Ciliegi in fiore nella Valle del Jerte

Proposte nella provincia di Cáceres

Visitare Cáceres (nella parte settentrionale dell'Estremadura) significa tornare piacevolmente sorpresi e soddisfatti. In molti non sanno che questa zona dell'entroterra spagnolo vanta elementi decisamente affascinanti. Sapevi che possiede zone naturali uniche come il Parco Nazionale di Monfragüe? Oppure sapevi che in questa zona sono situati due luoghi Patrimonio dell'Umanità? Stiamo parlando del centro storico di Cáceres e del Monastero Reale di Santa Maria di Guadalupe. Per quanto riguarda la gastronomia... sarebbe un vero peccato non provare i suoi formaggi o il suo prosciutto!Non si può dire che questa zona della Spagna non abbia un eccellente biglietto da visita. Inoltre, da quest'area si può raggiungere la provincia di Badajoz (nella parte meridionale dell'Estremadura) e visitare incredibili città come Mérida.  Oggi ci concentriamo sulla provincia di Cáceres e ti proponiamo qualche programma concreto:

  • 1 Valle del Jerte
  • 2 Plasencia
  • 3 Hervás
  • 4 Monfragüe

Valle del Jerte: milioni di fiori e di ciliegi

Nella parte settentrionale dell'Estremadura troverai una zona che in primavera diventa magica: la Valle del Jerte. Normalmente tra la fine di marzo e l'inizio di aprile, i milioni di ciliegi di questa valle fioriscono e la trasformano in un manto bianco che ricorderai per resto della vita. Percorrere questa zona in auto e fare tappa in paesini come Jerte, Tornavacas o Cabezuela del Valle è un'esperienza incredibile.Ricorda che, soprattutto in estate, vale la pena visitare anche la Riserva Naturale della Garganta de los Infiernos, con una serie di cascate e ruscelli in grado di ammaliare persino il diavolo in persona.Consiglio: Siccome la natura non ha tempi esatti, ti suggeriamo di consultare il sito Web ufficiale per sapere esattamente quando avviene lo “spettacolo”. 

Plasencia: la città delle due cattedrali

Restiamo in zona, perché ora ti invitiamo a scoprire quella che viene definita la “perla della valle”: Plasencia. Addentrarsi in questa città cinta di mura rappresenta un'esperienza unica. Improvvisamente, ci si ritrova circondati da palazzi, residenze signorili e non una, ma ben due cattedrali: la Cattedrale Vecchia con una facciata romanica e quella Nuova in stile plateresco. Dopo aver percorso la città, niente ti impedisce di rilassarti sul viale fluviale, lungo il fiume Jerte, o di sederti ai tavolini all'aperto dei locali di una delle sue gradevoli piazze per bere o mangiare qualcosa.Consiglio: se desideri conoscere la città in un modo originale, potrebbe interessarti uno dei suoi itinerari: quello delle Sculture, quello delle Mura, quello dei Parchi, quello degli Scudi, quello dei Conventi o quello Mariano.

Un incredibile passato ebraico: Hervás

A circa 40 chilometri a nord di Plasencia troviamo Hervás. Il motivo per cui tutti desiderano visitarla è il suo quartiere ebraico. Immagina la scena: camminare tranquillamente in una rete di stradine risalenti al XIII secolo, trovare affascinanti negozietti e vasi pieni di fiori fino a raggiungere un fiume con un ponte medievale pieno di leggende…Hervás possiede un fascino difficile da uguagliare e occupa sempre un posto d'onore negli elenchi dei paesi più belli della Spagna. Per fare una visita completa, ti suggeriamo di salire fino alla Chiesa Castello di Santa María de Aguas Vivas (occasionalmente si organizzano visite guidate).Consiglio: il momento migliore per visitare Hervás è l'autunno, perché in questo periodo si tiene l'“Autunno magico di Ambroz”. I paesaggi della Valle di Ambroz (raggiungibile direttamente da Hervás) diventano particolarmente belli.

Monfragüe: un luogo particolare per osservare le stelle

A circa 40 chilometri a sud di Plasencia è situato il Parco Nazionale di Monfragüe. Passarvi una giornata è il modo migliore per staccare la spina. Perché è così particolare? Perché ospita una delle più importanti colonie di avvoltoi monaco e specie come l'aquila imperiale, la cicogna nera e la lince iberica, tutte specie a rischio a livello mondiale. Ti suggeriamo di portare un binocolo!All'interno del parco si trovano anche pitture rupestri e punti pieni di fascino come il Castello di Monfragüe e il suo Maschio, sul quale è possibile salire. Inoltre, alla fine del 2016, Monfragüe ha ricevuto il riconoscimento di Destinazione Turistica Starlight che indica che il suo cielo è ideale per praticare l'astroturismo. Visita l'Osservatorio Astronomico di Monfragüe!Consiglio: troverai il Centro Visitatori nella frazione di Villarreal de San Carlos. Lì è possibile chiedere informazioni su itinerari a piedi, in auto, a cavallo o in bicicletta.


Ti sono state utili queste informazioni?



X
Spain SivigliaBarcellonaMadridCordovaMalagaValenciaLa CoruñaCadiceGranadaHuescaCáceresCantabriaGuipúzcoa - GipuzkoaAlicantePontevedraMurciaLleidaLa RiojaAsturieCastellón - CastellóVizcaya -BizkaiaToledoGironaLugoÁlava - ArabaJaénBurgosAlmeríaTarragonaHuelvaLeónTeruelÁvilaSalamancaSegoviaCiudad RealSaragozzaValladolidCuencaBadajozNavarraZamoraPalenciaOrenseSoriaAlbaceteGuadalajaraCanarieBaleari
X
Baleares MaiorcaIbizaMinorcaFormentera
X
Canarias LanzaroteLa PalmaGran CanariaTenerifeFuerteventuraLa GomeraIsola di El Hierro