Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di utente. La navigazione ne comporta laccettazione. Per ottenere ulteriori informazioni o per sapere come modificare la configurazione, ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie




Le terre del txacoli, il vino dei Paesi Baschi




Localizzazione

Comunità Autonoma:
Paesi Baschi

País Vasco


Il txacoli è il vino più rinomato dei Paesi Baschi. Si tratta di un vino bianco leggero, fruttato, leggermente spumoso e con un tocco acido e rinfrescante. Vi proponiamo di assaporarlo nella terra dove se ne coltivano le uve. Potrete visitarne le cantine e conoscere tutto il processo di produzione.

Un buon modo per conoscere il vino txacoli è visitando i principali vigneti e le cantine dove si producono le tre denominazioni d’origine esistenti. Sono quelle di Álava, Getaria e Vizcaya. In tutte queste zone sarà facile trovare stabilimenti legati alla produzione del txacoli.  

Ad Álava è possibile visitare i comuni di Artziniega, Ayala, Llodio, Okondo e Amurrio. Ad Amurrio in particolare si trova la cantina più antica della denominazione d’origine di Álava, El Txakoli, che organizza visite guidate. Nella stessa località si trova la principale cantina di produzione di questo vino, Arabako Txakolina, dove potrete visitare gli impianti e quindi degustare il txacoli. Altre cantine interessanti della zona aperte al pubblico sono quelle di Okendo Txakolina (Okondo), Beldui Txakolina (Llodio) e Artomaña Txakolina (Artomaña).

A Vizcaya, invece, i comuni di riferimento per la produzione di txacoli sono Orduña e Orozko. Nel primo si trova la cantina di Gure Ahaleginak, che potrete visitare e dove potrete provare le tradizionali miniature culinarie dei Paesi Baschi. A Orozko, invece, si celebra la giornata del txacoli alla fine del mese di giugno.

Infine, le principali località di produzione del txacoli con denominazione d’origine di Getaria sono la stessa Getaria, Zarautz e Aia. A Getaria è possibile visitare, ad esempio, le cantine di Urki, Ameztoi e Txomin Etxaniz. Mentre a Zarautz spicca la cantina Talai Berri. Naturalmente, in questa come in tante altre cantine della zona, potrete acquistare direttamente il txacoli dopo averlo degustato. Da tener presente:
Nella maggior parte dei casi, le visite alle cantine devono essere prenotate con un certo anticipo. Potrete ottenere informazioni complete sulle cantine visitando il sito web dell’Itinerario del txacoli di Aiaraldea (comprende le denominazioni d’origine del txacoli di Álava e Vizcaya) e quello della denominazione d’origine del txacoli di Getaria.





Da non perdere