magnifico panorama della Torre dell’Oro e del quartiere di Triana, famoso per i locali di tapas.

Dedicate più di un’ora, dopo aver controllato gli orari delle visite, per conoscere i meravigliosi giardini di Siviglia. Presso l’ufficio del turismo troverete tutte le informazioni necessarie. Lasciatevi conquistare dalla bellezza e dal magnifico clima di questa città.

Se questo articolo vi è sembrato interessante, potete ottenere ulteriori informazioni consultando: Il Parco di María Luisa in una carrozza a cavalli




Da non perdere