Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di utente. La navigazione ne comporta laccettazione. Per ottenere ulteriori informazioni o per sapere come modificare la configurazione, ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie





Camminando al loro interno sembra che il tempo si sia fermato. L’incanto delle botti classiche, gli utensili antichi, le sale per l’invecchiamento… Visitando le cantine centenarie degli itinerari del vino in Spagna potrete scoprire l’aspetto più tradizionale del processo vitivinicolo.

Centinaia di anni alle loro spalle e la loro filosofia di vita è la devozione al lavoro. Questo è lo spirito che si respira nelle cantine secolari degli itinerari del vino in Spagna. E anche voi lo percepirete chiaramente quando verrete a conoscerle. I loro impianti mostrano l’orgoglio dell’esperienza il cui risultato sono dei vini unici dal sapore indimenticabile. In questo viaggio affascinante non solo è possibile saggiarne la qualità, ma si visiteranno edifici storici, centri che hanno saputo integrare patrimonio architettonico e tecniche moderne, e addirittura musei enologici e collezioni d’arte.

Sotto il sole dell’Andalusia

In Andalusia, nel sud della Spagna, si trovano gli itinerari del vino e del brandy della zona di Jerez. Tre delle sue località, Jerez de la Frontera, Sanlúcar de Barrameda e El Puerto de Santa María, hanno cantine con oltre cento anni di storia. Nella prima si trova il Fundador Pedro Domecq, un complesso monumentale che conserva sia le torri delle mura di cinta medievali sia il chiostro di un convento del XIV secolo. Inoltre, sempre a Jerez, si trovano le Bodegas Harveys, che possiedono un museo di oggetti antichi legati alla produzione e al consumo di vino; le González Byass, che ricevono più di 230.000 visitatori all’anno, e quelle del Gruppo Estévez, dove è possibile ammirare una notevole collezione d’arte (con opere di Picasso, Dalí e Miró) e scoprire nelle stalle la magia del cavallo spagnolo purosangue. Nel centro storico di Sanlúcar de Barrameda si trovano le Bodegas La Cigarrera e nel Puerto de Santa María le Bodegas 501 e le Gutiérrez Colosía, fondate rispettivamente nel 1783 e nel 1838, e ancora le Bodegas Terry, un bel complesso di edifici, cortili e giardini.

Senza lasciare l’Andalusia, è possibile raggiungere l'itinerario del vino di Montilla-Moriles, nella provincia di Cordova. Nella città di Montilla si può visitare una delle cantine più antiche della Spagna, l’Alvear. Qui ci sono anche gli impianti secolari di Cruz Conde, Pérez Barquero e Navarro, nel cui cortile si tengono diversi eventi legati alla Festa della Vendemmia, tra cui la Degustazione Flamenca alla quale di solito partecipano esponenti del flamenco. Da non perdere anche le Bodegas Delgado, nel centro storico di Puente Genil.

Edifici con una lunga tradizione

Anche altre zone della Spagna offrono l’opportunità di passeggiare tra vigneti che custodiscono una grande storia. Percorrendo, ad esempio, gli itinerari del vino e del cava del Penedés in Catalogna, sorprendono le sedi di Castellroig, Codorníu, Cava Llopart, Parés Baltà, Segura Viudas e Pagès Entrena. Un’altra proposta è quella dell’itinerario del vino di Somontano, in Aragona, dove da oltre un secolo elaborano la loro produzione le Bodegas Fábregas e Lalanne. Volete saperne di più? Nell’ itinerario delle Rías Baixas, in Galizia, scoprirete all’interno della proprietà della famiglia Zárate un pazo (residenza) del XVIII secolo.

È possibile visitare anche alcune aziende che non hanno ancora compiuto il secolo di età, ma sono allestite in edifici singolari. È il caso del palazzo barocco della Bodega Muruzábal, nell’itinerario del vino della Navarra. In questa stessa zona è possibile apprezzare il carattere tradizionale delle cantine Vega del Castillo, Sarría e Cosecheros Reunidos. E così anche nell’itinerario del vino della Mancia con gli impianti e i vigneti di Castiblanque e Crisve.

E ancora resteranno da scoprire altri luoghi come le cantine Pedro Luis Martínez e Silvano García dell’itinerario del vino di Jumilla, nella regione Murcia. Nell’isola di Tenerife, lungo l’itinerario enoturistico di Tenerife, si trovano invece le Bodegas Monje: dai loro balconi si gode di un magnifico panorama sul mare, la montagna e i vigneti. Venite a scoprire la cultura del vino in Spagna in queste cantine così speciali. Sarà un’esperienza indimenticabile.





Da non perdere