Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di utente. La navigazione ne comporta laccettazione. Per ottenere ulteriori informazioni o per sapere come modificare la configurazione, ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie




Alla scoperta dell'artigianato in Castiglia–La Mancia




Localizzazione

Comunità Autonoma:
Castiglia - La Mancia



Scoprite l'artigianato in Castiglia–La Mancia. Avrete l'opportunità di visitare numerosi laboratori e di vedere, ad esempio, come si modella la ceramica, si ricamano i tessuti e si lavora il vimini.

Le attività artigianali più diffuse nella regione sono la ceramica, il ricamo, la falegnameria, la produzione di coltelli, la lavorazione di pietra, marmo, cuoio e vetro. La maggior parte di questi mestieri è profondamente radicata nelle cinque province della Castiglia‑La Mancia, dove potrete acquistare prodotti unici fabbricati a mano seguendone tutto il processo di elaborazione.

Artigianato ad Albacete

Albacete è famosa in tutto il mondo per la produzione artigianale di coltelli. Ve ne renderete conto recandovi al Museo della Coltelleria di Albacete o visitando una fucina aperta al pubblico nella località di Alborea. Sono altrettanto rinomate le botti da vino prodotte nella provincia, soprattutto a Villarrobledo. Mentre a La Roda potrete visitare una bottega ceramista e vedere come si lavora la terracotta.

Artigianato a Ciudad Real

Uno dei prodotti artigianali più conosciuti di Ciudad Real sono i merletti di Almagro, come pure l'intaglio del legno e la lavorazione di metalli di Campo de Criptana e dello stesso capoluogo, e le terracotte e la ceramica di Puertollano, Alcázar de San Juan e Valdepeñas. Inoltre Ciudad Real ospita alcuni dei centri di interpretazione e dei musei più importanti della Castiglia‑La Mancia, come il museo del Merletto e del Pizzo di Almagro e il museo della Ceramica della Mancia di Alcázar de San Juan.

Artigianato a Cuenca

Le attività artigianali più diffuse nella provincia di Cuenca riguardano la produzione di ceramica e cesti, e la lavorazione di materiali come il metallo e il legno. A Priego, ad esempio, ci sono diverse botteghe ceramiste alcune delle quali consentono visite turistiche. A Casasimarro invece, a sud, sono numerosi i liutai che lavorano il legno per creare chitarre, mostrandone ai visitatori il processo di costruzione. Nella lavorazione del metallo spicca la località di Tarancón.

Artigianato a Guadalajara

L'artigianato più tipico di Guadalajara è dedicato alla lavorazione di fibre, cuoio e pelle. Molte delle botteghe più rinomate si concentrano a Azuqueca de Henares, Jadraque, Sigüenza, Brihuega e nel capoluogo, Guadalajara. Inoltre, Sigüenza, Brihuega, Jadraque e Alustante sono anche famose per la lavorazione del legno, della pietra e dei metalli.

Artigianato a Toledo

I prodotti tipici dell'artigianato a Toledo sono i damaschi e le spade. I primi sono chiamati l'"Oro di Toledo" e potrete trovarli facilmente, insieme a spade elaborate a mano, quasi in ogni paesino della zona. E tuttavia i laboratori più rinomati sono quelli delle città di Toledo, Talavera de la Reina e Puente del Arzobispo. Menzione a parte meritano i ricami di Lagartera, molto apprezzati sul mercato. Inoltre potrete osservare direttamente come vengono creati seguendo un metodo totalmente artigianale.

Da tener presente: Potrete scoprire quali botteghe artigiane organizzano visite sul sito web: http://www.artesaniacastillalamancha.es (solo in spagnolo)
La maggior parte delle visite sono in lingua spagnola, ma in alcuni casi sono disponibili anche in inglese e francese.
Presso gli uffici del turismo potrete trovare una guida completa sulle diverse alternative che permettono di conoscere la Castiglia – La Mancia attraverso il suo artigianato.





Da non perdere