Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di utente. La navigazione ne comporta laccettazione. Per ottenere ulteriori informazioni o per sapere come modificare la configurazione, ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie




Gli spettacoli taurini: la magia della "festa nazionale" spagnola



  Assistere a una corrida è un'esperienza molto intensa. I toreri non temono affrontare questi animali con solo una cappa rossa, chiamata capote e una spada. Se decidete di visitare la Spagna, potrete assistere a questa esibizione di coraggio nelle stagioni programmate tutti gli anni. Da non perdere!

Conoscere la Spagna significa conoscere "la cultura del toro", perché quasi tutte le città possiedono un'arena. Per tradizione e frequenza degli spettacoli taurini, alcune di queste arene sono di prima categoria, come quella di Las Ventas di Madrid o La Maestranza di Siviglia. Lasciatevi catturare da questa atmosfera di festa, e se la corrida è stata buona, potrete vedere il torero fare il giro della piazza sulle spalle dei propri colleghi e, se trionfa, uscire "dalla porta grande". Non dimenticate di portare con voi un fazzoletto bianco, perché se gli spettatori si entusiasmano con la corrida, agiteranno con emozione i loro fazzoletti.

L'allegria delle feste taurine

Volete sapere qual è il periodo migliore per assistere alle corride? Sebbene le arene organizzino spettacoli le domeniche che vanno da marzo a ottobre, il momento perfetto sono le feste taurine tipiche di ogni regione, durante le quali si svolgono corride di qualità. Las Ventas, a Madrid, è famosa per la Feria de San Isidro in maggio e la Maestranza, a Siviglia, per la Feria de Abril in aprile. Ma l'elenco non finisce qui. Si svolgono corride anche nelle feste delle Fallas di Valencia (in marzo), nel Pilar di Saragozza (in ottobre) o in San Fermín a Pamplona (in luglio). Un'offerta unica con tori, musica, tradizioni, gastronomia… Il divertimento è garantito!

Musei sorprendenti

Volete vedere da vicino i meravigliosi traje de luces indossati dai toreri o toccare con mano il suolo di un'arena? Il vostro desiderio si può avverare, perché molte arene ospitano curiosi musei. Visitate il Museo Taurino di Las Ventas, a Madrid, con le sue impressionanti sculture di toreri. Potrete realizzare anche una visita guidata della struttura, fare foto dai balconi dell'arena e comprare all'uscita un capote, una testa di toro, oggetti in ceramica e molto altro ancora.

Presso il Museo Taurino di Barcellona potrete trovare un'esposizione di tori famosi. Non vi sembra abbastanza? Nel Museo Taurino di Valencia, invece, troverete una sala per proiezioni audiovisive e potrete visitare l'arena o esposizioni sui tori come quella del pittore Francisco de Goya. A Bilbao, invece, nell'arena di Vista Alegre potrete visitare l'esposizione dedicata ai cartelloni taurini.

In Andalusia, dove il toro è qualcosa di più di una tradizione, rimarrete sicuramente affascinati dalle arene e dai musei. Ad esempio, presso il Museo della Real Plaza de Toros di Siviglia, potrete scoprire l'evoluzione di questo spettacolo, mentre a Malaga potrete vedere le impressionanti fotografie della Plaza de la Malagueta. Mentre El Puerto de Santa María possiede una bella arena, e quella di Ronda è una delle più antiche, e ospita un museo davvero completo.

La maggior parte di queste arene possiede un sito web con telefono per prenotare le visite, e dove potrete consultare il calendario della stagione. Non esitate, appassionatevi al mondo taurino, come lo scrittore Ernest Hemingway o il pittore Pablo Ruíz Picasso, e urlate senza paura… olé!





Da non perdere