Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di utente. La navigazione ne comporta laccettazione. Per ottenere ulteriori informazioni o per sapere come modificare la configurazione, ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie




Parco Naturale di Somiedo: un paradiso verde nel nord della Spagna




Localizzazione

Comunità Autonoma:
Asturie

Asturias


Pensate a uno spazio naturale dai paesaggi suggestivi. Invitante, vero? Concentratevi sui milioni di faggi e querce, i laghi glaciali, le valli fluviali... Siete nel Parco Naturale di Somiedo, nelle Asturie, dichiarato Riserva della Biosfera dall’UNESCO e uno degli ambienti più belli della Spagna. Qui potrete scoprire capanne tradizionali, visitare un eco-museo, fare trekking, sciare... e ovviamente, sentirvi liberi. Attenzione:

Nelle Asturie, nella Spagna settentrionale, vi attende il Parco naturale di Somiedo, un’estensione di circa 300 chilometri quadrati di bei paesaggi. È formato da cinque valli principali: Sapiencia, Valle del Lago, passo di Somiedo, Las Aortas e Cigüeñas, e quando lo raggiungerete vi troverete circondati da praterie e picchi alti quasi 2000 metri che creano valli profonde appena modificate dall’intervento dell’uomo. Un regalo per la vista grazie alle diverse tonalità di colore di faggi e di roveri e all’incanto della sua natura incontaminata.

Non perdetevi nessun particolare. Camminate per i sentieri, osservate i laghi e le gole, rilassatevi sulle rive di un fiume, ascoltate il suono dei campanacci del bestiame e consideratevi fortunati quando la brezza della cordigliera Cantabrica vi rinfrescherà il volto. Volete ammirare un panorama perfetto? Salite sul belvedere del Principe che gode di vedute impressionanti sul parco come il Cornón o i pascoli di Mumián.

E gli amanti della natura non possono ignorare che in questo parco vive la maggior parte di orsi bruni in libertà d’Europa. La Fondazione Orso Bruno possiede un centro informazioni a Pola de Somiedo, dove potrete avvalervi dei servizi di guide specializzate che vi accompagneranno nella visita di questo parco naturale. Inoltre nelle Asturie ci sono altre Riserve della Biosfera come quelle di Muniellos, Oscos-Eo, Redes e Picos de Europa.

L’esperienza di una cultura tradizionale

Le valli del Parco naturale di Somiedo vi riservano poi una sorpresa. In tutte troverete i teitos, capanne di pietra coperte da piante utilizzate come rifugio da centinaia di allevatori della zona. Di questi singolari alloggi se ne conservano ancora 500 circa e sono provvisti di letti di paglia, cucina e stalle.

Vi incuriosisce questa forma di vita tradizionale? Visitate l’Ecomuseo di Somiedo, allestito in due sedi (Pola de Somiedo e Veigas), dove potrete osservare gli arnesi di artigiani tradizionali, come i fabbricanti di zoccoli e le filatrici, e tre case che illustrano l’evoluzione delle abitazioni in questa zona. Inoltre, tra i mesi di aprile e ottobre potrete conoscere i vaqueiros de Alzada, gli ultimi allevatori nomadi delle Asturie che ogni anno attraversano queste valli. Sicuramente vi incuriosiranno.

Un mondo di attività

Se amate lo sport e le emozioni, nel Parco Naturale di Somiedo potrete trovare molto di più che tranquillità. Esistono dodici itinerari perfettamente segnalati che passano da laghi e montagne della zona e che potrete scegliere di percorrere a piedi, in bicicletta o a cavallo. Se decidete di montare a cavallo avrete a disposizione itinerari per gruppi e cavalli per bambini. Inoltre, in questo Parco potrete praticare la pesca e lo sci di fondo, perché a poco più di 30 chilometri si trova la stazione sciistica di Leitariegos.

Se quello che vi piace è la buona tavola, potrete assaporare arrosti, salumi e i tipici e deliziosi fagioli asturiani. Vi sta venendo fame? Allora segnatevi questa data: a metà agosto, a Pola de Somiedo, si svolge un mercato dell’artigianato e dei prodotti tipici rallegrato da musica regionale tradizionale che vi piacerà.

Presso il centro di Interpretazione del Parco Naturale di Somiedo troverete tutte le informazioni necessarie. Non esitate, lasciatevi alle spalle per qualche giorno la stressante vita di città e venite a innamorarvi delle montagne e dell’orizzonte di questo Parco Naturale. Potrete alloggiare in belle case rurali e hotel ristrutturati, ma soprattutto avrete davanti a voi una delle riserve naturali più belle e meglio conservate della Spagna.

Se questo articolo vi è sembrato interessante, potrete ottenere ulteriori informazioni leggendo: Laghi di Covadonga, un paradiso leggendario Asturie, paradiso del turismo attivo in estate
 





Da non perdere