Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di utente. La navigazione ne comporta laccettazione. Per ottenere ulteriori informazioni o per sapere come modificare la configurazione, ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie




Andalusia, location di scene mitiche




Localizzazione

Comunità Autonoma:
Andalusia

Andalucía


Se state pensando di visitare l'Andalusia e siete appassionati di cinema, ecco una ragione in più per decidervi: conoscere gli scenari di grandi film come "Alatriste", "007 La morte può attendere", "Parla con lei", "Guerre Stellari"… diventate James Bond o Indiana Jones per un giorno e venite a scoprire gli impressionanti paesaggi di questa zona della Spagna meridionale. Pronti? Allora… Azione!

Per farvi scoprire questo nuovo modo di fare turismo, ecco qualche esempio di film girati in diverse zone dell'Andalusia. Provate a riconoscere i posti che avete visto sul grande schermo.

Ad Almería
"Lawrence d'Arabia"
. È stata la prima grande produzione cinematografica ambientata ad Almería, con la partecipazione di ben 1000 comparse, 750 cavalli e 159 cammelli. Alcune scene furono girate tra le dune del Cabo de Gata (location della spettacolare esplosione di un treno) o sulla spiaggia di Algarrobico (dove fu costruita una riproduzione della città giordana di Aqaba durante la Prima Guerra Mondiale).

"007 Mai dire mai". Sean Connery, nei panni di James Bond, girò sequenze di immersioni nelle spiagge di Los Escullos e El Palmer. Provate anche voi a fare questa esperienza.

"Indiana Jones e l'ultima crociata". La città di Almería, il deserto di Tabernas, Mojácar e la spiaggia di Mónsul, sono alcuni dei luoghi prescelti da Steven Spielberg per girare il suo film. Azione allo stato puro.

A Cadice
"007 La morte può attendere".
Cadice sostituisce La Habana in questo film interpretato da Pierce Brosnan e Halle Berry. Durante il loro soggiorno in questa zona dell'Andalusia, le due stelle di Hollywood sono state conquistate dalla gastronomia tipica. Volete seguire i passi dei loro personaggi? Visitate il Castello di Santa Catalina (dove nel film bevono un mojito) o la spiaggia di La Caleta (dove è stata girata la famosa scena in cui Halle Berry esce dall'acqua).
 

A Cordova
"Parla con lei".
Sebbene la maggior parte del film sia stata girata in ambienti interni, il famoso regista Pedro Almodóvar ha voluto che il quartiere ebraico della città di Cordova e la località di Lucena apparissero in questo film, più tardi premiato con un Oscar dall'Accademia delle Arti e delle Scienze Cinematografiche. Vi assicuriamo che monumenti come la Moschea-Cattedrale sono un'autentica meraviglia.

A Granada
"Dottor Zivago".
L'inizio del film, durante il funerale della madre di Yuri Zivago, fu girato sullo sfondo degli impressionanti paesaggi del territorio del Marquesado de Zenete, con cui riprodussero l'effetto dei monti Urali. Una curiosità? In questa sequenza, è il figlio di Omar Sharif a interpretare Zivago bambino, ecco spiegata la grande somiglianza tra i due personaggi.

A Malaga
"Il cammino degli inglesi".
Il famoso attore Antonio Banderas ha scelto la sua città natale per girare questo film con location che riproducono gli anni '70. Se volete vedere come sono oggi e giocare a trovare le differenze, fate una passeggiata a piazza della Merced, sul lungomare Pablo Ruiz Picasso, sulla spiaggia della Malagueta…

"Il ponte di San Luis Rey". Migliaia di persone si sono concentrate nella città di Malaga per fare da comparse in questo film interpretato da Robert De Niro e Geraldine Chaplin. Tocca a voi scoprire le location utilizzate visitando Malaga, l'arena di Antequera o lo scenario naturale di El Chorro.

A Siviglia
"Notte e giorno".
Cadice e Siviglia sono state le città prescelte per ricreare la festa di Sanfermín in questo film in cui Tom Cruise e Cameron Díaz hanno girato scene d'azione a bordo di una moto. In particolare, a Siviglia vi invitiamo a passeggiare per luoghi significativi come la Casa di Pilato, la Cattedrale, la Giralda o i Reales Alcázares per riconoscere le varie location.

"Il cigno nero". Sapevate che nella località sivigliana di Cazalla de la Sierra si trova la sartoria della ballerina giapponese Yumiko Takeshima? Proprio qui sono stati disegnati gli spettacolari costumi indossati da Natalie Portman in questo film.

"Alatriste". Le avventure del Capitano Alatriste, interpretato da Viggo Mortensen, in questo film sono ambientate a Jaén (in città come Úbeda e Baeza, i cui complessi monumentali sono stati iscritti nell'elenco del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO), Cadice e Siviglia. In quest'ultima città non potrete tralasciare di visitare la Real Casa de la Moneda, utilizzata per girare la scena in cui debutta in teatro un'opera di Quevedo interpretata dalla famosa attrice María de Castro.

"Guerre Stellari". La Plaza de España di Siviglia diventa, in questo film, la città di Theed, dove passeggia Anakin Skywalker. La troupe del film ha soggiornato in un lussuoso hotel della città sotto falso nome. Ad esempio, Natalie Portman si è fatta chiamare Sophie.

Questi sono solo alcuni esempi dei film girati in Andalusia. Ma ce ne sono tanti altri: "Cleopatra", "Carmen", "Orgoglio e Passione", "El Corazón de la Tierra", "Callas Forever"… Uno dei più curiosi è quello di "Andarushia: Megami no houfuku" (Andalusia: la vendetta della dea), un film giapponese che ha avuto un grande successo di pubblico e che è stato in gran parte girato in questa regione della Spagna.

Diventate anche voi una stella della settima arte. Ulteriori informazioni sul sito web ufficiale http://www.rutasdecine.com/
 





Da non perdere