Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di utente. La navigazione ne comporta laccettazione. Per ottenere ulteriori informazioni o per sapere come modificare la configurazione, ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie




Ibiza sulle due ruote della tua bicicletta




Localizzazione

Comunità Autonoma:
Baleari

Provincia / Isola:
Ibiza

Ibiza


Avrete bisogno di una bicicletta e poco più per scoprire liberamente l'isola di Ibiza, nell'arcipelago delle Baleari. 40 chilometri di estensione da punta a punta racchiudono più di 20 itinerari segnalati, che attraversano bei paesaggi con il mar Mediterraneo sullo sfondo. Ricordate poi che nelle isole Baleari il sole brilla tutto l'anno e le temperature sono sempre miti.

Presso gli uffici del turismo dell'isola di Ibiza potrete ottenere informazioni sugli oltre 20 itinerari disponibili e i rispettivi livelli di difficoltà. Sono suddivisi in quattro categorie (difficoltà bassa, media, medio-alta e alta) e si snodano sia sul litorale che nell'entroterra. I più semplici hanno una durata di una o due ore, per un percorso con pochissimo dislivello. Uno di questi è l'itinerario di Port des Torrent che, partendo dal comune di Sant Antoni, svela un imponente paesaggio di scogliere e isolotti, passando da varie cale dove è possibile fare il bagno o bere qualcosa in uno dei tanti bar sulla spiaggia. Questi itinerari sono segnalati in verde. Gli itinerari di media difficoltà durano all'incirca 4 ore e possono presentare tratti con un pronunciato dislivello. La maggior parte del tragitto procede su strade o piste asfaltate. Uno di questi è quello di Santa Gertrudis de Fruitera, che si addentra nell'isola verso luoghi accessibili solo a piedi o in bicicletta. E un altro è quello di Sa Talaia, nella parte sudoccidentale di Ibiza, perfetto per trascorrere una giornata al mare perché attraversa diverse cale come Molí, Tarida, Bassa o Codolar. Questi itinerari sono segnalati in blu.

I percorsi di livello medio-alto richiedono una considerevole resistenza fisica, possono presentare importanti dislivelli e si snodano in misura minore lungo strade o piste asfaltate. Uno dei più belli è quello di Camp Vell, che attraversa la parte ovest di Ibiza mostrando il caratteristico paesaggio dell'isola: valli, campi coltivati, paesini tipici, spiagge… O ancora l'itinerario di Dalt Vila, che arriva fino alla città alta di Eivissa, iscritta nell'elenco del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO. Questi itinerari sono segnalati in rosso. Gli itinerari ad alto livello di difficoltà sono raccomandabili solo per chi è particolarmente abile con il manubrio e gode di una buona forma fisica. Alcuni infatti sono stati integrati nell'itinerario più impegnativo della Vuelta Ciclista a Ibiza o sono anche noti come ‘rompi-gambe' (Itinerario Ibiza Extrem) e rappresentano una vera e propria sfida per gli appassionati di ciclismo. Questi itinerari sono segnalati in nero.

Da tener presente: Potrete percorrere gli itinerari a vostro ritmo.

Potrete prendere visione dei percorsi, leggere i consigli utili per ogni itinerario e scaricare le mappe per il GPS dalla pagina web http://www.ibiza.travel/es/mapa_rutas.php.

Direttamente sul posto, potrete richiedere informazioni presso gli uffici del turismo di Ibiza.

Nell'isola ci sono molte aziende che noleggiano biciclette. Inoltre in alcuni uffici informazioni, come quello del Paseo de Sant Antoni, potrete prendere una bicicletta pagando una cauzione.





Da non perdere