Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di utente. La navigazione ne comporta laccettazione. Per ottenere ulteriori informazioni o per sapere come modificare la configurazione, ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie




Sentierismo in Spagna: la strada per conoscere un paese



Un paradiso per gli escursionisti alla ricerca di paesaggi diversi e tranquillità. Così è la Spagna, che offre poi un clima gradevole praticamente tutto l’anno. Se si è alla ricerca di sentieri di lunga distanza (GR), itinerari unici e universali come il Cammino di Santiago, o ancora piccoli e antichi percorsi che consentono di immergersi nella natura, è possibile trovarli sia nella penisola che nelle isole della Spagna.

Dove vi piacerebbe camminare? Sognate di attraversare ponti medievali, antiche strade romane, magiche valli, di camminare lungo sentieri acciottolati sulle rive dei fiumi, contemplare castelli o passeggiare tra vigneti? Non è un problema, la Spagna vi offre questo e molto di più. Non è necessario essere sportivi provetti, perché il sentierismo non richiede una grande preparazione, e inoltre sono disponibili itinerari con diversi gradi di difficoltà e modalità (distanze lunghe -GR- e più corte –PR-, sentieri locali, sentieri urbani, vie verdi …). Provate ad abbinare sport, natura e cultura.

Su www.spain.info troverete un’informazione completa sui sentieri di lunga percorrenza (GR) di tutta la Spagna. Utilizzate il nostro motore di ricerca per trovare l’itinerario che vi interessa o consultate la nostra cartina per vedere quali sentieri offre ogni zona. Per ogni percorso è indicata la lunghezza, il numero di tappe in cui si suddivide, e inoltre consigli, indirizzi utili, informazioni sui servizi e ampi reportage. Il portale offre anche le previsioni meteo per garantire il migliore dei viaggi.

Ora tocca a voi decidere dove preferite andare. Nel nord vi attende la Spagna Verde, perfetta per gli amanti della natura. Qui è possibile godersi molti paesaggi del famoso itinerario del Cammino di Santiago, un viaggio che conduce i pellegrini attraverso otto regioni della Spagna fino alla meta, la Cattedrale di Santiago de Compostela, in Galizia. Nel nord si trovano anche gli scoscesi Picos de Europa, nelle Asturie e in Cantabria, con spettacolari percorsi come quello del corso del fiume Cares, o le valli impressionanti che formano i Pirenei in Catalogna, Navarra e Aragona. Passeggiare circondati dai bei vigneti di La Rioja o i Paesi Baschi è un’altra offerta irrinunciabile.

Anche nell’entroterra della Spagna è possibile ammirare paesaggi vari, sia nella Castiglia e León (con le imponenti vette delle sue sierre o i canyon fluviali), che a Madrid (lungo i cui itinerari è possibile ammirare monumenti come il Monastero dell’Escorial), in Estremadura (da dove passa la famosa Via dell’Argento con la sua grande eredità artistica) e in Castiglia-La Mancia (con pianure nelle quali lo sguardo coprirà tutto l’orizzonte e itinerari come quello che attraversa le terre del famoso cavaliere Don Chisciotte).

Anche la costa mediterranea rappresenta un’opzione stupenda per la pratica del sentierismo. Potrete scegliere tra l’Andalusia (con percorsi nell’entroterra come quello della Sierra Nevada o vicino al mare), Murcia (con i tipici paesaggi dei suoi orti) e la Comunità Valenciana (dove abbondano le zone umide e le lagune). Inoltre lungo questa costa si distribuiscono le tappe del percorso della Via Augusta, che consente di seguire le tracce dell’impero romano in Spagna.

Un altro modo originale e divertente di conoscere la penisola è lungo i suoi 1500 chilometri di Vie Verdi. Si tratta di antiche linee ferroviarie che sono state recuperate (i binari sono stati rimossi) affinché ciclisti ed escursionisti possano praticare la loro attività preferita. Percorrerle non è particolarmente difficile, quindi… coraggio! Desiderate conoscere altre proposte? In Spagna è possibile. Scoprire a piedi le Isole Canarie (lasciandosi impressionare dai curiosi paesaggi vulcanici) e le Baleari (con fantastici paesaggi rurali), sono altre opzioni possibili. Inoltre, come potrete vedere, tutti questi percorsi sono perfettamente indicati.

Consigli utili

Prima di iniziare qualsiasi escursione in Spagna si consiglia di seguire una serie di raccomandazioni: equipaggiarsi in modo adeguato con scarponi da montagna impermeabili, giacche impermeabili e capi di abbigliamento caldi (soprattutto in inverno); portare uno zaino, borraccia, crema solare, bussola, una torcia elettrica, kit di pronto soccorso e una cartina della zona; evitare di camminare nelle ore più calde e di abbandonare i percorsi segnalati; portare provviste e fermarsi a riposare ogni tanto per evitare di stancarsi troppo. Anche se tutti i periodi dell’anno sono buoni per la pratica del sentierismo, il più indicato è la primavera per le sue temperature miti.

Adesso tocca a voi fissare il percorso e la meta. In Spagna vi attendono 14 Parchi Nazionali, numerosi Parchi Naturali e Riserve della Biosfera, itinerari storici, Città Patrimonio dell’Umanità, paesini marinari e cittadine medievali da scoprire attraverso sentieri integrati nel contesto e rispettosi dell’ambiente. Inoltre il nostro portale offre la possibilità di prenotare alloggi online (molti di essi rurali) per trascorrere le notti circondati da bei paesaggi. Ascoltate i suoni della natura, ammirate cascate e vulcani, contemplate l’alba dall’alto di una vetta, scoprite la bellezza della fauna e della flora in un paese ricco di contrasti. Insomma, lasciate la vostra orma sui sentieri della Spagna.

Se questo articolo vi è sembrato interessante potrete consultare anche: Sentierismo in Gran Canaria Maiorca a piedi… o in bicicletta Lungo i sentieri della Navarra Natura per risvegliare i sensi nella Comunità Valenciana