Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di utente. La navigazione ne comporta laccettazione. Per ottenere ulteriori informazioni o per sapere come modificare la configurazione, ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie






Localizzazione

Comunità Autonoma:
Castiglia - La Mancia



C’è un luogo in Spagna famoso in tutto il mondo grazie alla letteratura: La Mancia. Miguel de Cervantes e il suo immortale cavaliere Don Chisciotte ne sono i responsabili. E tuttavia non è l’unica opera di rilievo che ritrae questa terra. Vi proponiamo di scoprire i luoghi della Castiglia La Mancia che hanno ispirato personaggi e libri che appartengono alla storia della letteratura.

Partiamo in cerca di avventure, venite con noi? La nostra meta è la Castiglia La Mancia, una regione nella parte centrale della Spagna. La nostra guida sarà la letteratura e il nostro percorso attraverserà paesaggi popolati da cavalieri erranti, belle fanciulle, soldati valorosi e simpatici picari. Sarà un’esperienza appassionante, che vi permetterà di conoscere i luoghi reali che la finzione ha trasformato in scenario di episodi di grandi opere, come il Don Chisciotte della Mancia, il Poema del Mio Cid e il Lazarillo de Tormes. Non dimenticate di mettere i libri in valigia, perché gli itinerari turistici letterari della Castiglia La Mancia vi invitano a riscoprirli da una prospettiva diversa.

Itinerario 1. Le avventure di Don Chisciotte

Questo percorso ripropone alcuni paesaggi che hanno fatto da sfondo a vicende dell’universale romanzo di Miguel de Cervantes, come le Nozze di Camacho, Il teatro dei burattini di Maestro Pietro e la Grotta di Montesinos. Attraversa il territorio di Albacete e Ciudad Real, e rientra nell’Itinerario del Don Chisciotte, il corridoio ecoturistico e culturale più grande d’Europa. Il nostro viaggio ha inizio ad Argamasilla de Alba e si conclude a Munera, passando da paesini tipici della Mancia come Ruidera, Ossa de Montiel ed El Bonillo, lungo stradine tranquille, tra muri imbiancati a calce e dimore signorili. Non tralasciate di visitare ad Argamasilla de Alba il castello di Peñarroya e la casa di Medrano, dove si ritiene che Cervantes, prigioniero, abbia cominciato a scrivere la storia. Meritano una visita anche i resti del castello di Rochafrida, vicino a Ossa de Montiel, e il Parco Naturale delle Lagune di Ruidera. All’interno di questa oasi, dichiarata Riserva della Biosfera dall’UNESCO, si trova la Grotta di Montesinos, dove il valoroso nobiluomo, nel XXII capitolo del secondo tomo, subisce ogni tipo di incantesimo da parte di uno stregone immaginario.

Itinerario 2. La leggenda del Cid

Il Poema del Mio Cid è un capolavoro della letteratura epica europea, che narra le imprese e l’esilio del leggendario cavaliere spagnolo Rodrigo Díaz de Vivar, il Cid. Seguendo il percorso tracciato dal libro, il Cammino del Cid si snoda lungo un itinerario di oltre 2000 chilometri che va dalla Castiglia e León alla Comunità Valenciana. Attraversa anche la Castiglia La Mancia, in provincia di Guadalajara, in un percorso sorprendente costellato di complessi monumentali di grande bellezza, tra cui Atienza, Hita, Guadalajara, Sigüenza e Molina de Aragón.

Itinerario 3. Le peripezie di un picaro

Nel 1554 si stampava il Lazarillo de Tormes, opera anonima che avrebbe ottenuto grande popolarità inaugurando un nuovo genere letterario: il romanzo picaresco. L’itinerario ricostruisce la storia del famoso birbone attraverso la provincia di Toledo. Durante questo viaggio, che vi condurrà dalla località di Almorox alla città di Toledo, godrete di ottimo cibo e di un ricco patrimonio storico. Come esempio basti menzionare la fortezza e la Plaza Mayor di Escalona, il castello di Maqueda, il Palazzo di Pedro I e la Collegiata di Torrijos, il centro storico e l’impressionante Cattedrale di Toledo e tanto altro ancora.

Itinerario 4. La vita di un poeta-soldato

Uno dei poemi classici della letteratura spagnola fu scritto nel XV secolo da un soldato: si tratta delle “Stanze per la morte del padre” di Jorge Manrique. I suoi versi affrontano temi universali, come la fugacità della vita, la ricerca della gloria, la morte… Questo itinerario turistico rievoca il percorso vitale dell’autore attraverso paesini tranquilli e accoglienti in provincia di Ciudad Real, Toledo e Cuenca. Alcune località di riferimento sono Villamanrique, Ocaña, Castillo de Garcimuñoz, Santa María del Campo Rus e Uclés, con il suo eccezionale monastero. In prossimità di questi luoghi avrete anche l’opportunità di conoscere altri complessi interessanti come Villanueva de los Infantes, Tembleque e il Parco Archeologico di Segóbriga.

Itinerario 5. Sulle tracce di un premio Nobel

Nel 1946, il premio Nobel per la Letteratura Camilo José Cela iniziava un viaggio attraverso il territorio di Guadalajara, che si sarebbe poi tradotto nel libro “Viaggio all’Alcarria”. Questo itinerario ne ripercorre il cammino, consentendovi di ammirare case nobiliari, castelli, chiese romaniche, palazzi rinascimentali e cittadine dal fascino medievale, come Brihuega, Zorita e Pastrana.

Gli itinerari turistici letterari vi sveleranno grandi storie, monumenti eccezionali, paesaggi incredibili e paesi che conservano ancora tutta la loro autenticità. Per non tralasciare nulla, vi raccomandiamo di rivolgervi agli uffici turistici di ogni località. Vedrete che in Castiglia La Mancia assaporerete ancor di più il gusto della lettura.





Da non perdere