Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di utente. La navigazione ne comporta laccettazione. Per ottenere ulteriori informazioni o per sapere come modificare la configurazione, ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie




I belvedere delle Asturie, una finestra sulla natura




Localizzazione

Comunità Autonoma:
Asturie

Asturias


Dimenticate la fretta e le preoccupazioni. Vi invitiamo a viaggiare verso la tranquillità. Dove? Verso i belvedere delle Asturie, nella Spagna del nord, incredibili terrazze naturali situate nella parte alta delle montagne, dove la brezza fresca accompagna la contemplazione di spettacolari panorami. Lasciatevi affascinare dalla vista dall’alto di paesaggi da sogno.

Le Asturie si trovano nel cuore della Spagna Verde, sulla costa cantabrica, e un terzo del loro territorio è costituito da Spazi Naturali Protetti. Solo da questo è già possibile farsi un’idea degli splendidi panorami, montani e marittimi, che vi si possono trovare. E per poterli abbracciare con lo sguardo, non c’è niente di meglio che fermarsi con la macchina nei belvedere più famosi della zona. Anche se nelle Asturie ce ne sono molti, qui ne ricordiamo alcuni tra i più particolari. Tenendo conto che la regione non è molto vasta, sarà possibile conoscerli tutti e conservare un ricordo indimenticabile del viaggio. Non bisogna dimenticare la macchina fotografica.

I Picos de Europa sotto di voi

Il percorso parte da est, dove si trovano i Picos de Europa e il loro Parco Nazionale. Per contemplare l’immensità di questa catena montuosa, vi consigliamo di visitare quattro belvedere, che si aprono su diversi punti. Quello più orientale è il belvedere del Pozo de la Oración (a Cabrales), ideale per ammirare il Naranjo de Bulnes, una delle cime più emblematiche della zona.

A poca distanza si trovano gli spettacolari Laghi di Covadonga (a Cangas de Onís), un paesaggio mitico e incantevole. Per raggiungerli si può partire in macchina dal santuario di Covadonga e percorrere 12 chilometri. A metà percorso, sulla strada dei Laghi, da non perdere il belvedere della Reina, dove si ha un assaggio di quello che si trova più avanti. Continuando ad avanzare verso ovest, si trovano altri due belvedere, da cui si vedono i Picos de Europa da una prospettiva diversa: quello di La Collada (ad Amieva), a 800 metri di altezza e quello del Fito (a Parres), uno dei più famosi. Qui si trova una piattaforma, su cui si può salire e avere la sensazione di volare sulle montagne.

Una passeggiata sul mare

Ora si può abbandonare l’interno per dirigersi verso la costa, in particolare alla località di Ribadesella e al suo belvedere di Punta´l Pozu, che ricordiamo non solo per le belle vedute, ma perché fa parte del Percorso dei Dinosauri e da qui si possono osservare le impronte di questi animali preistorici.

Avanzando verso ovest lungo la costa, si arriva a una delle principali città delle Asturie: Gijón Il belvedere della Providencia qui risulta perfetto per ammirare le scogliere nei pressi delle spiagge di Serín ed Estaño. Continuando per Candás e passando dal belvedere della Formiga, si arriva fino a Cabo de Peñas (a Gozón), con un bel faro situato sul belvedere. La prossima fermata è il belvedere dell’Espíritu Santo, a Muros de Nalón, per raggiungere poi quello di Cabo Vidio, a Cudillero, ideale per ammirare il tramonto.

Il magico interno

Più a ovest, e già all’interno della regione, si trova il Parco Storico del Navia, un territorio di fitti boschi, famoso per gli insediamenti preistorici e le leggende che lo citano. Da non perdere il belvedere di San Esteban de los Buitres, a Illano, per la migliore veduta sulle sue valli. Infine, nell’estremità occidentale delle Asturie, il territorio di Oscos-Eo dà il benvenuto ai visitatori con il belvedere di Mirandilla (a Castropol) e con gli spettacolari panorami della ría dell’Eo.

Questi sono solo alcuni dei belvedere presenti. L’accesso a ognuno di essi è ben segnalato, e risulta interessante visitarli in diverse epoche dell’anno, per godere di vedute nitide o vedere come un mare di nuvole invade l’immensità. Ognuno nasconde una piacevole sorpresa: villaggi su scogliere, rías o valli magiche. Scoprite i segreti delle cime delle Asturie.





Da non perdere