Localizzazione

Navarra


“Uno spettacolo capace di farti alzare dal letto alle cinque e mezzo del mattino per vari giorni di seguito”. Sono le parole dello scrittore Ernest Hemingway sugli encierros di San Fermin. Le strade di Pamplona vivono una festa permanente durante questa celebrazione il cui principale protagonista è il toro. Notte e giorno, rischio ed emozioni convivono con l’allegria e il divertimento senza limiti.

Il 6 luglio, prima delle 12 del mattino, non manca nessuno nella piazza del Comune di Pamplona. Infatti sta per arrivare il momento più atteso dell’anno: la festa di San Fermin. Migliaia di abitanti di Pamplona, vestiti con il tipico abito bianco e rosso, tra fiumi di spumante e tenendo alto il fazzoletto rosso, aspettano che dal balcone del palazzo comunale parta il “chupinazo”, il razzo che inaugura l’inizio delle feste. È a questo punto che l’allegria collettiva si scatena e cominciano nove giorni di festa continua per le strade della città. Vi avvisiamo: è impossibile mantenersi al margine della festa. Lo spirito e l’ambiente di San Fermin sono molto contagiosi e non vi resterà che una cosa da fare: lasciarvi coinvolgere e divertirvi.

Imprescindibile, i tori

Ma l’inizio del San Fermin non è l’unico momento emozionante di questa festa. Ce ne sono molti altri e naturalmente non potete perdervi gli encierros. Ogni mattina, in una corsa vertiginosa e piena di ostacoli, centinaia di persone corrono davanti ai tori nel centro storico fino ad arrivare all’arena, dove gli animali saranno protagonisti della corrida del pomeriggio. Questi tre minuti intensi, carichi di rischio e di emozione, difficilmente superabili, sono i responsabili della fama mondiale di questa festa.

Vale anche la pena di assistere a una corrida di San Fermin, soprattutto per l’ambiente speciale che si vive, totalmente diverso da qualsiasi altra festa taurina. Gran parte del protagonismo spetta ai vari club “sanfermineri”, che dalle gradinate esposte al sole dell’arena organizzano una festa alternativa, animando lo spettacolo con canzoni, balli e scherzi. La verità è che, sia di giorno che di notte, dovunque andiate, troverete entusiasmo, allegria e divertimento per tutti. Potrete bere e ballare nei locali dei club, partecipare a balli e concerti all’aperto, assistere a spettacoli folkloristici o portare i bambini a diversi atti programmati, tra cui le sfilate mattutine di giganti e testoni.

Questo ambiente festivo anima le strade di Pamplona fino al 14 luglio, quando la piazza del Comune sarà di nuovo il punto di riunione di migliaia di persone che, con le candele accese e cantando “Pobre de mí&rkquo; (Povero me), si congederanno dalla festa fino all’anno successivo.

Partecipare al San Fermin

Se volete venire alla festa di San Fermin dovrete organizzare i preparativi con un certo anticipo. Potrete assistere agli encierros dalle seconde transenne disposte lungo il percorso, affittando un posto su un balcone o nella stessa arena pagando il biglietto di ingresso. Ma per trovare un buon posto bisogna essere lì verso le sei del mattino. Se decidete di correre davanti ai tori, tenete presente che dovrete accedere al percorso prima delle 7.30 e indossare abiti e scarpe comode. Dovete scegliere prima anche il tratto che ritenete più adatto, perche si può resistere al ritmo dei tori solo per 50 metri e, naturalmente, bisogna essere in buone condizioni fisiche perché è fondamentale essere sereni e avere prontezza di riflessi. In ogni caso vi raccomandiamo di rivolgervi all’ufficio del turismo, dove vi diranno tutto quello che dovete sapere per portare con voi il miglior ricordo della festa di San Fermin.



Ti sono state utili queste informazioni?




Da non perdere



COSA FARE IN SPAGNA? PRENOTA QUI LA TUA ATTIVITÀ


Vedi ulteriori esperienze



X
Spain BarcellonaSivigliaMadridCordovaMalagaValenciaCadiceLa CoruñaGranadaCáceresCantabriaAlicanteMurciaLleidaCastellón - CastellóPontevedraGuipúzcoa - GipuzkoaAsturieLa RiojaHuescaVizcaya -BizkaiaGironaToledoÁlava - ArabaJaénLugoAlmeríaTarragonaHuelvaBurgosSegoviaSaragozzaTeruelÁvilaSalamancaCiudad RealLeónValladolidBadajozCuencaZamoraNavarraOrenseSoriaAlbaceteGuadalajaraPalenciaCanarieBaleari
X
Baleares MaiorcaIbizaMinorcaFormentera
X
Canarias LanzaroteLa PalmaGran CanariaTenerifeFuerteventuraLa GomeraIsola di El Hierro