Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di utente. La navigazione ne comporta laccettazione. Per ottenere ulteriori informazioni o per sapere come modificare la configurazione, ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie




Meeting in Sefarad. Eventi nella Spagna ebraica



Organizzare un viaggio d'affari in Spagna è sempre una scelta indovinata. Vi proponiamo di celebrare il vostro congresso o evento aziendale nei monumenti, musei e Palazzi dei Congressi di sei città che spiccano per un patrimonio culturale, monumentale e gastronomico ebraico unico: Avila (Castiglia e León), Cáceres (Estremadura), Cordova (Andalusia), Girona (Catalogna), Segovia (Castiglia e León) e Toledo (Castiglia La Mancia). Appartengono tutte all'associazione “Meeting in Sefarad” e alla Rete dei Quartieri Ebraici spagnoli.

Queste sei destinazioni dispongono di infrastrutture di alto livello e di un'ampia capacità alberghiera. Qui troverete anche un'attraente offerta di programmi incentive.

Avila
La Città vecchia e le chiese fuori le mura sono state iscritte nell'elenco del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO. La sua eredità ebraica annovera monumenti come la sinagoga del Pocillo, il giardino di Mosé de León, il Centro d'Interpretazione della Mistica e la Basilica di San Vicente. Per quanto riguarda gli affari, questa destinazione offre il Palazzo dei Congressi e delle Mostre Lienzo Norte (con capacità per 1400 persone), sale allestite all'interno di sedi speciali, auditorium e così via.

Per ulteriori informazioni: www.avilaturismo.com

Cáceres
Anche la Città vecchia di Cáceres è iscritta nell'elenco del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO; vale la pena di visitarne il vecchio quartiere ebraico, nella parte bassa della città dentro le mura, via Barrio de San Antonio e il quartiere ebraico nuovo, fuori dalla cinta muraria. Inoltre Cáceres possiede il Complesso Culturale "San Francisco" (antico convento francescano del XV secolo) e il Palazzo dei Congressi.

Per ulteriori informazioni: www.turismo.caceres.es

Cordova
Questa città conserva un bel quartiere ebraico nel cuore del centro storico, che è stato iscritto nell'elenco del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO. È molto gradevole fare una passeggiata tra le sue tipiche stradine, mentre dal punto di vista delle infrastrutture congressuali, possiede numerose sale riunioni e un Palazzo dei Congressi nel centro storico.

Per ulteriori informazioni: www.turismodecordoba.org

Girona
Possiede uno dei quartieri ebraici più preservati dell'Europa occidentale e conserva tutto il fascino delle epoche passate. È possibile visitare il Museo della storia degli ebrei e l'Istituto di Studi Nahmanide. Dispone poi di un moderno Auditorium Palazzo dei Congressi, con una superficie di 10.000 metri quadrati.

Per ulteriori informazioni: www.gironaconventiobureau.com

Segovia
Il complesso monumentale del Quartiere ebraico di Segovia è uno dei più affascinanti di tutto il centro storico cittadino, la cui parte vecchia è stata iscritta, insieme all'acquedotto, nell'elenco del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO. Si può visitare l'Antica Sinagoga Maggiore, il Centro Didattico, la Porta di San Andrés, il Museo di Segovia e il Cimitero ebraico. Le sue sedi speciali e le sale totalmente attrezzate sono adatte ad accogliere eventi di qualsiasi tipo.

Per ulteriori informazioni: www.segoviacongresos.com

Toledo
La sua eredità ebraica è una delle più importanti in Europa e la Città storica è iscritta nell'elenco del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO. Da segnalare le due sinagoghe e il Centro di Interpretazione della Toledo ebraica. Per l'organizzazione di eventi dispone di un Palazzo dei Congressi, auditorium, spettacoli per gruppi in sinagoghe, musei, palazzi… E se cercate un programma di incentivi, potrete scegliere tra visite teatralizzate, cene-spettacolo di gastronomia e musica sefardita, itinerari di tapas e vini…

Per ulteriori informazioni: www.toledoconventionbureau.com

Potrete trovare tutti i dati necessari sul sito web ufficiale della Rete dei Quartieri Ebraici della Spagna.





Da non perdere