Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di utente. La navigazione ne comporta laccettazione. Per ottenere ulteriori informazioni o per sapere come modificare la configurazione, ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie




Congressi in Spagna: la soluzione ideale



La Spagna è diventata la terza destinazione del mondo per il turismo degli affari, prima di paesi come il Regno Unito e il Giappone. Infrastrutture moderne e dotate delle più avanzate tecnologie per l’organizzazione di congressi e riunioni, facilità d’accesso sia in aereo che via terra, una rete alberghiera annoverata tra le migliori del mondo e un clima molto attraente per congressisti provenienti dai paesi più diversi, sono alcuni dei fattori che hanno determinato questo successo.

Da La Coruña a Huelva, passando da La Rioja, Girona, Vitoria, Cáceres, Cadice o Tenerife, tutte le province spagnole offrono numerose possibilità ai congressisti, per sviluppare il loro lavoro nelle migliori condizioni e, perché no? per completare il soggiorno in Spagna in modo perfetto, degustando una gastronomia ricca e varia, usufruendo di una completissima offerta di svago e godendo di eccezionali paesaggi.

Barcellona e Madrid hanno una lunga tradizione, ma oggi quasi tutte le città spagnole sono provviste di palazzi o saloni per congressi, dotati delle risorse tecnologiche più innovative per l’organizzazione di riunioni di ogni tipo. Infatti il turismo congressuale, oltre a soddisfare le necessità dei partecipanti alle riunioni e ai convegni, rappresenta un’importante fonte di entrate per i comuni che li ospitano.

Meta prestigiosa

Grazie al rinnovamento delle infrastrutture e degli accessi, all’esperienza acquisita, a un’offerta alberghiera di prima qualità e alla sua rinomata ospitalità, la Spagna è diventata la meta internazionalmente preferita per l’organizzazione di congressi. La chiave del successo sta nell’impegno costante a lavorare per mantenere alto il livello di tutti questi fattori.





Da non perdere