Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di utente. La navigazione ne comporta laccettazione. Per ottenere ulteriori informazioni o per sapere come modificare la configurazione, ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie






Localizzazione

Comunità Autonoma:
Andalusia

Provincia / Isola:
Cadice

Cádiz


Venite a conoscere questa zona della sierra di Cadice, in Andalusia, dove si trovano 19 borghi davvero singolari.

Una delle principali attrattive che vi attendono a Cadice, in Andalusia, sono i Paesi Bianchi: 19 località dell’entroterra della provincia, ciascuna con una storia propria, ma tutte caratterizzate da tratti comuni. La prima cosa che colpirà la vostra attenzione è il loro aspetto: il bianco della calce riveste strade e piazze, pareti, tetti, chiese, case, palazzi… I paesi sembrano enormi macchie bianche in mezzo a un paesaggio dove risaltano le vette rocciose che conformano il Parco naturale della sierra di Grazalema, dichiarato Riserva della Biosfera dall’UNESCO.

La luce intensa e splendente dell’Andalusia vi accompagnerà in questo viaggio tra olivi e boschi di pino, lecci, querce da sughero e abeti di Spagna, alberi autoctoni di questa zona montuosa. È uno scenario sorprendente, situato a pochi chilometri dalle spiagge della Costa della Luz, da percorrere soprattutto in primavera e autunno, quando le temperature sono più miti. Il percorso si può realizzare a piedi, in bicicletta o a cavallo.

Esistono diversi itinerari per conoscere i Paesi Bianchi. Un buon punto di partenza può essere Arcos de la Frontera: i panorami sulla sierra e il suo centro storico meritano una visita. Vi sorprenderà il patrimonio monumentale di questi paesi, con i castelli, i cortili, i vicoli, le chiese gotico-barocche… e anche il patrimonio naturale, perché le caverne, le grotte, i canyon e le cascate abbondano in questa terra, che è habitat di molte specie protette, come l’aquila imperiale e reale o i grifoni.

E poi, oltre a cultura e natura, questi paesi di Cadice rappresentano un luogo ideale per la pratica di sport all’aperto e d’avventura: parapendio, pesca, caccia, kayak, canottaggio, deltaplano, trekking e cicloturismo.

E non potrete ripartire senza aver assaggiato l’olio d’oliva che si produce qui, come pure alcuni dei piatti tipici della zona, a base di stufati, zuppe, minestre e selvaggina. Nei Paesi Bianchi troverete monumenti, feste e tradizioni, artigianato, natura e la possibilità di fare sport… Rivolgetevi agli uffici del turismo, vi aiuteranno a programmare il vostro soggiorno.





Da non perdere