Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di utente. La navigazione ne comporta laccettazione. Per ottenere ulteriori informazioni o per sapere come modificare la configurazione, ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie




Isole Canarie: il sole dell’Europa




Localizzazione

Comunità Autonoma:
Canarie

Canarias


A meno di quattro ore di volo dalle principali capitali europee è possibile godere di acque cristalline, immense e paradisiache spiagge di sabbia bianca e una temperatura sempre primaverile. Le "isole fortunate" sono pronte ad accogliervi in qualsiasi stagione dell’anno. Tutto è stato pensato per il vostro piacere. Dimenticate il freddo e venite alle Canarie: vi aspettiamo a braccia aperte.

Visitare le Isole Canarie significa addentrarsi in un mondo magico, segnato dai miracoli della natura. Temperature intorno ai 22 gradi tutto l’anno vi permetteranno di usufruire di magnifiche infrastrutture turistiche. Hotel, aree residenziali, parchi acquatici e impianti nautici sono disseminati lungo 1500 chilometri di litorale, offrendo una proposta di svago ampia e diversificata. Sette isole molto differenti per paesaggi e ambienti, ma accomunate dalla qualità delle spiagge - molte delle quali hanno ottenuto la Bandiera Blu dell’UE - e dalla presenza di un clima che non fa concessioni al cattivo tempo. Grandi arenili, insenature e scogliere si susseguono offrendo al visitatore tutte le condizioni per trascorrere giornate di relax sulle coste dell’Atlantico.

Spiagge per tutti i gusti

Fuerteventura possiede le spiagge più estese di tutto l’arcipelago. Acque turchesi delimitano chilometri di sabbia bianca, in scenari per lo più incontaminati e deserti. Lanzarote invece è la terra dei contrasti cromatici. Calette racchiuse tra scogliere consentono di praticare il nudismo, mentre gli arenili di sabbia nera sono unici nel loro genere. Ma è d’obbligo una visita anche a Gran Canaria, per godere delle proposte di paesaggi di grande bellezza, come le dune di Maspalomas, il porto peschereccio di Mogán e le scogliere dell’Andén Verde.

A sud di Tenerife poi si estendono ampie spiagge dalle acque tranquille, perfette per tutta la famiglia. Luoghi come Las Américas, Los Cristianos, Los Gigantes e la Costa del Silencio sono internazionalmente famosi per il calore del clima e dei loro abitanti. Infine El Hierro, La Palma e La Gomera si aprono sull’oceano con una costa più scoscesa e spiagge di sabbia scura. Porti pescherecci e piccole insenature, dove talvolta si formano piscine naturali, sono i tratti distintivi di questo litorale.

La generosità della natura delle Canarie ha donato all’arcipelago non solo un clima subtropicale e un paesaggio vulcanico, ma anche eccellenti condizioni per gli sport nautici. Infatti le coste delle Canarie possiedono i più moderni impianti nautici e porti turistici per praticare vela, sci acquatico, canottaggio, surf… ma è il windsurf uno degli sport che più entusiasti attrae nelle isole durante tutto l’anno. La costante presenza dei venti alisei e di temperature miti offrono agli amanti di quest’attività sportiva uno spazio senza pari. El Médano a Tenerife, Jandía a Fuerteventura e Pozo Izquierdo a Gran Canaria si distinguono per le condizioni eccezionali e sono scenario di campionati mondiali di windsurf.

Chi si reca nelle isole per godere del sole e del mare, scopre che l’Atlantico riserva molte altre sorprese, come i meravigliosi fondali oceanici di origine vulcanica dell’arcipelago. Qui le immersioni e le attività subacquee richiamano numerosi appassionati, che si immergono nelle acque delle isole per ammirarne grotte, scogliere e fenditure sottomarine che è impossibile trovare altrove.

Cultura e natura

Ma al di là degli interessi di ciascun viaggiatore, non si può dimenticare che le Isole Canarie possiedono un incredibile patrimonio storico e culturale. Si tratta di una terra meticcia, che servì da scalo per la conquista dell’America. Le città dell’arcipelago affondano le loro radici nella civiltà "guanche" (antica popolazione autoctona), presentano tracce di influssi andalusi, portoghesi e americani - come San Cristóbal de La Laguna (Tenerife), dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO -, e nei loro centri storici custodiscono numerosi edifici in stile coloniale. Anche il meraviglioso retaggio artistico lasciato da César Manrique nell’isola di Lanzarote suscita un grande interesse da parte dei visitatori: i Jameos del Agua, il Belvedere del Río e il Giardino dei Cactus sono tappe imprescindibili.

Per gli amanti della natura numerosi sentieri attraversano i principali spazi protetti, come i parchi nazionali di Cañadas del Teide (Tenerife), Timanfaya (Lanzarote), Caldera de Taburiente (La Palma) e Garajonay (La Gomera). Itinerari che conducono a boschi di laurisilva (reliquia botanica dell’era terziaria), paesaggi vulcanici ed estensioni di nuvole a 2000 metri di altezza. Senza dimenticare che le isole di El Hierro, Lanzarote e La Palma sono Riserve della Biosfera e che l’isola di La Gomera è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità.

Un alloggio adatto a ogni viaggiatore

E se la varietà di paesaggi e immagini ogni anno attira migliaia di visitatori, l’offerta alberghiera conferma l’ideale di meta turistica dei sogni. Hotel di lusso, aree residenziali, case rurali e Paradores de Turismo si adattano ai gusti dei viaggiatori più diversi.

I turisti in cerca di giornate di sole e notti vivaci potranno scegliere tra le numerose zone residenziali disseminate lungo il litorale. Si tratta di complessi turistici provvisti di tutte le comodità e i servizi. Spiagge magnifiche, perfette per il relax o per realizzare attività diverse, e poi ristoranti, bar, discoteche, cinema e negozi per concludere la giornata. Ma a chi desidera allontanarsi dai centri urbani e dai nuclei turistici, le Canarie riservano paesaggi spettacolari. Negli ultimi anni è cresciuto il turismo rurale, associato alla presenza di spazi protetti che non dimenticano la qualità delle acque e della costa delle Canarie. Nell’ambito del turismo di qualità la rete dei Paradores offre nelle isole cinque magnifiche strutture: costruzioni moderne, dal forte sapore isolano, dove il paesaggio e la tranquillità sono i protagonisti principali.

Molte di queste strutture sono vicine a campi da golf, dove il viaggiatore potrà giocare in qualsiasi periodo dell’anno. I percorsi, disegnati da progettisti di prestigio internazionale, sono stati oggetto di grandi cure, come pure la conservazione dell’ambiente circostante. Golfisti esperti e principianti potranno godere di questi impianti integrati nel paesaggio delle Canarie.

Attività ad ogni ora

Le possibilità di svago sono praticamente infinite, soprattutto nelle zone residenziali e nei nuclei urbani. Parchi acquatici e zoologici, circuiti di kart, safari a dorso di cammello e parchi di attrazioni sono solo alcune delle alternative possibili. L’agenda culturale propone cinema, teatri, mostre e concerti, mentre il programma degli spettacoli è denso di festival di ogni tipo, con appuntamenti significativi come il Festival Womad Canarias o il Festivalito-Festival internazionale del cinema digitale Isola di La Palma. Senza dimenticare le feste popolari - alcune delle quali di interesse turistico internazionale come il Carnevale di Santa Cruz de Tenerife -, che vi trasporteranno in una vera oasi di colori, danze, divertimento e, soprattutto, l’allegria del popolo delle Canarie.

Un’allegria che si manifesta anche nella squisita gastronomia isolana: bolliti, fritti o arrostiti, i pesci dell’Atlantico si arricchiscono di sfumature accompagnati da "papas arrugadas" (patate) e "mojo verde" (salsa di peperoni). Il ricettario tradizionale prevede anche piatti saporiti come il "gofio" (farina di cereali tostata), il coniglio marinato, i ricci di mare e la zuppa di crescione. Nove denominazioni d’origine parlano della qualità dei vini, che dovranno accompagnare qualsiasi degustazione. Mentre le due denominazioni dei formaggi (Palmero e Majorero) testimoniano la qualità dei prodotti artigianali.

Lo shopping è un'altra caratteristica delle isole da segnalare. L’antico porto franco di Las Palmas de Gran Canaria ha attratto nel passato numerosi commercianti che offrivano merci provenienti da ogni parte del mondo. Sebbene queste speciali condizioni fiscali non sussistano più, le Canarie continuano a offrire prodotti elettronici di grande qualità a prezzi inferiori rispetto al resto dell’Unione Europea.

Collegate con il mondo

E tutto questo mondo ricco di sensazioni si trova a poche ore di volo dalle grandi città europee. Le infrastrutture aeroportuali dell’arcipelago annoverano otto aeroporti distribuiti tra tutte le isole. Gran Canaria garantisce il collegamento con più di 85 paesi dei cinque continenti e Tenerife Sud con oltre un centinaio. Inoltre gli aeroporti sono situati in posizione strategica, nelle vicinanze delle zone turistiche e delle città delle isole. Tutti i nuclei turistici dono dotati di accessi eccellenti, anche se non si deve dimenticare che la complessa orografia delle isole potrà portarvi a circolare in zone di montagna e alta montagna. In alcuni casi si può viaggiare tra le isole in barca: gradevoli traversate sulle acque oceaniche che vi daranno una prospettiva diversa dei contorni e i profili della geografia canaria.

Così da vicino, così facile e così bello. Venite a scoprire i 365 giorni di primavera delle Canarie: sole, mare, divertimento… Tutto è pronto per fare del vostro viaggio un’esperienza indimenticabile che sicuramente vorrete ripetere.





Da non perdere