Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di utente. La navigazione ne comporta laccettazione. Per ottenere ulteriori informazioni o per sapere come modificare la configurazione, ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie




L'architettura dell'ultima avanguardia in Spagna



Passeggiando per le strade di molte città spagnole noterete che l'innovazione e il design sono sempre più presenti negli edifici. Architetti famosi come Frank Gehry, Santiago Calatrava, Richard Rogers, Norman Foster e Rafael Moneo hanno scelto la Spagna per costruire le loro nuove opere. Vogliamo suggerirvi alcuni degli esempi più impressionanti dell'avanguardia architettonica del XXI secolo.

L'architettura d'avanguardia sorprende e lascia il segno. È il caso del museo Guggenheim Bilbao a Bilbao, del Reina Sofía a Madrid e della Città delle Arti e delle Scienze a Valencia, ma tanti altri sono gli esempi in tutta la Spagna. Città come Barcellona, Bilbao, Madrid e Valencia lo dimostrano. Se deciderete di passeggiare per le loro strade, non dimenticate i nostri suggerimenti.

Madrid, entusiasmo per la modernità

"Madrid ha un entusiasmo incondizionato per le costruzioni moderne". Lo dice Richard Rogers, Premio Pritzker 2007 e autore del progetto di ampliamento dell'aeroporto di Madrid. È quello che in effetti esprimono interventi come i rimodellamenti del Museo Nazionale Centro d'Arte Reina Sofía, opera di Jean Nouvel, e del Museo Nazionale del Prado, di Rafael Moneo. Entrambi fanno parte del triangolo dell'arte di Madrid, dove è stato costruito il centro culturale CaixaForum, con il primo giardino verticale della Spagna.

Tra le novità architettoniche di Madrid ci sono anche le Torri Business Area, quattro enormi edifici che ospitano uffici, progettati da prestigiosi architetti e che sorgono lungo il viale della Castellana, i Teatri Canal, un ampio complesso di centri di interpretazione teatrale, e la Caja Magica, un moderno centro olimpico per il tennis.

Bilbao, museo di architettura all'aperto

Frank Gehry, Norman Foster e César Pelli sono solo alcune delle figure mondiali dell'architettura che "espongono" le loro opere a Bilbao. Spicca l'area di Abandoibarra per le sue costruzioni all'avanguardia tra le quali si trova l'emblematico museo Guggenheim Bilbao.

Bilbao punta costantemente sul design. Ne sono un esempio i varchi di accesso alla metropolitana disegnati da Norman Foster. L'avanguardia si può ammirare in tutta la città, ricca di edifici particolari come la sede del Dipartimento di Sanità del governo dei Paesi Baschi, una costruzione che sembra in movimento.

Sempre nei Paesi Baschi ci sono altre numerose manifestazioni dell'architettura dell'avanguardia come il Palazzo dei Congressi di Donostia – San Sebastián e il Centro Kursaal, entrambi a San Sebastián, le cantine Ysios, opera di Calatrava, e Marqués de Riscal, progettata da Frank Gehry, ad Álava, e il Centro – Museo Basco d'Arte Contemporanea (Artium) a Vitoria.

Barcellona e i suoi edifici all'avanguardia

Il distretto 22@Barcelona nasce nel 2000 su iniziativa dell'amministrazione comunale per trasformare 200 ettari di suolo industriale nel quartiere di Poblenou in un'area innovativa, con edifici dall'architettura avanguardista e spazi moderni. Praticamente da qualsiasi punto di Barcellona è possibile vedere la Torre Agbar, un vistoso edificio a forma cilindrica che sorge nel 22@. Qui tradizione e modernità si incontrano, come nel nuovo Campus Audiovisivo e il Parco Central, un giardino disegnato da Jean Nouvel che si propone di suscitare reazioni sensoriali attraverso giochi d'ombra e odori delle piante.

L'architettura di tutta la città spicca per il carattere avanguardista. Oltre alla famosa e sempre moderna opera di Gaudí, Barcellona vi sorprenderà con le tante costruzioni particolari come la Torre Marenostrum, con un blocco completamente orizzontale, o il Pesce Dorato, disegnato da Frank Gehry e situato nella Villa Olímpica.

Valencia, la terra di Santiago Calatrava

Il simbolo più significativo è l'imponente Città delle Arti e delle Scienze, opera dell'architetto valenciano Santiago Calatrava. Tuttavia gli edifici avanguardisti sono molti di più: il Palazzo delle Arti Reina Sofía e il Ponte L'Assut de l'Or, entrambi di Calatrava, il Palazzo dei Congressi, di Norman Foster, e l'edificio Vele e Vento, costruito in occasione dell'America's Cup e finalista del premio di architettura Mies Van der Rohe.

Novità architettoniche in tutta la Spagna

L'architettura d'avanguardia è presente in tutta la Spagna. Ad esempio, in Castiglia e León, si trova il Museo d'Arte Contemporanea della Castiglia e León della città di León, premio Mies Van der Rohe 2007, il Centro Culturale Miguel Delibes di Valladolid, il Museo dell'Evoluzione Umana di Burgos e il Museo della Villa Romana della Olmeda in provincia di Palencia.  D'altra parte, in Galizia, a La Coruña, si trovano il Palazzo delle Esposizioni e dei Congressi, proprio vicino al mare, e la vistosa sede della Caixa Galicia, mentre a Santiago de Compostela si trova la Città della Cultura. In Aragona, ad Alcañiz si trova la Città del Motore dell'Aragona e a Saragozza potrete ammirare due dei padiglioni più spettacolari dell'Expo Zaragoza 2008: il Padiglione Ponte e la Torre dell'Acqua, insieme al Ponte del Terzo Millennio. Oviedo, nelle Asturie, possiede invece un nuovo centro congressi: il Palazzo dei Congressi Città d'Oviedo.

Prossime costruzioni

In Andalusia si segnala il Museo Medina Azahara di Cordova, la sede di Caja Granada nell'omonima città e, a Siviglia, la stazione ferroviaria di Santa Justa e la Biblioteca Pubblica di Cruz y Ortiz, edifici che hanno contribuito a segnare la trasformazione urbana della città in occasione dell'Expo 1992.

In definitiva progetti innovativi e nuove soluzioni architettoniche che vi sorprenderanno durante il vostro viaggio in Spagna per l'originalità e il carattere avanguardista .





Da non perdere