Roberto Verino, Paco Rabanne, Cristóbal Balenciaga, Adolfo Domínguez, Manuel Pertegaz, Jesús del Pozo, Francis Montesinos, Elio Berhanyer… molti di loro hanno ottenuto importanti riconoscimenti come il Premio Nazionale di Design della Moda o l'Ago d'Oro. La Spagna vanta grandi personalità nel mondo della moda e questo è uno dei motivi per cui ospita passerelle di grande prestigio internazionale. Un vero fenomeno culturale con disegni di altissimo livello indossati da top model, che attira numerosi stilisti e mezzi di comunicazione specializzati. Ecco quali sono le passerelle più importanti.

Mercedes-Benz Fashion Week Madrid

È il grande appuntamento della moda spagnola e ogni anno registra più di 50.000 visitatori. Si svolge presso la struttura fieristica IFEMA e fa parte del calendario delle grandi passerelle. In ogni edizione (ce ne sono state più di 60) i migliori disegnatori spagnoli mostrano la propria creatività e la qualità dei loro lavori. Ágatha Ruiz de la Prada, Amaya Arzuaga, Ana Locking, Ángel Schlesser, Davidelfín, Devota & Lomba, Duyos, Francis Montesinos, Hannibal Laguna, Maya Hansen, Roberto Torretta, Roberto Verino, Sita Murt e Victorio & Lucchino sono solo alcuni degli stilisti che vi hanno preso parte. Davvero impressionante. Dispone anche di uno spazio per giovani creatori, EGO, nel quale le nuove generazioni puntano a sorprendere con il proprio talento. L'edizione autunno-inverno si tiene nei mesi di gennaio-febbraio, mentre l'edizione primavera-estate si svolge nei mesi di agosto-settembre.

080 Barcelona Fashion

Altro referente in quanto a creatività e innovazione, è organizzato in spazi singolari della città di Barcellona come il Palazzo di Pedralbes. Non a caso Barcellona ha una tradizione di secoli in campo tessile. Particolarmente interessante il programma di attività complementari, tra cui esposizioni, un concorso di design, conferenze e mostre dedicate agli accessori. Se ne organizzano due edizioni l'anno: primavera-estate (verso il mese di luglio) e autunno-inverno (verso il mese di gennaio).

Valencia Fashion Week

L'Agora della Città delle Arti di Valencia, edificio progettato da Santiago Calatrava, è una delle sedi di lusso che fa di Valencia un luogo di riferimento della moda in occasione dello svolgimento di questo evento. Oltre a offrire allestimenti magnifici, prevede molteplici attività complementari come incontri, tavole rotonde, esposizioni, premi… che fanno della moda un autentico fenomeno culturale. A settembre si organizza l'edizione primavera-estate e a febbraio quella autunno-inverno.

Altri appuntamenti importanti

A questi tre appuntamenti imprescindibili con la moda se ne aggiungono altri come la Barcelona Bridal Week (il più importante evento dedicato alla moda nuziale in Spagna, composto dalla Passerella Gaudí Spose e dal Salone Internazionale NoviaEspaña), la passerella internazionale bagno Gran Canaria Moda Cálida e fiere di prestigio come Eurobijoux Collection (fondamentale nel settore della bigiotteria e degli accessori), FIMI – Fiera Internazionale della Moda Infantile, Iberjoya, Modacalzado+Iberpiel, il Salone Internazionale della Moda di Madrid - SIMM (la fiera di riferimento per l'industria della moda e delle confezioni in Spagna) e The Brandery (fiera del design e della moda urbana a Barcellona).

Oltre le passerelle

Che la moda sia anche una rappresentante dell'identità spagnola lo dimostrano le molteplici esposizioni ad esse dedicate. Tra i musei specializzati vogliamo segnalarne due: il Museo dell'Abbigliamento e Centro di Ricerca del Patrimonio Etnologico (a Madrid) e il Museo Cristóbal Balenciaga (a Gipuzkoa), dove è possibile ad esempio ammirare l'abito da sposa della regina Fabiola del Belgio o i vestiti disegnati da Balenciaga per la principessa di Monaco, Grace Kelly. E se parliamo di cinema? Il fatto che figure come la costumista Yvonne Blake abbiano ricevuto il Premio Nazionale di Cinematografia o che l'Istituto Tecnologico della Moda di New York abbia organizzato un evento dedicato alla moda nel cinema di Almodóvar, sono prove dell'alto livello raggiunto dal design spagnolo anche nella Settima Arte. Le strade e i laboratori sono un esempio vivo di tutto quello che viene esibito sulle passerelle: le grandi firme si concentrano lungo il Miglio d'Oro di Madrid, sul Paseo de Gràcia di Barcellona, in Calle Sierpes a Siviglia… Una curiosità: forse non sai che il laboratorio di confezione della ballerina giapponese che ha disegnato gli spettacolari costumi di Natalie Portman ne "Il cigno nero", si trova proprio in Spagna. Ma il momento davvero speciale, quello in cui tutti gli stilisti mostrano i loro abiti sullo sfondo di una scenografia d'impatto, è la sfilata. Colori suggestivi, volumi, corsetti audaci… c'è spazio per tutto sulle passerelle spagnole che, grazie al loro dinamismo e al lavoro di tante generazioni di disegnatori, godono di un prestigio indiscutibile.  




Ti sono state utili queste informazioni?





X
Spain SivigliaBarcellonaMadridCordovaMalagaValenciaLa CoruñaCadiceGranadaHuescaCáceresCantabriaGuipúzcoa - GipuzkoaAlicantePontevedraMurciaLleidaLa RiojaAsturieCastellón - CastellóVizcaya -BizkaiaToledoGironaLugoÁlava - ArabaJaénBurgosAlmeríaTarragonaHuelvaLeónTeruelÁvilaSalamancaSegoviaCiudad RealSaragozzaValladolidCuencaBadajozNavarraZamoraPalenciaOrenseSoriaAlbaceteGuadalajaraCanarieBaleari
X
Baleares MaiorcaIbizaMinorcaFormentera
X
Canarias LanzaroteLa PalmaGran CanariaTenerifeFuerteventuraLa GomeraIsola di El Hierro