Vieni a trascorrere il carnevale in Spagna, una festa celebrata in allegria in tante località del nostro Paese. In questi ultimi giorni d'inverno prima della Quaresima, periodo che prelude alla Pasqua, quasi tutto è permesso. Divertimento senza limiti, buonumore e allegria invadono le strade di paesi e città. Da non perdere, per originalità, bellezza e spettacolarità, il carnevale di Cadice, in Andalusia, e quello di Santa Cruz de Tenerife, nelle Isole Canarie, che godono di una meritata fama mondiale. Questi e il Carnevale di Águilas, nella regione della Murcia, sono stati dichiarati di Interesse Turistico Internazionale.

Quello di Cadice è il carnevale delle maschere, dei cori e delle "chirigotas": canzoni cariche di ironia e critica composte dai diversi gruppi musicali che prendono parte alla festa. Percorri il centro della città e lasciati contagiare dall'atmosfera di libertà e divertimento che si respira in questi giorni. E non dimenticare la cavalcata della domenica di Piñata, una sfilata in cui allegria e buonumore conquistano grandi e bambini.

Nel capoluogo dell'isola di Tenerife ti attende invece uno dei carnevali più importanti del mondo. Scoprirai il glamour di questa città partecipando a sfilate in cui l'immaginazione, la fantasia e la vistosità degli abiti delle aspiranti al titolo di Regina del carnevale sorprendono tutti. Lasciati trasportare dalla musica, il ritmo e l'allegria di una festa alla quale prendono parte persone provenienti da tutto il mondo. Un'esplosione di vitalità che ti lascerà un ricordo indelebile. Sempre nelle Canarie spiccano altre feste di Carnevale come quella di Las Palmas de Gran Canaria. È una delle più antiche del capoluogo isolano e le sue origini risalgono al XVI secolo. Il pubblico resta sorpreso ogni anno dal Gala della Regina, i concorsi delle maschere, gli spettacoli dei gruppi musicali, i travestimenti e i volti truccati e la grande sfilata alla quale ogni anno partecipano più di 200.000 persone. Da non dimenticare poi il popolare Carnevale di Maspalomas (nella parte meridionale dell'isola). E proseguendo ancora con l'isola di La Palma, vale la pena di partecipare alla festa degli Indiani, che si tiene il lunedì di Carnevale nel capoluogo dell'isola, Santa Cruz de La Palma. In un evento molto popolare, la città rivive il ritorno degli isolani emigrati in America. La musica riempie le strade, le donne indossano gioielli e raffinati abiti bianchi e gli uomini abiti di lino e cappello per dimostrare di aver fatto fortuna. Infine, per tutta la giornata si svolge una "battaglia campale" a base di borotalco che imbianca la città. Un'altra delle feste di carnevale più rinomate è quella di Águilas, nella regione della Murcia. È una festa ricca di colore, con molteplici sfilate e concorsi con maschere spettacolari a far da protagoniste. Da segnalare in particolare due tradizioni: il lancio dei gusci (uova riempite con carta) e la "cuerva", una bevanda che molti descrivono come la pozione magica che risveglia lo spirito carnascialesco. Ma in Spagna ti attendono molte altre feste di carnevale, quasi tutte originali e sempre divertenti, dove il buonumore, la creatività e la partecipazione collettiva sono protagonisti. Vieni a scoprirlo di persona.





Da non perdere