Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di utente. La navigazione ne comporta laccettazione. Per ottenere ulteriori informazioni o per sapere come modificare la configurazione, ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie






Localizzazione

Comunità Autonoma:
Galizia

Galicia


Volete fare un viaggio nel passato, al tempo di re e signori feudali, monasteri e vecchi templi di pietra? Retrocedere in un mondo affascinante, ricco di simboli religiosi e circondato da un alone di mistero? Questo è quello che troverete in Galizia, dove vi attende un’eredità di arte romanica di prim’ordine. Autentici gioielli architettonici situati in scenari magici che vi trasporteranno in epoche remote.

La Galizia custodisce numerose opere d’arte in stile romanico. Parrocchie rurali, grandi cattedrali e monasteri sorgono con vigore soprattutto nell’entroterra di questa regione della Spagna settentrionale. Monumenti di granito eretti nel Medioevo, molti dei quali in un magnifico stato di conservazione, che impressionano per la loro sobrietà e la qualità artistica, e che sono tesori di valore incalcolabile.

Nei dintorni di Ourense e Lugo, ma anche nell’entroterra e sulla costa di La Coruña e Pontevedra, le vestigia romaniche ci invitano ad addentrarci per ammirarle da vicino. Edifici di dimensioni difficili da superare, come le cattedrali di Ourense, Lugo e Tui, il monastero di San Salvador e quello di Santa María, e naturalmente la Cattedrale di Santiago, con il Portico della Gloria, capolavoro universale dell’arte. Ma abbondano anche le costruzioni più modeste, situate per lo più in paesaggi rurali, lontane dai grandi centri abitati e dove si respira un’atmosfera magica. Scenari di leggende, di brume e di edera, dove i muri macchiati dall’umidità sorgono tra boschi frondosi che evocano streghe e stregoni, da sempre presenti nella cultura popolare galiziana, monaci e cavalieri.

Galizia, ultima tappa del Cammino di Santiago, è da tempo immemore terra di pellegrini. E proprio all’inizio di questa devozione dell’apostolo Santiago, tra il X e l’XI secolo, cominciarono a sorgere numerosi monasteri, chiese, castelli, ponti, colonne di pietra sormontate da croci ed eremi in ogni angolo della regione. Arte medievale che oggi testimonia un’epoca di splendore che merita di essere conosciuta e conservata.

Sono innumerevoli i gioielli del romanico che vi attendono in Galizia. Vi suggeriamo di percorrere senza fretta una qualsiasi delle sue province. Potrete così scoprire e ammirare un patrimonio architettonico e artistico dal valore incalcolabile, che in Galizia assume dimensioni straordinarie. Questo itinerario attraverso la storia è solo una delle tante proposte di questa regione bella e ospitale.





Da non perdere