Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di utente. La navigazione ne comporta laccettazione. Per ottenere ulteriori informazioni o per sapere come modificare la configurazione, ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie



Granada


L’Alhambra di Granada, la magia delle in Andalusia.




Localizzazione

Comunità Autonoma:
Andalusia

Provincia / Isola:
Granada

Granada


Venite a scoprire lo splendore dei sultani dell’antica Al Andalus e a conoscere il mondo magico delle Mille e una notte tra i cortili e i giardini dell’Alhambra, uno dei complessi monumentali più belli costruiti dall’uomo, e il più visitato d’Europa.

L’impressionante complesso monumentale formato dall’Alhambra e dal Generalife si innalza su una collina rossiccia che domina la città e la pianura di Granada. Antica residenza di sultani, l’Alhambra è oggi il monumento più visitato della Spagna. Ogni anno, milioni di turisti vi si recano attratti dalla squisita bellezza delle numerose sale, dei cortili e dei giardini.

Nell’Alhambra tutto è pensato per raggiungere la perfezione. Dall’antica Alcazaba, o fortezza militare, fino ai Palazzi Reali Nazaríes, decorati con stucchi e piastrelle, e ricchi di iscrizioni che fanno riferimento all’evocazione del Paradiso terrestre. Il famoso Patio dei Leoni o la Camera della Sultana sono esempi di questa architettura poetica, che stimola l’immaginazione.

Alla ricchezza ornamentale, si unisce l’acqua, un altro elemento essenziale che si integra nel complesso come ulteriore elemento architettonico, presente durante tutto il percorso. Il mormorio costante e l’ambiente fresco delle fontane e degli stagni dell’Alhambra, permettono di creare un microclima interno che isola questo spazio magico dal resto di Granada.

Vicino ai palazzi, e lungo il versante della collina del Sol, si trova il Generalife. Un luogo delimitato da giardini intimi, che invitano alla calma, alla quiete e a lasciarsi avvolgere dal profumo dei numerosissimi e diversi fiori. Vale la pena di sedersi e riposare un momento per osservate le diverse tonalità che la luce riflette nei molteplici giochi d’acqua.

L’eredità andalusí a Granada si nota anche nel belvedere di San Nicolás, nel quartiere arabo dell’Albaicín. Questo è il luogo preferito dagli abitanti di Granada per contemplare il gioiello del regno nazarí, che all’imbrunire si trasforma, sembra sorgere dalla montagna e spicca imponente, offrendo un’immagine che difficilmente si può dimenticare.

L’incanto di Granada

Dopo la visita all’Alhambra è d’obbligo fermarsi a Granada. Le strade e le piazze di questo capoluogo andaluso, ricche di storia e di cultura, così come l’allegria della gente e la deliziosa gastronomia, affascinano il visitatore. Tapas, pesciolini fritti e gazpacho sono solo alcune delle specialità culinarie che potrete degustare a Granada, prima di godervi uno spettacolo presso un tablao flamenco o di partecipare all’animata vita notturna.

Fuori dalla città, a solo un centinaio di chilometri, è possibile fare un bagno nella mediterranea Costa Tropical, anticamera della Costa del Sol, con temperature calde durante tutto l’anno. Inoltre, le vette della Sierra Nevada, nell’omonimo parco naturale, sono una meta unica per sciare in inverno, o per praticare sport di montagna, come il sentierismo, nei mesi più caldi.




Da non perdere