Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di utente. La navigazione ne comporta laccettazione. Per ottenere ulteriori informazioni o per sapere come modificare la configurazione, ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie




La Spagna attraverso gli itinerari enoturistici



Qualità, innovazione, creatività… sono diventati sinonimo della gastronomia spagnola. La rivoluzione che ha dato alla nostra cucina una posizione di primo piano nel panorama internazionale, la sperimentano anche le nostre cantine. L’ampia ed eccellente gamma di vini elaborati ha trasformato il nostro paese nel terzo produttore del mondo. . Seguendo la cultura del vino, potrete conoscere la Spagna assaporando prodotti squisiti e unici.

La tradizione, l’attenzione, la cura e il rinnovamento sono alcune delle chiavi che hanno permesso alla Spagna di occupare il podio tra i paesi produttori di vino. I viticoltori spagnoli hanno saputo abbinare perfettamente la modernizzazione delle tecniche di produzione con la maestria ereditata da migliaia di anni di esperienza nell’elaborazione di questo apprezzato nettare nel nostro paese. Il risultato sono vini di qualità senza pari e con un riconosciuto prestigio internazionale. Inoltre, la varietà del terreno e del clima delle diverse zone della penisola ha favorito la presenza di un’ampia gamma di vini, ciascuno con qualità e caratteristiche proprie, capaci di differenziare chiaramente i diversi territori di produzione. Attraverso gli itinerari enoturistici potrete scoprire l’eccezionale bellezza naturale di queste zone e il loro importante patrimonio monumentale, assaporando una bevanda deliziosa e approfondendo la conoscenza di una cultura affascinante.

Cantine con arte e storia

C’è un modo migliore per conoscere il vino che recarsi nello stesso luogo dove si produce? In Spagna è possibile visitare molte delle cantine più importanti: ce ne sono di secolari, alcune con una ricchezza architettonica straordinaria e altre addirittura con un’interessante collezione d’arte legata alla cultura del vino. È un autentico privilegio potersi avvicinare a questo mondo sotto la guida di chi lo conosce profondamente, di chi vi insegnerà ad amarlo: vi mostreranno gli impianti, i vigneti e il processo di produzione; vi schiuderanno i segreti della degustazione e, naturalmente, potrete assaggiare i vini accompagnati dai piatti tipici della regione. Presso gli uffici turistici vi forniranno tutte le informazioni in merito a cantine, orari e condizioni della visita, perché è consigliabile prendere prima un appuntamento.

In questo modo potrete conoscere l’enorme ricchezza culturale spagnola, mentre degustate i nostri prestigiosi vini, come quelli della Rioja Alavesa, nella parte sud di Álava, quelli della Navarra, nella zona intermedia della regione, i vini e i “cava” del Penedés, tra Barcellona e Tarragona, le varietà dei territori di Somontano, a Huesca, o i fruttati bianchi delle Rías Baixas, a Pontevedra. Al centro e al sud della Spagna vi attendono i vini di Ciudad Real (La Mancia), le specialità di Montilla-Moriles a Cordova e quelle di Jumilla a Murcia.

Venite a vedere di persona: esistono numerosi itinerari che vi sveleranno la storia, il carattere e la cultura della nostra terra, attraverso un mare di sensazioni, aromi e sapori.





Da non perdere