Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di utente. La navigazione ne comporta laccettazione. Per ottenere ulteriori informazioni o per sapere come modificare la configurazione, ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie






Localizzazione

Comunità Autonoma:
Andalusia

Provincia / Isola:
Granada

Granada


Conoscere l’Alhambra di Granada, uno dei complessi monumentali più importanti e visitati della Spagna è, già di per sé, un’esperienza unica. Ma vogliamo proporvi di completarla con una serie di visite speciali, appositamente pensate per farvi scoprire il contesto urbanistico e paesaggistico di questo gioiello dell’Andalusia.

In particolare si tratta di cinque itinerari che prevedono la visita di luoghi abitualmente chiusi al pubblico. Ognuno di essi parte dall’Alhambra per proseguire poi attraverso il complesso storico della città di Granada, raggiungendo il popolare quartiere dell’Albaicín e dando l’opportunità di ammirare il paesaggio circostante. Ogni itinerario è incentrato su un tema diverso:

L’Alhambra e la Granada di re Carlo. Il sogno dell’imperatore. Si svolge domenica e lunedì. Vi permetterà di conoscere monumenti impressionanti come il Palazzo di Carlo V, la Real Chancillería, il Monastero di San Jerónimo e l’Ospedale Reale. Questo percorso è perfetto per capire in che modo Carlo V cercò di trasformare Granada in una grande città imperiale.

La Città Cristiana. Un nuovo ordine politico, sociale e religioso. Si svolge il martedì. Mostra la trasformazione di Granada dopo l’annessione alla Corona della Castiglia attraverso monumenti come la chiesa parrocchiale di San Gil e Santa Ana e la Casa di Castril.

La donna nella Granada Andalusí e Rinascimentale. Luoghi privati e di incontro. Si svolge il mercoledì. Preparatevi a scoprire gli spazi abitati dalle donne nella Granada islamica e rinascimentale, e l’evoluzione del ruolo femminile nella società. Vi attendono luoghi affascinanti come la Torre delle Infantas, l’Harem o la Toletta della Regina.

La conquista dell’acqua. Il paesaggio dell’acqua nella cultura ispano-musulmana e cristiana. Si svolge il giovedì e il sabato. Se vi incuriosisce sapere quali opere di ingegneria si realizzarono a Granada per sfruttare la presenza dell’acqua, attraverso la visita dei Giardini del Generalife, l’Acquedotto, la Torre dell’Acqua o la Strada Reale e i Bagni di Muhammad III, questo è l’itinerario che fa per voi.

L’Alhambra: territorio, spazio e città. Modelli artistici e funzionali della cultura Nazarí. Si svolge il venerdì. Resterete sorpresi osservando come nella Granada musulmana crebbero “due città parallele”: la Granada borghese (di commercianti e artigiani) e l’Alhambra palatina. La Porta del Vino, la Porta della Giustizia e la Casa dei Girones rientrano nel percorso.

Da tener presente:
Le visite sono dirette da guide esperte nell’interpretazione del patrimonio culturale e naturale, si svolgono al mattino e durano quattro ore circa.
I percorsi si realizzano per gruppi ridotti (15 persone circa) in spagnolo e in inglese. È possibile ottenere ulteriori informazioni su orari e tariffe visitando il sito web ufficiale .  





Da non perdere