Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di utente. La navigazione ne comporta laccettazione. Per ottenere ulteriori informazioni o per sapere come modificare la configurazione, ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie



Santa Cruz de Tenerife


Luoghi singolari a Santa Cruz de Tenerife, nelle Isole Canarie




Localizzazione

Comunità Autonoma:
Canarie

Provincia / Isola:
Tenerife

Tenerife


Le Canarie sono un paradiso naturale che racchiude spazi unici. Vogliamo farvene conoscere alcuni in provincia di Santa Cruz de Tenerife, perché possiate sfruttare al massimo il tempo del vostro soggiorno.

Di seguito, vi presentiamo alcuni dei luoghi più sorprendenti delle isole di El Hierro, La Gomera, Tenerife e La Palma, che integrano la provincia di Santa Cruz de Tenerife e dove avrete a disposizione ben tre parchi nazionali. El Hierro Resterete sorpresi dal suo paesaggio di origine vulcanica e modellato dall'azione del vento. Potrete vederlo chiaramente a El Sabinar, un luogo popolato da sabine secolari, che presentano strane forme plasmate dalla forza dei venti. Il Garoé è invece conosciuto da tanti come l'albero sacro degli antichi abitanti dell'isola. L'ambiente di grande bellezza che lo circonda, ha ispirato numerose leggende magiche. Inoltre, qui si produce il fenomeno della pioggia orizzontale, determinata dalla condensazione delle nuvole tra i rami degli alberi. Sempre a nord si trova il Mocanal, dove si estende un villaggio preservato allo stato originale, con abitazioni costruite con muri di pietra e tetti di paglia di segale. Tenete presente che il villaggio è abitato solo nei mesi estivi e nei fine settimana. La Gomera Il motivo di attrazione principale è il Parco Nazionale di Garajonay, un enorme bosco vergine e umido di laurisilva iscritto nell'elenco del Patrimonio Mondiale dall'UNESCO. Una delle aree più visitate è la Laguna Grande, dove le piogge alimentano un piccolo lago. Nell'isola ci sono anche diversi belvedere che offrono panoramiche spettacolari, come quelli di Igualero, César Manrique e dei Roques. Sono tre luoghi imprescindibili per conoscere il paesaggio dell'entroterra di La Gomera. Dal belvedere di La Punta è invece possibile ammirare il litorale. Inoltre l'isola dispone di numerosi sentieri segnalati per fare trekking. Se volete conoscere la costa, vi raccomandiamo di fare una gita in barca. Scoprirete così, nella zona settentrionale, gli "organi", un monumento naturale di origine vulcanica che si può vedere solo dal mare e che assomiglia a un gigantesco organo con grandi canne.

Tenerife Il Parco Nazionale del Teide è il principale testimone delle origini vulcaniche dell'isola. Iscritto nell'elenco del Patrimonio Mondiale dall'UNESCO, conforma uno spazio naturale unico al cui interno si staglia la vetta più elevata della Spagna, il Teide. L'isola possiede altri punti di grande interesse. Ad esempio il Parco Rurale del Teno, di accesso limitato e complesso, che tuttavia riserva alcune delle vedute più spettacolari di Tenerife. Al suo interno troverete zone di boscosa vegetazione e una grande ricchezza di avifauna, come l'aquila pescatrice. Nell'altra estremità settentrionale dell'isola si trova il Parco Rurale di Anaga, vicino al capoluogo, Santa Cruz de Tenerife. È un ampio spazio agreste dove è anche possibile percorrere il "sentiero dei sensi" (itinerari segnalati che avvicinano il visitatore al mondo della laurisilva, attraverso le diverse consistenze, i colori, di profumi e i suoni del bosco). La Palma È l'isola più verde delle Canarie ed è conosciuta come la "isla bonita", tra i tanti motivi, per la presenza del Parco Nazionale della Caldera de Taburiente. Si tratta di un grande spazio con la forma di un'enorme caldera, con un diametro di otto chilometri e un forte dislivello che favorisce la formazione di nubi di bassa quota. Oltre a provare la sensazione di camminare sulle nuvole, potrete osservare il cielo in modo quasi unico dall'Osservatorio Astronomico del Roque de los Muchachos, uno dei più importanti del mondo. Imperdibili anche l'Itinerario dei vulcani, 24 chilometri per ammirare il paesaggio facendo trekking, e il Bosque de los Tilos, una delle distese di laurisilva più importanti delle Canarie e centro della Riserva della Biosfera di La Palma, riconosciuta dall'UNESCO. Sul litorale forse la spiaggia più spettacolare è quella di Nogales, situata presso un'enorme scogliera.




Da non perdere