Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di utente. La navigazione ne comporta laccettazione. Per ottenere ulteriori informazioni o per sapere come modificare la configurazione, ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie




Paradores Museo: alloggi con un passato ricco di fascino




  • x

    Paradores de Turismo della Spagna.


Se durante il vostro viaggio in Spagna desiderate soggiornare in una struttura speciale e ricca di fascino, vi proponiamo i Paradores: alloggi singolari (in molti casi antichi castelli, palazzi o monasteri) situati in scenari naturali o storici di grande bellezza. E se vi piace l'idea di scoprire per conto vostro le leggende e la storia racchiuse all'interno delle mura di questi monumenti, vi suggeriamo di scegliere uno dei sei Paradores Museo.

I Paradores Museo appartengono alla rete dei Paradores e integrano il patrimonio artistico e culturale della Spagna. Se sceglierete di alloggiare in una qualsiasi di queste strutture, insieme alla chiave della camera vi consegneranno una guida con un percorso di visita all'interno del monumento. Attraverso cartine, mappe, grafici e fotografie potrete scoprire gli aspetti più importanti dell'edificio che vi ospita. Conoscerete i personaggi che lo abitarono, l'uso a cui era adibito in passato o il significato più nascosto della decorazione di cortili e facciate. Passeggiando in un chiostro o salendo su un torrione, avvertirete una sensazione speciale, sarà come viaggiare nel passato… Sebbene il progetto dei Paradores Museo sia ancora in fase di sviluppo, potrete già scegliere tra sei proposte diverse.

Parador di Santo Estevo. Si trova nella zona di Ourense (Galizia) ed è uno spettacolare monastero benedettino. Sorge al centro della Ribeira Sacra, uno spazio naturale impressionante. Non tralasciate di visitare i tre chiostri (romanico, gotico e rinascimentale) di questo Monumento Storico Artistico. Scoprirete chi era l'Abate Franquila, il primo rettore del monastero nel X secolo, o la leggenda degli anelli dei nove vescovi santi.

Parador di Santiago. È uno dei monumenti più emblematici di Santiago de Compostela (Galizia). Conosciuto anche come l'Albergo dei Re Cattolici, se sceglierete questo Parador alloggerete in un edificio del XV secolo, utilizzato per accogliere i pellegrini che visitavano la città. Considerato uno degli hotel più antichi del mondo, è anche uno dei più belli. Durante il vostro soggiorno scoprirete segreti come il luogo in cui si tenevano le sanguisughe per salassare i malati o le figure grottesche realizzate dai maestri scalpellini nel XVI secolo.

Parador di Granada. Sperimentate le sensazioni di una notte trascorsa in un antico convento costruito per ordine dei Re Cattolici su un preesistente palazzo nazarì. Lasciatevi sorprendere dalla Sala Nazarí. E ricordate che questo Parador si trova all'interno del complesso della famosa Alhambra (a Granada, Andalusia). Volete sapere un'altra curiosità? Qui riposarono le spoglie mortali di Isabella e Ferdinando il Cattolico fino al loro trasferimento presso la Cappella Reale di Granada.

Parador di Oropesa. Il Maschio, le colonne e i portici del cortile, le magnifiche vedute sulla sierra di Gredos sono alcune delle principali attrattive di questo castello-palazzo del XIV secolo. Scoprirete leggende come quella della principessa rapita, la cella in cui visse San Pedro de Alcántara, il balcone di Alfonso XIII, la toeletta della duchessa o gli scenari in cui Frank Sinatra girò il film "Orgoglio e passione". Dovrete solo raggiungere la zona di Toledo, in Castiglia La Mancia.

Parador di Cardona. In provincia di Barcellona (Catalogna) vi attende questo castello medievale con torre e chiesa romanica. Situato sulla sommità di un piccolo rilievo, gode di un impareggiabile panorama sulla città di Cardona. Inoltre, scoprirete quali imprese belliche sono legate alla storia della fortezza, come si svolgeva la vita monastica al suo interno o cosa lo lega alla saga dei signori di Cardona.

Parador di Úbeda. In provincia di Jaén (Andalusia) troverete questo palazzo rinascimentale del XVI secolo. Sarete sicuramente attratti dal cortile interno con una doppia galleria chiusa a vetri nella parte superiore. Fu inaugurato come Parador de Turismo nel 1930 per volontà dello stesso re Alfonso XIII e appartenne al decano della Sacra Cappella del Salvador. Scoprirete le leggende legate a questo edificio e i luoghi più interessanti della cittadina di Úbeda.

Parador di Cangas de Onís. Nelle Asturie, nella Spagna settentrionale, potrete alloggiare presso il monastero di San Pedro de Villanueva. Uno dei principali motivi di attrazione è la gran quantità di tesori artistici lasciati dai monaci benedettini che vi abitarono per un millennio. Il convento fu costruito nell'VIII secolo sulle rovine di un palazzo.

Parador di León. Poco fuori dal centro di León avrete l'opportunità di dormire in uno degli hotel monumentali più straordinari d'Europa. Si tratta del Convento di San Marcos, un edificio che nel XVI secolo sostituì quella che era la sede principale dell'ordine militare di Santiago in questa regione.
  Inoltre, tutte queste strutture vi permetteranno di assaporare una squisita gastronomia tipica, di godere del fascino di letti a baldacchino, torri, mura di cinta… Questo è sicuramente il tipo di alloggio che state cercando.

Per ulteriori informazioni: http://www.parador.es