Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di utente. La navigazione ne comporta laccettazione. Per ottenere ulteriori informazioni o per sapere come modificare la configurazione, ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie




Osservare gli uccelli in Navarra: il modo migliore per godersi la natura




Localizzazione

Comunità Autonoma:
Navarra

Navarra


Assaporate il piacere di osservare un uccello nel proprio habitat. Fatelo negli scenari naturali della Navarra, regione della Spagna settentrionale. Per la sua posizione geografica rappresenta un luogo di passaggio obbligato delle rotte migratorie europee più importanti. Lasciatevi sorprendere da uno spettacolo unico. Se volete potete farlo.

La Navarra possiede una ricca diversità ornitologica. A ciò si aggiunge la grande quantità di spazi naturali che potrete percorrere visitando la regione. Non invano è una terra ricca di contrasti dove, quasi senza rendervene conto, passerete da un'arida steppa a un bosco frondoso.

La grande varietà di habitat consente a numerose specie di nidificare in questo territorio. Da quelle tipiche della steppa ai rapaci, da quelle delle foreste alle acquatiche: circa 330 tipi di uccelli diversi vi attendono in Navarra.

Consigli utili

Prima di partire non dimenticate di prendere un binocolo, salvo che abbiate intenzione di spostarvi in spazi molto aperti. In tal caso avrete bisogno di un telescopio per poter osservare da lontano con sufficiente nitidezza. Se non ne disponete, potrete richiederli presso gli Osservatori di El Bordón e della Laguna de Pitillas. Se lo desiderate, in entrambi potrete ottenere informazioni utili per riconoscere e distinguere gli uccelli della zona. Esistono altri quattro punti di informazione ornitologica distribuiti in tutta la regione. Tre di essi sono anche Centri di Interpretazione nei quali, attraverso mostre, materiale audiovisivo e pannelli esplicativi, potrete conoscere più a fondo le caratteristiche dell'ambiente circostante. Si trovano a Lumbier, Ochagavía e Roncal.

Se è la prima volta che praticate questa attività, non preoccupatevi: la Navarra dispone di dodici luoghi specialmente abilitati, sia per la facilità di accesso che per la varietà di flora e fauna. Qualsiasi periodo dell'anno è buono, tuttavia vi raccomandiamo di evitare le ore centrali dei giorni più caldi. Uno dei luoghi che vi sedurranno è il Parco Naturale delle Bardenas Reales. Si tratta di una zona semidesertica, con grandi gole e scogliere. A seconda del periodo dell'anno è possibile avvistare diversi tipi di uccelli. In estate troverete anche il milano nero, l'upupa e l'albanella minore. In inverno invece potrete vedere, ad esempio, l'airone cenerino e il frosone.

Un ambiente differente da quello precedente è quello offerto dal Parco naturale del Señorío de Bertiz, uno spettacolare bosco atlantico di roveri e faggi. Se si avvicina il periodo estivo, potrete avvistare il picchio rosso minore, la ballerina bianca e il merlo acquatico. Il falco pecchiaiolo, il pigliamosche e il cuculo sono invece alcuni protagonisti dell'inverno.

Se preferite un paesaggio montuoso, visitate il Parco naturale della sierra di Urbasa-Andia, dove spiccano uccelli come il milano reale il rampichino alpestre.

Nel vostro prossimo viaggio in Navarra diventate osservatori privilegiati delle centinaia di uccelli che annidano in luoghi naturali eccezionali.

Per ulteriori informazioni su questa attività:
http://www.turismo.navarra.es/esp/propuestas/observacion-aves/

Se vi interessa il birdwatching in Spagna vi raccomandiamo di leggere: Birdwatching in Estremadura





Da non perdere