Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di utente. La navigazione ne comporta laccettazione. Per ottenere ulteriori informazioni o per sapere come modificare la configurazione, ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie




I Pirenei in Spagna, un grande comprensorio sciistico




I Pirenei in Spagna offrono una vasta area con infinite possibilità per praticare sport invernali. Questa catena montuosa è dotata infatti di numerosi impianti dalle molteplici attrattive. Ce n'è per tutti i gusti: da stazioni più familiari a immensi comprensori sciistici. Le temperature, gradevoli anche d'inverno, e la bellezza dei paesaggi sono altre caratteristiche di questa zona della Spagna settentrionale.

Sul versante spagnolo dei Pirenei si trovano stazioni sciistiche dotate di tutto quello che il mondo della neve è in grado di offrire oggi agli sciatori: un'attraente offerta di attività dopo-sci e servizi. Gli impianti di queste montagne dispongono delle più moderne infrastrutture di sci, svago e alloggio. Da segnalare soprattutto la grande cura dell'offerta sciistica destinata alle famiglie, con servizi di nursery, miniclub sulla neve e altri impianti per i più piccoli. Sono altrettanto interessanti le offerte complementari di turismo culturale, la gastronomia e altre attività sportive a contatto con la natura: pattinaggio sul ghiaccio, itinerari in mongolfiera, rafting, trekking, itinerari a cavallo, parapendio, percorsi in bicicletta e tanto altro.

I Pirenei in Catalogna

Baqueira-Beret è la stazione invernale più importante dei Pirenei in Catalogna. Per molti appassionati, spagnoli e stranieri, Baqueira possiede alcune delle migliori piste d'Europa. I suoi percorsi sono molto impegnativi, adatti a sciatori esperti, ma dispone anche di grandi aree e tracciati indicati per principianti. A ciò bisogna aggiungere la grande ricchezza di luce e le temperature gradevoli anche nei mesi più freddi. Fuori dalle piste sono molto frequentati i ristoranti che si trovano nelle vicinanze, rinomati per l'eccellente gastronomia. A Vielha, capoluogo della Valle di Arán, c'è un palaghiaccio con pista di pattinaggio e piscina climatizzata che è il centro svago e divertimento di riferimento della stazione sciistica. Nei dintorni, nelle località di Arties, Salardú e Bossot si possono ammirare interessanti edifici di arte romanica dei secoli XII e XIII, e manifestazioni significative dell'architettura popolare pirenaica.

Gli impianti di La Molina e Masella offrono invece un'atmosfera dopo-sci più tranquilla, che si concentra a Puigcerdá, capoluogo del territorio della Cerdaña.

Nel cuore della Valle di Boí, nei Pirenei centrali della provincia di Lleida, si trova il Boí Taüll Resort, un complesso montano che unisce la possibilità di praticare lo sci all'offerta di altre attività di svago e turismo. Fra i tanti motivi di interesse, oltre al Parco Nazionale di Aigües Tortes, spiccano paesini che conservano begli edifici in stile romanico, come San Clemente de Taüll, Erill la Vall, Sant Feliu, San Lorenzo e Santa María, alcuni dei quali sono stati iscritti nell'elenco del Patrimonio Mondiale dall'UNESCO.

Senza abbandonare il contesto naturale di Aigües Tortes, nella località di Espot, in provincia di Lleida, si trovano gli impianti di risalita di Espot Esquí, con piste tra pini e valli, orientate a nordovest e adatte a sciatori di livello avanzato. Nelle vicinanze, i paesi di Sort, Llavorsí ed Esterri d'Aneu offrono le migliori condizioni e infrastrutture per praticare altri sport come rafting, parapendio, ippica, torrentismo, canottaggio, scalata e trekking. A Rialp, invece, un'altra località della provincia di Lleida, si trova la stazione sciistica di Port Ainé, situata sotto al Pic del'Orri, un'area famosa per l'ottima qualità della neve.

Inoltre, le stazioni sciistiche di Tavascán e Vall de Nuría sono accomunate dalla vicinanza e dalla facilità di accesso da Barcellona e Girona, così come dall'ambiente tranquillo e familiare. Impianti ideali per dedicarsi anche ad altre attività a contatto con la natura e trascorrere una piacevole giornata in montagna.

Per praticare lo sci nordico, i Pirenei della Catalogna offrono la stazione di Lles, con vedute panoramiche eccezionali e varietà di piste per tutti i livelli.

I Pirenei in Aragona

Le stazioni sciistiche dell'Alta Aragona ogni anno accolgono migliaia di sciatori. Infatti, sono molti i motivi di attrazione che si concentrano nelle valli dei fiumi Aragón, Tena e Benasque, dove fin dalla caduta delle prime nevi tutto ruota intorno allo sport bianco.

La più antica stazione sportiva invernale dei Pirenei in Aragona è Candanchú. La sua scuola di sci è tra le più rinomate della Spagna. Dopo le discese, nel paese di Jaca si concentra tutta l'offerta di attività per il tempo libero. E a soli 4 chilometri da Candanchú si trova la stazione sciistica di Astún.

Circondata da grandi vette, in fondo alla valle di Benasque, si trova Cerler. Possiede la prima seggiovia a sei posti installata in Spagna e un dislivello sciabile di 800 metri, dal Gallinero, a 2700 metri, ad Ampriu. Nel paesino di Benasque c'è una bella atmosfera dopo-sci e non mancano locali molto animati aperti anche dopo la mezzanotte, ristoranti e caffè.

Al centro dei Pirenei dell'Aragona si trovano poi gli impianti di Formigal e Panticosa, nel cuore della Valle di Tena. Le eccellenti vie di comunicazione favoriscono gli spostamenti anche da Madrid, che si trova a solo tre ore e mezzo di distanza in macchina.

Per quanto riguarda lo sci nordico, sui Pirenei dell'Aragona è possibile praticarlo presso le stazioni di Candanchú-Fondo (perfetta per imparare lo sci di fondo e per allenarsi alle gare sui suoi otto circuiti omologati) e Llanos del Hospital (situata nel bel Parco Naturale di Posets-Maladeta).

I Pirenei della Navarra

A monte della Valle del Roncal (Navarra) si trova la stazione di sci nordico di Larra-Belagua (Roncalia). Con 24 chilometri sciabili, in questa stazione è possibile noleggiare slitte, sci e racchette da neve, fare lezione di sci, passeggiate guidate e tanto altro.

Una volta nella zona si raccomanda di visitare le sette località che fanno parte della Valle del Roncal per scoprirne le tradizioni, la gastronomia e la natura, e per praticare altre attività come cicloturismo, torrentismo, canottaggio, rafting…
 





Da non perdere